post

DIARIO DI BORDO: RIENTRA DI CESARE, A PARTE ANDREONI E DE RISIO

In archivio il poker di Coppa al Trastevere, il Bari ha usufruito di una mattinata libera extra. Poi tutti al lavoro in vista del debutto in campionato contro la Virtus Francavilla in programma domenica prossima, 27 settembre, alle ore 17:30, sul sintetico del Giovanni Paolo II.

Chi ha giocato più di un tempo nella sfida di ieri sera si è dedicato a palestra, scarico e fisioterapia. Il resto del gruppo ha svolto delle esercitazioni tecniche in campo chiuse con una partitella a ranghi misti su campo ridotto.

Con Di Cesare regolarmente rientrato in gruppo, hanno svolto lavoro dedicato a scopo precauzionale Andreoni e De Risio, mentre Hamlili, Neglia e Scavone hanno svolto del lavoro personalizzato. Nel frattempo il nuovo ciclo di tamponi e test sierologici eseguiti ha dato esito negativo per tutti i tesserati. 

Per domani, venerdì 25 settembre, è in programma una seduta di allenamento pomeridiana e un nuovo ciclo di tamponi.

Fonte SSC BARI

post

IL BARESE MANZARI DAL SASSUOLO ALLA CARRARESE

Ex prodigio del settore giovanile biancorosso poi evaporato col fallimento della gestione Giancaspro, Giacomo Manzari è un nuovo calciatore della Carrarese. Il club toscano
rende noto di aver concluso l’acquisizione temporanea dalla società U.S.Sassuolo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Giacomo Manzari, classe 2000.

L’attaccante esterno barese rappresenta uno dei piu’ fulgidi talenti della “cantera” neroverde ed è stato grande protagonista nella scorsa stagione di Primavera 1.

Il mancino di Giacomo Manzari – riferisce TuttoC – si esibisce con traiettorie arcuate e colpi di classe, soprattutto stazionando sulla fascia destra avanzata del campo.

post

BARI, CINQUE SQUADRE PER IL SETTORE GIOVANILE

Il Settore Giovanile biancorosso è pronto a iniziare la sua stagione, fra conferme e nuove arrivi anche fra le squadre che lo comporranno.

Alla Berretti, all’Under17 e all’Under15, infatti, si aggiungono quest’anno due nuove squadre: l’Under14 e l’Under13 provenienti direttamente dall’Intesa, la scuola calcio ufficiale SSC Bari. 

Il settore giovanile sarà coordinato anche quest’anno dal responsabile organizzativo Antonello Ippedico e dal direttore tecnico Davide Brunello; i quadri dirigenziali si completano con Giuliano Antonicelli, responsabile dell’area scouting e Riccardo Venezia, segretario sportivo.

A guidare le cinque formazioni saranno i mister Salvatore Alfieri (Berretti), Diaw Doudou (Under17), Michele Anaclerio (Under15), Carlo Prayer (Under14) e Paolo Lanera (under 13).

Di seguito la composizione dei quadri tecnici delle giovanili biancorosse:

Responsabile organizzativo : Antonello Ippedico
Direttore area tecnica : Davide Brunello
Responsabile area scouting : Giuliano Antonicelli
Segretario sportivo: Riccardo Venezia

Allenatore Berretti: Salvatore Alfieri
Allenatore in seconda: Paolo Lanera
Preparatore portieri : Pantaleo Roca
Preparatore atletico : Dario Quarto
Fisioterapista: Gilberto Nieddu

Allenatore Under 17 : Diaw Doudou
Allenatore in seconda : Giuseppe De Palma (1970)
Preparatore portieri : Giuseppe Masi
Preparatore atletico : Luigi Cives
Fisioterapista: Giovanni De Candia

Allenatore Under 15: Michele Anaclerio
Allenatore in seconda : Filippo Giordano
Preparatore Portieri : Giovanni Masi
Preparatore atletico : Luigi Cives
Fisioterapista: Giuseppe Pastore

Allenatore Under14: Carlo Prayer
Allenatore in seconda: Giuseppe De Palma (1994)
Preparatore portieri: Pantaleo Roca
Preparatore atletico: Dario Quarto

Allenatore Under13: Paolo Lanera
Allenatore in seconda: Tommaso Scardigno
Preparatore portieri: Pantaleo Roca
Preparatore atletico: Dario Quarto

fonte SSC Bari

post

BARI, SPERANZA RISPONDE A SILERI SU AUMENTO CAPIENZA STADI: LA PRIORITA’ SONO LE SCUOLE

Non è rimasta priva di eco l’uscita del viceministro Pierpolo Sileri ai microfoni di Radio1 che riguardo allo stadio Olimpico di Roma ha ipotizzato di consentire l’ingresso a 20-25mila persone. Proposito subito stoppato dal titolare del ministero, Roberto Speranza: «La priorità sono le scuole, non gli stadi», le parole pronunciate dal Ministro appena arrivato all’Ordine dei Medici di Bari per un convegno.​ Più duro il commento dell’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato che ha etichettato il pensiero di Sileri come “follia”.

Oggi intanto dovrebbe essere approvato dalla conferenza delle Regioni un nuovo protocollo per una graduale riapertura degli stadi. Domani l’esame toccherà al Comitato tecnico scientifico per la riapertura graduale e in sicurezza di tutte le competizioni sportive.

post

D’URSI FIRMA IL PRIMO GOL STAGIONALE DEI BIANCOROSSI: POSSIAMO FARE ANCORA MEGLIO

Eugenio D’Ursi è un giocatore rinato. Suo il primo gol del Bari in questa stagione nel match vinto per 4-0 sul Trastevere: “Sono stato fuori due, tre mesi. Poi è arrivato mister Auteri che gioca molto con gli esterni. Soluzione che si adatta bene alle mie caratteristiche“.

Quello con Auteri è un matrimonio che si ricompone dopo la parentesi comune a Catanzaro: “Il mister mi conosce, sa quello che posso dare. Io do sempre il cento per cento. In squadra ci sono altri amici molto bravi e ce la giochiamo tutti alla pari. Possiamo fare ancora molto meglio, migliorare sotto alcuni punti di vista. Siamo a buon punto. Alla mia prestazione assegno un 7. Riesco subito ad entrare in forma per caratteristiche fisiche. Sono brevilineo e carburo più velocemente di giocatori più piazzati. Quando la palla è entrata in porta ho pensato subito a fare un altro gol. Lo dedico a mio figlio che nascerà tra pochi giorni“.

Se si giocherà, domenica tocca al test di Francavilla: “Sarà una partita diversa. Dobbiamo affrontarla con la mentalità giusta“.

foto Ssc Bari

post

AUTERI: HO VISTO ERRORI, MA ANCHE COSE BUONE. STIAMO DIVENTANDO SQUADRA

Pragmatico, ma tutto sommato soddisfatto, Gaetano Auteri si gode la prima vittoria ufficiale da allenatore del Bari. Nel 4-0 sul Trastevere il tecnico ravvisa luci e ombre: “E’ stato un impegno importante perché ufficiale, contro una squadra più debole. Abbiamo fatto cose buone e meno buone. Lavoriamo da un mese e commettere qualche errore in questo momento è piuttosto normale. Ci è servito per verificare la condizione, mettere in pratica i concetti su cui lavoriamo da un po’. Abbiamo fatto anche delle staffette per consentire a più ragazzi di giocare. Sono contento dei progressi e  della crescita di Simeri. Un giocatore molto importante e adatto a quello che dovremo fare. L’ho visto molto meglio. Ha fatto 25′ sciolto nei movimenti. Mi auguro abbia superato le problematiche pregresse. Nel gruppo ci sono altri giocatori forti. Antenucci, per esempio, è mostruoso. Forse serve qualcun’altro perché il campionato sarà lungo e tosto“.

Auteri indica la strada della crescita: “Dobbiamo lavorare sui difetti e aumentare l’intensità. Non entro nello specifico. Non posso sviscerare tutto all’esterno. Voglio un calcio corale. Domenica c’è un esordio in campionato a Francavilla molto importante. Già ci stiamo pensando. Sarà un test probante e ci faremo trovare pronti. Dobbiamo iniziare a giocare da squadra. Sciopero permettendo. Non capisco perché in Italia si arrivi sempre alle estreme conseguenze. Di sicuro, con la regola dei 22 in rosa si perdono dei posti di lavoro. Occorre trovare un punto di incontro e cercare di essere più razionali in quello che decide la Lega e nelle rivendicazioni legittime dei calciatori“.

Ultime parole sull’impatto col San Nicola: “Triste perché noi dobbiamo sperare che tutto ritorni normale. Abbiamo bisogno dei nostri tifosi. Gli faremo trovare la voglia di tornare allo stadio“.

fonte foto Ssc Bari

post

COPPA ITALIA: BARI-TRASTEVERE 4-0. TABELLINO E CRONACA DELLA PARTITA

Bari-Trastevere 4-0
BARI (3-4-3): Frattali, Sabbione (31′ st Minelli), Celiento, Perrotta, Corsinelli, Maita, Bianco (14′ st Scavone), D’Orazio (1′ st Candellone), Marras (1′ st Ciofani), Antenucci (21′ st Simeri), D’Ursi. A disp. Liso, Marfella, Esposito, Berra. All. Auteri.
TRASTEVERE (4-4-2): Casagrande, Tarantino (1′ st Lorusso), S. Coccia, Giordani, Sfanò (10′ st Rizzi), Sabelli, Crescenzo, Massimo (14′ st Madeddu), Fontana (31′ st Bay), Sannipoli, L. Coccia (Barbarossa). A disp. D’Alessandro, Agresti, Rizzi, Taricone, Di Battista. All. Pirozzi.
ARBITRO: Massimi di Termoli.
RETI: 15′ pt D’Ursi; 23′ pt Marras; 36′ pt Antenucci; 30′ st Candllone.
NOTE – 27′ st espulso Sabelli per doppia ammonizione. Rec. 1′ pt e 4′ st.
CRONACA – In un San Nicola desolatamente vuoto per le norme anti Covid e in un clima pre autunnale, il Bari supera il Trastevere per 4-0 e prenota il prossimo impegno di Coppa Italia, il 30 settembre a Ferrara contro la Spal.
Escluso il precedente allenamento col Casarano, per il Bari di Auteri è il primo test contro un avversario vero. Partita che vale il passaggio del turno e serve per limare qualche dettaglio in vista dell’esordio in campionato – domenica prossima sul campo del Francavilla. Sciopero dei calciatori permettendo.
Allo scoccare del quarto d’ora, la sblocca Eugenio D’Ursi che raccoglie un assist per via centrale di Antenucci e con freddezza batte il portiere romano. Il raddoppio dopo 8 minuti, con Marras che inchioda il match sul 2-0 con un delizioso pallonetto. Ex livornese che sfiora il tris poco dopo la mezzora: colpo di testa col pallone che si infrange sulla traversa. Terzo gol che arriva dopo 4′ quando il capitano Mirco Antenucci rifinisce di prima un assist misurato dalla sinistra di D’Orazio. E’ il gol che chiude la prima frazione e rimanda alla ripresa in cui Auteri inserisce subito Ciofani e Candellone per Marras e D’Orazio. Nel secondo tempo accade poco e niente. In rilievo l’esordio stagionale di Simone Simeri (21′ st) al posto di Antenucci: ingresso utile a chiarire lo stato del recupero fisico dell’attaccante napoletano che – a questo punto – non si muoverà da Bari nelle battute finali del mercato. Fa festa anche Candellone, al suo primo gol in biancorosso: soluzione vincente a raccogliere un assist di Ciofani. Mentre al 37′ un palo nega la seconda gioia personale a D’Ursi.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

foto Ssc Bari

post

TRIDENTE MARRAS-ANTENUCCI-D’URSI NEL PRIMO BARI UFFICIALE DI STAGIONE. CORSINELLI PER ANDREONI A CENTROCAMPO

Formazione annunciata e quasi interamente confermata per il Bari che tra pochissimo affronterà il Trastevere nel match del primo turno di Coppa Italia. Unica novità l’inserimento di Corsinelli per Andreoni sulla corsia di centrocampo opposta a quella che occuperà D’Orazio. In porta Frattali, dietro Celiento, Sabbione e Perrotta. In mediana Maita e Bianco. Davanti Marras e D’Ursi esterni con Antenucci terminale. In panchina Liso, Marfella, Simeri, Ciofani, Esposito, Candellone, Minelli, Berra e Scavone.

post

SEGUACI DELLA NORD: STRISCIONE E COMUNICATO CONTRO LE NORME ANTI COVID

Vigilia tesa a Bari a poche ore dall’esordio stagionale dei biancorossi, oggi pomeriggio al San Nicola (17.30, porte chiuse) contro il Trastevere per il turno preliminare di Coppa Italia.

A protestare sono i tifosi della Curva Nord, contrari alle confermate restrizioni anti Covid del Governo legate al mantenimento della distanza di sicurezza e all’obbligo di indossare la mascherina negli impianti sportivi. I Seguaci della Nord hanno diramato un comunicato social: “Siamo giunti a poche ore dall’inizio della nuova stagione e non sappiamo ancora se, come, quando e in quanti si potrà accedere agli stadi, tantomeno sappiamo per quanto tempo dureranno eventuali restrizioni che, ad oggi, non sono ancora state rese note nello specifico dagli organi competenti. In assenza di un’apertura congrua e delle condizioni minime sufficienti per poter esprimere il nostro tifo e vivere la curva con la partecipazione di sempre, saremo costretti a lasciare vuoti i settori che abitualmente occupiamo. Pur consapevoli della gravità legata a un’emergenza sanitaria che continua a mietere morti e nuovi contagi nel mondo, riteniamo tanto inutile quanto dannosa a livello di immagine un’eventuale riapertura parziale ridotta all’osso, soprattutto se accompagnata dal distanziamento e dall’obbligo di indossare mascherine”.

Precisazione che fa il paio con lo striscione affisso nella notte sui cancelli dello stadio San Nicola: “Selezioni, distanziamenti, mascherine e prenotazioni. Non saremo attori di queste restrizioni”.

foto La Gazzetta del Mezzogiorno

post

HAMLILI VERSO LA CHIUSURA CON L’ALESSANDRIA. NON E’ L’UNICO IN USCITA

L’Alessandria non si ferma ed è pronta a piazzare un altro grande colpo per puntare alla promozione in Serie B. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione infatti il club piemontese starebbe chiudendo con il Bari per Zaccaria Hamlili, classe ‘91“.

Questa la notizia pubblicata nelle scorse ore da Tuttomercatoweb.com che troverebbe conferma con l’esclusione del centrocampista per scelta tecnica dalla lista dei convocati di mister Auteri per la sfida di Coppa contro il Trastevere. Stesso discorso in uscita per altri biancorossi: “…Berra, CIofani, Scavone e Neglia – si legge sulle pagine dell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport – sembrano più vicini degli altri alle porte in uscita“.

fonte foto Ssc Bari