post

BARI, OGGI A MODUGNO E DOMANI A PORTE CHIUSE

Archiviati i due giorni di riposo concessi al gruppo dopo il tris incassato dal Venezia, il Bari ha ripreso ad allenarsi in vista della gara di domenica prossima in casa Lecco. Il tutto mentre fuori dal San Nicola fioccano striscioni dei gruppi organizzati contro la società, quest’ ultima già contestata durante la sfida di sabato scorso al San Nicola contro i lagunari.

“Questo pomeriggio – il report di oggi – i biancorossi, dopo una prima parte di lavoro in sala video, si sono trasferiti sul terreno del ‘Palmiotta’ di Modugno per prendere confidenza con il manto artificiale. In apertura circuiti di mobilità articolare, quindi intensa parte atletica sviluppata su medie e brevi distanze, lavoro tattico specifico sullo sviluppo dell’azione offensiva, quindi sfida a ranghi misti su 70 metri campo. Lavoro personalizzato per Brenno, Diaw, Koutsoupias, Nasti e Pucino che, dopo aver ravvisato problemi di diversa natura sabato scorso, verranno valutati singolarmente in ottica di un prossimo rientro in gruppo. Regolarmente in gruppo Faggi e Morachioli, aggregati i giovani Lops e Lombardo; fisioterapia e palestra per Maiello”
Per la giornata di domani è in programma una doppia seduta di allenamento che sara’ svolta a porte chiuse.

Notizia Ssc Bari

Rispondi