post

WATERPOLO BARI SI ARRENDE 7-5 AL SAN MAURO: PRIMO DISPIACERE STAGIONALE

Primo dispiacere di stagione per la Waterpolo Bari che – alla settima della B maschile di pallanuoto – alza bandiera bianca per 7-5 al cospetto del San Mauro. Trasferta campana amara per la truppa di Paolo Baiardini, nonostante un avvio di gara tutto sommato equilibrato (vantaggio di 2-1 al termine dei primi due tempi). Decisivi i due tempi finali aggiudicati dal team di casa per 3-1 e 3-2. Insufficienti le marcature di Lamacchia, Bellino, Cafagno, Sifanno e Padolecchia.

La battuta d’arresto non inficia il primato nella classifica del girone 3 a quota 16. Gli stessi del Napoli che a sua volta cade per la prima volta in campionato contro il Villa York. Nel prossimo turno, sabato 11 febbraio alle 16.30, i reds ospiteranno la Libertas Roma.

post

WATERPOLO BARI, COL SAN MAURO PER DIFENDERE PRIMATO IN B E IMBATTIBILITA’

Difendere il primato in serie B e conservare l’imbattibilità. Questi i due propositi in casa Waterpolo Bari che oggi pomeriggio, alle ore 16 nella piscina comunale di Santa Maria Capua Vetere, visiterà il San Mauro vice capolista (meno sei insieme a Basilicata Nuoto 2000 e Libertas Roma) per la settima giornata del campionato maschile della serie B di pallanuoto. La squadra di Paolo Baiardini è prima nel girone 3 a quota 16 in coabitazione col Nuoto Napoli.

“La settimana è andata bene – spiega alla vigilia dell’incontro Baiardini – consapevoli che la partita che dovremmo affrontare potrebbe consolidare una posizione difficilmente pronosticabile a inizio campionato. Il San Mauro di Napoli è una squadra ben allenata e solida. Vedi portiere, marcatore e centro boa esperti e con giovani interessanti scuola Posillipo. Andremo sempre per affrontare tutti gli avversari a viso aperto, cercando di manifestare il nostro gioco che nelle ultime due partite è venuto un po’ meno, sicuro che con la sinergia e la volontà tra staff e giocatori si possa fare sempre meglio”.

I convocati: Di Modugno 1, Foglio 2, Simone 3, Lamacchia D., Lamacchia A., Battista 6, Bellino 7, Moretti 8, Cafagno 9, Sifanno 10, Cianciaruso 11, Armenise 12, Scolletta 13. All. Paolo Baiardini

Allo Stadio del Nuoto proseguono, intanto, i preparativi per festeggiare i 60 anni dell’ex Airone Azzurro Francesco Attolico (il prossimo 23 marzo). Da una idea del presidente della Wp Bari Emanuele Merlini e di Fabrizio Milone di Retake è nata una iniziativa per celebrare il grande pallanuotista barese a 31 anni di distanza dall’Olimpico di Barcellona, quando vinse contro il suo fraterno amico e compagno di club Manuel Estiarte ed in presenza del Re di Spagna (dopo sei tempi supplementari): “Quando anche Netflix con un documentario – dice Merlini – ricorda quel momento epico – anche noi nel nostro piccolo vogliamo rendergli omaggio e presto coinvolgeremo anche i nostri ragazzi in un momento di condivisione di quei giorni indimenticabili. Lo stiamo già facendo, realizzando un murales a lui dedicato (sottopasso di Sant’ Antonio, ndr) accanto a quello di Pasolini e Gino Strada”.

post

GREEN PARK “CANTIERE APERTO”: A BARI UNO STADIO DEL PADEL

Il Green Park è pronto a togliere i veli dalla nuovissima struttura. Oggi, sabato 4 febbraio alle 10:30, è in programma il “Cantiere Aperto”: si tratta di un tour, anteprima dell’inaugurazione prevista a breve, riservato solo alla stampa e agli operatori di giornali, tv e web, che permetterà di osservare da vicino tutti gli impianti sportivi, dei quali sono stati appena ultimati i lavori.

La nuova era del Green Park punta fortemente sul padel, candidandosi a diventare riferimento all’avanguardia per la disciplina a livello nazionale. Il centro sportivo è infatti stato dotato di campi modernissimi, adeguati ai migliori standard tecnici e qualitativi, anche dal punto di vista della sicurezza di atleti e praticanti. Novità assoluta per la città di Bari la presenza di un campo centrale fisso, dotato di spalti con 500 posti, pronto ad ospitare grandi eventi internazionali. All’evento sono stati invitati il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l’assessore allo sport, Pietro Petruzzelli, il presidente FITP Puglia (Federazione Italiana Tennis e Padel), Francesco Mantegazza, insieme a diversi consiglieri del comitato regionale. Ospite, l’ex campione di padel, oggi maestro, Juan Carlos Rodríguez Ruz.

Fonte ufficio stampa Paolo Ruscitto

post

BARI, APERTE LE ISCRIZIONI PER LA DEEJAY TEN DEL 16 APRILE

In archivio il bagno di folla dell’anno scorso, la Deejay Ten torna a Bari il prossimo 16 aprile. La corsa non competitiva organizzata da Radio Deejay prevede due opzioni di corsa: la cinque e la dieci chilometri.

MODALITA’ E QUOTA DI ISCRIZIONE

La quota di partecipazione è di:

€ 15,00 per tutti i partecipanti alla 10 km
€ 15,00 per tutti i partecipanti alla 5 km (con età superiore ai 13 anni)
€ 10,00 per i bambini fino ai 12 anni partecipanti alla 5km ufficiale.
L’iscrizione comprende:

• Sacca con t-shirt ufficiale
• Pettorale
• Rilevamento cronometrico con chip (usa e getta)
• Assicurazione RC
• Medaglia di partecipazione
• Sacca ristoro (dopo il traguardo)

Possono partecipare alla 10 km tutti coloro che alla data dell’evento avranno compiuto sedici anni. Alla 5 km invece potranno partecipare persone di ogni età e capacità. I bambini inferiori ai 12 anni devono essere accompagnati da un adulto.

Non sono ammesse biciclette né qualsiasi altro mezzo di trasporto.

LE ISCRIZIONI – CHE DOVRANNO PERVENIRE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 24:00 DI MERCOLEDI’ 12 APRILE – SARANNO A NUMERO CHIUSO. IN CASO DI ESAURIMENTO PETTORALI, VERRA’ COMUNICATA SUL SITO LA CHIUSURA ANTICIPATA DELLE ISCRIZIONI.
Fonte radio Deejay

post

RUGBY SERIE C / TIGRI BARI SCONFITTO DI MISURA A PALERMO

Domenica scorsa si sono disputate le partite delle società pugliesi di rugby nei rispettivi campionati di  serie A Femminile, serie C interregionale promozione e, serie C regionale.

Sul campo di Frascati, nonostante un buon primo tempo, le ragazze biscegliesi pagano una seconda frazione giocata con meno intensità. A Palermo, vittoria sofferta dei padroni di casa su un indisciplinato Bari che si vede sfuggire la vittoria finale su un calcio fuori di pochi cm. Uno a tre per il Bari, infatti, le mete realizzate. Dragi Bat all’ottava vittoria consecutiva, si candida tra le pretendenti alla vittoria del girone. I grifoni bitontini portano a casa una vittoria che mancava da diverse giornate in una gara moto fisica contro il coriaceo Appia Brindisi. Larga vittoria del Rugby Santeramo sul Trepuzzi, che allunga cosi in classifica.

I RISULTATI COMPLETI:

SERIE A FEMMINILE

All Reds Roma – Bees Bisceglie 20-0

serie C promozione

Palermo -Bari 23 22 (1-3)

serie C Regionale

Draghi Bat- Taranto Rugby 73-5

Rugby Union Santeramo vs Treputium rugby: 85-11 (13-1)

Bitonto sv Appia 11-7 (1-1)

post

BAIARDINI VOLA BASSO: WP BARI, PRIMATO IMPORTANTE MA NON PERDIAMO LA FAME

Ancora un trionfo per la Waterpolo Bari nel campionato maschile di pallanuoto serie B che ieri ha ridotto ai minimi termini (10-5) il fanalino di coda Fiorillo Academy. Successo, quinto stagionale in sei partite, che proietta i reds di Paolo Baiardini in cima al girone C a braccetto con il Napoli.

Il commento del tecnico che invita a mantenere un profilo basso sottolineando gli aspetti ancora da migliorare: “Tornare dal foro italico con i 3 punti che, grazie al pareggio del Nuoto 2000 Napoli, ci portano primi a pari punti è sicuramente importante. Devo però sottolineare che anche oggi abbiamo fornito una prestazione sotto tono. Senza ripartenze brucianti e con movimenti offensivi poco incisivi. La strada in discesa trovata fin’ora, assieme alla poca esperienza acquisita, non sempre ci incentiva ad alzare l’asticella dei nostri limiti.
È necessario ricordare da dove siamo partiti per affrontare le prossime partite con la fame di arrivare”.

post

PALLANUOTO B / WATERPOLO BARI, AL FORO ITALICO BLITZ DA PRIMA DELLA CLASSE

Cinque vittorie ed un pareggio. Questo il ruolino di marcia della Waterpolo Bari dopo sei turni nel campionato maschile di serie B pallanuoto. Uno score altisonante rimpolpato oggi pomeriggio al Foro Italico di Roma, dove i reds di Paolo Baiardini hanno intimato l’alt al fanalino di coda Fiorillo Academy. La formazione barese vince 10-5 e, con questi ulteriori tre punti, raggiunge in vetta in Napoli a quota 16. Partenopei a loro volta bloccati sul pareggio in casa della Basilicata Nuoto 2000. 0-3/0-4/3-6/5-10 i parziali a Roma.

Nel prossimo turno, sabato 4 febbraio, la capolista pugliese farà visita al San Mauro nelle piscine di Santa Maria Capua Vetere.

RISULTATI (sesta giornata): Aquademia-San Mauro 8-8; Fiorillo-Bari 5-10; Lazio-Pescara 17-13; Basilicata-Napoli 11-11; Villa York-Lib. Roma ore 20.30.

CLASSIFICA: Waterpolo Bari, Nuoto Napoli 16; Basilicata Nuoto, San Mauro 10; Villa York 9; Libertas Roma 7; Aquademia, Lazio 5; Pescara 4; Fiorillo 0.

post

WATERPOLO BARI, GLI UNDER AUCIELLO E DE GIOSA IN AZZURRO

Bellissima notizia in arrivo dagli amici della Waterpolo Bari. Condividiamo la nota ufficiale pubblicata poco fa: “Giorgio Auciello e Antonello De Giosa, i nostri atleti della squadra under 16 di pallanuoto sono stati convocati per il raduno Centro-SUD della nazionale italiana Under 15.
Lo staff federale è alla ricerca degli atleti che comporranno il roster dell’Italia U15 agli Europei di Podgorica, in Montenegro”.

Complimenti e in bocca al lupo dalla redazione di BariNrete.

Fonte stadiodelnuoto

post

PALLANUOTO / WATERPOLO BARI CONTRO LA CENERENTOLA FIORILLO PER CONTINUARE A SOGNARE

La Waterpolo Bari torna in vasca domani sabato 28 gennaio (ore 15) per la 6° giornata del girone 3 della serie B nazionale di pallanuoto maschile. E lo fa in trasferta, nelle piscine del Foro Italico di Roma, contro la Fiorillo Academy, fanalino di coda con zero punti in classifica. Un impegno che può regalare altri tre punti ai ragazzi allenati da Paolo Baiardini, ancora imbattuti, per consolidare il secondo posto e, magari, provare ad agganciare la vetta, visto l’impegno difficile della capolista Nuoto 2000 Napoli, a punteggio pieno e con due punti di vantaggio sui biancorossi, contro la terza della classe, la Basilicata Nuoto. Un impegno comunque da non sottovalutare quello nella capitale, che deve vedere Capitan Gigi Foglio e compagni riscattare la non brillante prestazione della scorsa settimana, nonostante la vittoria, contro Aquademia. Un compito non del tutto semplice per il 13 biancorosso, confermato dalle parole alla vigilia dell’allenatore.
“In settimana – spiega Baiardini – i ragazzi e tutto lo staff hanno lavorato sugli obiettivi che ci siamo dati dopo la non brillante prestazione di sabato scorso. La settimana è andata quindi bene. Tutti concentrati sull’ unico risultato che ci interessa, cioè quello di una crescita costante, sia sul piano tecnico tattico che di approccio e mentale. La partita, sulla carta semplice, nasconde varie insidie. Non dobbiamo mai sottovalutare gli avversari e portar loro rispetto è un obbligo. Sono una squadra come lo eravamo noi l’anno scorso, quando davamo filo da torcere a tutti. Ci presentiamo a Roma come il tredici che deve fare risultato, come i favoriti, e questo, in realtà, è la prima volta che accade ai ragazzi. Perciò avranno una responsabilità che fino a oggi non avevano avuto il piacere di avere”.
Per quanto riguarda i convocati, dovrebbe essere confermato il tredici sceso in acqua sabato scorso, con la sola eccezione di Andrea Lamacchia, rientrante dopo l’infortunio che lo ha tenuto fermo per oltre un mese, al posto dello squalificato De Santis.

 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B (GIRONE 3) PALLANUOTO MASCHILE

6° GIORNATA
Sabato 28 gennaio ore 15
Fiorillo Academy – Waterpolo Bari
Piscina Foro Italico (Roma)

Waterpolo Bari: Di Modugno 1, Foglio 2, Simone 3, Lamacchia D., Lamacchia A., Battista 6, Bellino 7, Moretti 8, Cafagno 9, Sifanno 10, Cianciaruso 11, Armenise 12, Scolletta 13. All. Paolo Baiardini.

post

TAEKWONDO, KANKUDAI TEAM IN VETRINA ALL’INTERREGIONALE FORME DI BARI

Grande week end di taekwondo sabato 21 e domenica 22 gennaio al PalaFlorio di Bari. Oltre 650 atleti provenienti da ben 11 regioni italiane si sono date battaglia nel campionato interregionale forme e freestyle.

Un campionato da record che ha visto la partecipazione di 41 società. Tra le compagini baresi impegnate ottime performance per gli atleti della KankuDai Fumarola team, che hanno portato a casa tre ori, 4 argenti e 9 bronzi, un risultato storico che ha portato la squadra barese al settimo posto nella classifica finale, a pochissimi punti dal podio.

Un ottimo risultato considerata la qualità delle squadre impegnate, molte delle quali ai vertici del taekwondo italiano.

Notizia e foto kankudai