post

BARI, IL PISA ALL’ORIZZONTE: DIAW VERSO NUOVO FORFAIT

Meno due giorni per il Bari che sabato ospiterà il Pisa al San Nicola (ore 14) per il quintultimo atto di regular season di B. Il diario di bordo dei biancorossi allenati da mister Giampaolo: “L’allenamento di questa mattina, svolto sul terreno del San Nicola, ha riguardato prevalentemente aspetti tattici: dopo un riscaldamento tecnico ad intensità crescente, lavoro tattico a tutto campo incentrato su fase di sviluppo dell’azione offensiva ed esercitazioni specifiche sui calci piazzati. Tabella di lavoro differenziato per Diaw”. Domani mattina è in programma la consueta seduta di rifinitura.

notizia ssc bari

post

BARI, A PALAZZO DI CITTA’ PREMIATI 83 ATLETI UNDER 19 DEL CUS BARI

Nelle scorse ore, la sala consiliare di Palazzo di Città, a Bari, si è tenuta la premiazione di 83 atleti under19 del Cus Bari che si sono distinti nelle rispettive discipline sportive e che rappresentano un sano esempio di crescita per tutti. “Con questa premiazione – ha affermato l’assessore allo Sport del comune di Bari, Pietro Petruzzelli – rendiamo omaggio, con un riconoscimento simbolico e affettivo, a questi giovani sportivi. Forse, e questo ce lo auguriamo, qualcuno di loro diventerà un campione nella propria disciplina, ma sicuramente tutti diventeranno donne e uomini migliori rispetto a quelli che non praticano sport.

Numerosi sono stati gli sport nei quali i cussini si sono distinti e che hanno ricevuto lo speciale attestato riportante i successi ottenuti. Dalla lotta al karate, passando per il nuoto, pattinaggio, canoa, canottaggio, atletica e triathlon, i cussini hanno dimostrato di essere degli atleti validi in campo nazionale raggiungendo, nella quasi totalità dei casi, il gradino più alto del podio. Questi risultati sono la testimonianza del buon lavoro svolto dai tecnici del Cus Bari, che costantemente è a lavoro per far crescere i giovani dal punto di vista atletico.

È un bellissimo riconoscimento da parte dell’amministrazione comunale per l’attività che il nostro Centro Universitario Sportivo svolge quotidianamente – ha commentato il presidente del Cus Bari Antonio Prezioso -. Questi ragazzi sono il futuro buono sia del nostro centro che di questa città. Chi fa sport ha sicuramente una marcia in più e sarà sicuramente capace di migliorare la nostra città”.

La cerimonia di premiazione è avvenuta alla presenza di numerosi giovani atleti biancorossi, i quali insieme ai loro compagni di squadri e in molti casi anche dei genitori,  hanno affollato la sala sede del consiglio comunale vivendo così un’esperienza civica intensa e stimolante.

fonte cus bari

post

IL CALCIO CHE CI PIACE, STASERA DALLE 20.30 CON PIERO INGRAVALLO

Serata in compagnia de “Il calcio che ci piace”, il format ideato e condotto dal giornalista Marcello Mancino. Ospite in studio Piero Ingravallo, dirigente sportivo professionista, e Melania Balestra. La trasmissione andrà in onda stasera in diretta dalle 20:30 dagli studi tv realizzati presso Giemme Editore presso il BariCentro di Casamassima (Bari). Tutto in live streaming sulle pagine facebook de Il Calcio Che Ci Piace, Sportale e Giemme Editore – Bari.Linee aperte tutta la puntata al numero 3505247638. Rispondendo alla domanda del quiz, in premio la calamita As Bari offerta da Casabari.

post

BARI VERSO IL PISA: OGGI SALA VIDEO E SFIDA A RANGHI MISTI

Secondo giorno di lavoro per Federico Giampaolo alla guida del Bari che sabato (ore 14) ospiterà il Pisa per il quintultimo atto di B (arbitra Ivano Pezzuto della sezione di Lecce). “Dopo un prologo in sala video – la nota odierna del club – la seduta di questo pomeriggio ha riguardato aspetti prevalentemente tattici: in apertura attivazione muscolare, quindi circuiti metabolici prima di passare ad una serie di esercitazioni tattiche con obiettivi variabili e lavoro specifico sui calci piazzati. A chiudere la seduta sfida a ranghi misti su metà campo”. Per la giornata di domani è in programma una seduta di allenamento mattutino.

fonte ssc bari

post

BARI, I GRUPPI ORGANIZZATI DELLA CURVA NORD PROMETTONO ESTREMO SOSTEGNO SINO ALLA FINE

Segue il comunicato a gruppi unificati della Curva Nord pubblicato ieri sera. Parole che seguono alla grande confusione che regna in casa Bari all’indomani dell’esonero di mister Iachini sostituito dal tecnico della Primavera Federico Giampaolo. A nostro avviso, un pasticcio gestionale iniziato tempo fa con il benservito al tecnico Mignani e proseguito con l’allontanamento del suo successore Marino. Situazione ancora più grave se, come pare confermato da più fonti, la decisione di interrompere il rapporto con Iachini è stata presa dopo che una delegazione di giocatori ha espresso tale volontà al ds Polito. Come a dire che il passato, il presente ed il futuro del Bari è nella mani di un manipolo di calciatori nella più totale autarchia (o anarchia, come si preferisce) di uno spogliatoio in cui si respirerà un’aria pesante. E all’interno del quale il buon Giampaolo dovrà fare i conti con l’ingombrante peso specifico di un gruppo in grado di esprimere un potere decisionale pressocché totale (per non dire totalitario). Al netto di questa brutta situazione, cha fa il paio, con la conseguente classifica deficitaria a sole cinque giornate dal termine, la tifoseria organizzata preferisce la via del sostegno ad oltranza probabilmente per non creare l’alibi agli stessi tesserati della Ssc Bari di accusare la piazza di disinteresse nel momento critico e del bisogno. L’ennesimo ultimo colpo di coda che ovviamente rispettiamo con la speranza che possa servire quantomeno a salvare la faccia e la dignità.
“Senza troppi giri di parole, ci ritroviamo in una situazione assurda e surreale figlia di una gestione approssimativa che contestiamo da mesi a seguito di silenzi, dichiarazioni e atteggiamenti sbagliati. Sul banco degli imputati, tutti i componenti della società, la squadra e gli allenatori che si sono avvicendati sulla panchina. Non si salva nessuno:
– La presidenza, espressione di questo cancro chiamato Multiproprietà (ricordiamo: non siamo secondi a nessuno)
– Il DS, che ha sempre esternato dichiarazioni di circostanza che i fatti hanno puntualmente smentito. Ingaggio di calciatori non idonei alla causa Bari con un mercato basato sul risparmio ma non per questo esente da colpe.
– La squadra, che oltre ad aver reso la vita difficile ai tre allenatori fin qui bruciati, ha sfoderato prestazioni scadenti.
Il clima di contestazione e pressione, purtroppo, non ha dato gli effetti sperati, sebbene attaccamento e partecipazione da parte nostra non siano mai mancati (basta vedere le presenze in casa e fuori). Ora chi scende in campo avrà l’obbligo di lottare: su ogni pallone, da ULTRAS e senza mezzi termini. Chi non crede, si può fare da parte.
Ai tifosi da tastiera e soprattutto ai giornalisti diciamo: basta disfattismo. Ci sono ancora 15 punti. Dobbiamo salvarci. Cerchiamo di mettere un punto e ripartire con una narrazione diversa. Ricordate: le vostre “penne”, le vostre tastiere, le vostre parole pesano come macigni sull’umore di una piazza che sa dare così come sa togliere, ma passionale come poche in Italia.
Adesso abbiamo il dovere di mettere da parte il rancore e di cercare di fare il possibile per salvare la categoria. Fa male dirlo, ma non abbiamo scelta: se proprio dobbiamo retrocedere, dobbiamo farlo con la consapevolezza e la dignità di aver dato tutto sugli spalti e fino all’ultimo secondo.
Da qui alla fine, bisogna provarci, bisogna cantare e sostenere maglia e città. Sostenere.
Basta fischi e lamentele al primo passaggio sbagliato. Ci aspetta un finale di stagione rovente: stringiamoci. Difendiamo la categoria.
Bari siamo noi e qui non c’è più posto per chi crede che la serie B per Bari sia “motivo di vanto” o possa prendere per il culo la città!
Gli stessi, che vedono il calcio solo come un business, ignorandone sentimenti, passioni, campanili. Ignoriamoli, cantando più forte. A fine stagione, tireremo le somme. Presidente, direttore e calciatori sono di passaggio, NOI…ci saremo sempre.
Nel nome di Bari, avanti vecchia stella del sud !”.
post

BARI VERSO IL PISA / DOPO UN GIORNO, LA CURA GIAMPAOLO “RESUSCITA” KALLON

Sembrava finito e invece è tornato a correre e ad allenarsi con i compagni. Strana la storia di Yayah Kallon, infortunatosi gravemente nel corso della precedente gestione con mister Iachini e ora, a 24 ore dall’avvento di Giampaolo al posto del tecnico marchigiano, di nuovo regolarmente in sella e disponibile nel Bari che oggi si è allenato per preparare la sfida di sabato contro il Pisa. Un recupero prodigioso al quale si spera possano seguirne altri (Lulic, Maiello). Il report di oggi: “La seduta di questa mattina è stata modulata inizialmente su due gruppi distinti che si sono alternati tra palestra (mobilità articolare, core stability e potenziamento muscolare) e campo (esercitazioni tattiche specifiche per reparti), con ultimi 30′ dedicati ad una sfida a ranghi misti su metà campo. Ha ripreso a lavorare regolarmente in gruppo dopo il problema al ginocchio Yayah Kallon che ha svolto l’intera seduta con i compagni”. Per la giornata di domani è in programma una seduta di allenamento pomeridiana.

fonte notizia Ssc Bari

post

IL PRIMO ALLENAMENTO DI GIAMPAOLO SOTTO LA SUPERVISIONE DI DE LAURENTIIS E POLITO

Ennesimo scossone in casa Bari con l’ avvicendamento tra mister Iachini e Giampaolo. Un cambio pare spinto da una parte dello spogliatoio. Notizia che, se confermata, sarebbe molto grave perché farebbe pensare ad un gruppo in autogestione e allo sbando al punto da permettersi di mettere in discussione un allenatore esperto come Iachini. In tal senso, la scelta di Giampaolo non nascerebbe sotto i migliori auspici. Ma la notizia, circolata nelle scorse ore, resta solo un’ ipotesi giornalistica che speriamo non abbia alcun fondamento per quanto il confronto tra Luigi De Laurentiis ed il capitano Di Cesare al termine di Como – Bari farebbe sospettare altro.

Il diario di bordo della prima giornata di lavoro del nuovo tecnico in arrivo dalla Primavera: “Primo allenamento diretto da mister Federico Giampaolo questo pomeriggio sul terreno San Nicola sotto lo sguardo attento del Presidente Luigi De Laurentiis e del DS Ciro Polito. Dopo aver parlato alla squadra negli spogliatoi, il tecnico biancorosso e il suo staff hanno diretto una seduta di lavoro incentrata su lavoro metabolico ed esercitazioni tecnico-tattiche: dopo un riscaldamento tecnico ad intensità crescente, due gruppi si sono alternati in campo tra ripetute su medie e brevi distante e partitelle a tema su campo ridotto con obiettivi variabili; al termine delle quasi due ore di lavoro, sfida a ranghi misti su metà campo (a segno Nasti, Puscas, Ricci e Aramu)”.

La preparazione alla sfida di sabato 20 aprile contro il Pisa proseguirà nella giornata di domani con una seduta mattutina che verrà svolta in palestra.

Notizia Ssc Bari

post

BARI, LO STAFF TECNICO DI FEDERICO GIAMPAOLO

Questa la composizione dello staff tecnico che affiancherà mister Federico Giampaolo nel prosieguo della stagione sportiva ’23-’24. In caso di playout, Giampaolo non potrà sedere in panchina e sarà sostituito dal vice Di Bari.

Nicola Di Leo – Allenatore in Seconda

Francesco Cosentino – Preparatore Atletico 

Vito Di Bari – Collaboratore Tecnico

Nicola Fiorentino – Collaboratore tecnico

Roberto Maurantonio – Preparatore Portieri

Insalata Emanuele – Match Analyst

Fonte Ssc Bari

post

SSC BARI, LA CONFUSIONE CONTINUA: LA PANCHINA DA IACHINI A GIAMPAOLO

Ssc Bari, la confusione continua. Con un breve comunicato, prima della ripresa degli allenamenti che condurranno alla sfida di sabato contro il Pisa, la Ssc Bari dirama un comunicato stampa annunciando l’esonero del tecnico Beppe Iachini. L’allenatore paga per effetto di risultati negativi (2 punti nelle ultime 8 gare) al netto di un materiale scarso a sua disposizione messogli a disposizione dalla stessa società nella persona del ds Polito. Da tempo, probabilmente era quello del direttore sportivo l’esonero che ci si attendeva dal club. E, invece, a rimetterci è il terzo allenatore della stagione. Situazione deficitaria dimostrata dal fatto che prima di Iachini, hanno vissuto la stessa sorte Mignani e Marino. Il comunicato: “Dopo un lungo confronto tra le parti, SSC Bari comunica di aver sollevato Giuseppe Iachini dall’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra. La Società ringrazia il tecnico marchigiano per la professionalità e la dedizione dimostrati ed augura allo stesso le migliori fortune. Nel contempo la guida tecnica della Prima Squadra viene affidata, fino al termine della stagione, a mister Federico Giampaolo, fino ad oggi tecnico della Primavera biancorossa”.

Fonte Ssc Bari

post

CALCIO / ECCELLENZA E PROMOZIONE PUGLIESE, AL VIA PLAYOFF E PLAYOUT

Dopo la conclusione della stagione regolare, siamo in attesa di conoscere i verdetti finali dei Campionati Regionali di Eccellenza e Promozione di Calcio a 11 dopo che il Giudice Sportivo della LND Puglia omologherà tutti i risultati nella consueta riunione in programma domani.

In attesa delle classifiche ufficiali, la LND Puglia comunica che tutte le gare di playoff e playout saranno calendarizzate a partire da domenica 21 aprile 2024. Il programma completo degli spareggi della post-season sarà pubblicato con un apposito Comunicato Ufficiale in programma domani, 16 aprile 2024.

La news anche sul sito https://www.lndpuglia.it/index.php/it/news/agonisitica/cs-n-28-eccellenza-e-promozione-domenica-21-aprile-via-alle-gare-di-playoff-e-playout

Fonte LND PUGLIA