post

KARATE, OPEN MASTER BASILEA: LA PUGLIA VINCE 33 MEDAGLIE

Grandissimo risultato della Puglia del karate agli Open master internazionali di Basilea. Al termine della due giorni di karate, il bilancio dei 50 atleti in gara è di ben 33 medaglie: 7 d’oro, 9 d’argento e 17 di bronzo. Nel tabellone finale, Puglia competitors è risultato il club più vincente su 121 squadre e 785 atleti scesi sui tatami svizzeri.In particolare i risultati ottenuti dagli atleti pugliesi hanno consentito all’Italia di superare il Belgio e arrivare seconda dietro la Francia. Infatti come nazione abbiamo ottenuto 61 medaglie, di cui 15 d’oro, 18 d’argento e 28 di bronzo.Agli Open di Basilea hanno partecipato atleti provenienti dagli Stati Uniti, dallo Sri Lanka, Pakistan Georgia, Ucraina, Azerbaijan, Algeria, Kuwait. In totale 13 nazioni.Nel dettaglio le 7 medaglie d’oro ( Aurora Campobasso, Mikol Mininni, Daniel Antonio Di Bari, Giuseppe Leone, Gemma Di Bari, Vito Silvano e Ilaria Leone) sono arrivate 6 nel kumitè (4 femminile e 2 maschile) e una nei kàta. Le 9 medaglie d’argento 2 nei kàta e 7 nel kumitè (2 femminile e 4 maschile). Infine i 17 bronzi, tutti nel kumitè.
Fonte
conipuglia

post

KARATE / AD ALTAMURA IL MAESTRO MITOLA PER LO STAGE 2022

Sabato dedicato al karate e al grande evento organizzato in quel di Altamura dall’Associazione Sportiva Dilettantistica “Karate Dojo”. La regia è del Maestro  quinto Dan Vito Silvano, referente della stessa associazione murgiana che per la giornata odierna organizza ed invita tutti gli amanti delle arti marziali all’appuntamento che si svolgerà presso la Artspace Danzarte dalle 15.30 alle 16.30. In particolare, si tratta di uno stage con il maestro barese Filippo Mitola a cui  seguiranno gli esami di cintura per il passaggio di grado degli allievi del maestro Vito Silvano.

Filippo Mitola, che svolge i suoi corsi presso il Centro Sportivo Dharmha di Casamassima, rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per questa disciplina sportiva di cui è campione mondiale 2013. Nel suo biglietto da visita spiccano anche la presenza in azzurro come atleta Fijlkam e la docenza regionale del Team Master Puglia e del movimento senza età Terapia Heian. Mitola è pure personal trainer Fipe, istruttore nazionale di fit boxing, docente Ars, nonché scrittore e poeta.

post

ORO AL BARESE PADULA, CAMPIONE D’ITALIA KUMITE’

Ultimo fine settimana del 2022 per i campionati italiani di karate della Fijlkam. La stagione si è conclusa al Pala Pellicone, sul Lido di Ostia, con le sfide degli Esordienti (12-14 anni) nei kàta e kumitè per la categoria più giovane degli atleti del karate. Ben 634 gli atleti in gara in entrambe le specialità, provenienti da tutte le regioni italiane.

La Puglia torna da Roma con un risultato lusinghiero nel kumitè: un titolo di campione d’Italia, un argento e due bronzi. Partiamo da quest’ultima medaglia, ottenuta da Ilaria Leone dell’ASD Leone – Karate Foggia allenata dal papà Cosimo, nella categoria 45 kg che vedeva in gara ben 40 atleti e da Stefan Gabriel Pavaluca della SKS Scuola Karate Shotokan di San Ferdinando di Puglia (maestro Paolo D’Addato) nella categoria 75 kg. Argento per Giorgia Ferola, della Asd ProTeam di Taranto allenata da Nicola Ciarloni, ottenuto in una delle categorie più difficili, la +68kg. Infine è arrivato l’oro di Alessandro Padula, della Karate Klub Bitonto allenato da Luca Modesto, nella categoria 58 kg (trenta gli atleti in gara) che oltre a portare un titolo nazionale in Puglia, insieme ai piazzamenti dei compagni Bonasia Ivan (5° nei 48 kg) e Noemi Acquaviva (7ª nei 56 kg) ha consentito alla sua società di ottenere il 4° posto assoluto a livello nazionale.

Notizia e foto ufficiostampakaratepuglia

post

JUDO, LA FINESTRONE DA VALENZANO ALL’AZZURRO PER GLI EYOF IN SLOVACCHIA

Ottima notizia per la scuola valenzanese della Judo Team Jacovazzi.

La giovane Ilaria Finestrone si vestirà di azzurro grazie alla convocazione per gli Eyof settore Judo kg.-48 che si terranno a Banská Bystrica in Slovacchia dal 24 al 30 Luglio 2022.

Convocazione meritatissima dopo gli eccellenti risultati :
argento al Campionato Italiano Cadetti 2022 e al Campionato Italiano Juniores 2022, bronzo all’European Cup Cadetti Lignano 2022, quinta all’European Cup Cadetti Coimbra 2022, settima all’ European Cup Cadetti Teplice 2022.

Notizia e foto Team Jacovazzi

post

AD ALBEROBELLO SBARCA IL TEAM DEL “WORLD TAEKWONDO DEMO”: SPETTACOLO IL 25 MAGGIO

Il World Taekwondo Demonstration Team sbarca in Puglia. E precisamente ad Alberobello, in provincia di Bari il prossimo 25 maggio. E’ la squadra dimostrativa coreana che si esibirà in vista del Grand Prix nella prima settimana di giugno, gara per la qualificazione olimpica alla quale parteciperà anche il campione olimpico pugliese Vito Dell’Aquila. e del campionato italiano per le categorie dei più piccoli. Un tour in Italia che il 25 maggio approderà ad Alberobello per una dimostrazione di taekwondo alquanto coreografica (rottura tavolette e affini…).

Il punto di arrivo sarà proprio al Foro Italico di Roma per il primo fine settimana di giugno dove apriranno il weekend con gare di varie categorie. Una Coppa Italia dove ogni regione d’Italia si sfiderà per il titolo di categoria.

La squadra dimostrativa del World Taekwondo è stata fondata nel 2009 e ha svolto un ruolo di primo piano nella promozione del Taekwondo in tutto il mondo mostrando le tecniche del Taekwondo al pubblico principalmente durante le cerimonie ufficiali di eventi sportivi come Giochi Olimpici, Giochi Olimpici della Gioventù, Universidad e campionati WT promossi o riconosciuti. Il WT Demonstration Team si è esibito anche in occasioni speciali e luoghi come la Città del Vaticano, il quartier generale delle Nazioni Unite e il Museo del CIO per trasmettere un messaggio di pace attraverso il Taekwondo come motto di WT “La pace è più preziosa del trionfo”. La missione del WT Demonstration Team non si limita alla promozione del Taekwondo, ma si estende anche ai contributi alla pace nel mondo attraverso l’amato sport, il Taekwondo.

A questo link la performance del gruppo ad America’s Got Talent 2021

 

post

JUDO / IL TEAM IACOVAZZI CALA IL TRIS CON DE TULLIO, ANELLI E FINESTRONE

Judo Team Iacovazzi sempre più in alto grazie ai suoi portacolori di maggiore rilievo che regalano tre medaglie pesantissime ai recenti campionati nazionali disputati in queste ore. Nello specifico, si tratta di una medaglia di argento e due di bronzo per un bottino di prestigio che confermano il sodalizio barese tra i migliori d’Italia.

Dal campionato italiano Juniores Under 21 al Palazzetto dello Sport Palapellicone di Ostia Roma, Giuseppe De Tullio centra un altisonante terzo posto nella categoria meno 66 chili al termine di una gara esaltante. Resta un piccolo rimpianto per l’incontro perso nella semifinale. Belle prestazioni ma poco fortunate con i sorteggi per Mattia Tocci (kg.-81) che ,dopo aver vinto il primo incontro, perde con i due terzi Lupu e Salvetti. Paolo Parise esce con dignità al primo turno dopo aver lottato ad armi pari con il terzo classificato Schiraldi nella categoria (kg.-66).

In quel di Ostia, Ilaria Finestrone conquista la medaglia di argento per gli Juniores meno 48 chli agli Italiani. A Lodi, bronzo per la Simona Anelli al Trofeo Italia Lombardia nella categoria -44 chili dopo 4 incontri di alto livello. Ginevra Cafaro non supera i quarti nonostante abbia dato tutta se stessa con orgoglio.

 

post

KARATE, DA NOICATTARO I QUALIFICATI PER LE FINALI ROMANE JUNIORES

Finali nazionali juniores di karate in vista dal 20 al 22 maggio a Roma, presso il Pala Pellicone del Lido di Ostia, tempio sportivo del karate e della Fijlkam. Da quest’anno per la categoria che inquadra gli atleti nati dal 2005 al 2007 è prevista l’adozione dello stesso regolamento di gara della categoria seniores. Le qualificazioni regionali si sono tenute l’altro giorno presso il Pala Pertini di Noicattaro, dove circa 90 atleti, accompagnati da coach e assistenti di gara, si sono sfidati nelle specialità Kàta e Kumitè per ottenere il pass per la finale nazionale. Nelle varie categoria di peso i posti disponibili erano due ogni quattro atleti presenti in gara. Gli atleti qualificati alle finali di Roma, per la specialità del kumitè sono stati 36 mentre per i kàta 8. A questi si aggiungono i 7 già qualificati di diritto in base ai risultati ottenuti alle finali del 2021.

Questi i nomi dei nuovi campioni regionali di karate della Fijlkam:

Kata M/F

–          Melissa Calvano ASD Shingitai Basile – Taranto

–          Diego Rosito                       ASD Ryugi – Bari

Kumitè /F

Kg 48     Rosa Giulia Centaro ASD Funakoshi Welness Academy – BAT

Kg 53    Alessandra Pagano ASD Centro Sport – Bari

Kg 59     Mikol Mininni ASD Kanku Dai – Bari

66 kg      Aurora Campobasso Pro Team – Taranto

74 kg      Ilaria Liddi karate klub Bitonto- Bari

Kumitè / M

55 kg      Daniel Antonio Di Bari  Kyohan Simmi – Bari

61 kg      Denis De Pascalis ASD Denis Sport- Lecce

68 kg      Francesco Gatti Kyohan Simmi – Bari

76 kg       Giovanni Chiapperino ASD Centro Sport – Bari

86 kg       Giuseppe Ficco Centro Sport – Bari

86 + kg   Michele Pazienza ASD Motris – Bari

notizia e foto comitato pugliese karate

post

TAEKWONDO / IL TEAM BELVISO DEVASTANTE AGLI INTERREGIONALI DELLA CALABRIA

Nel weekend compreso tra il 30 aprile ed il 1 maggio, il Team Belviso ha furoreggiato in quel di Rossano Calabro, scenario del campionato interregionale di taekwondo.

La squadra diretta dal maestro Francesco Belviso torna a Modugno (sede, la scuola media Casavola) con la coppa come seconda società classificata su un totale di quaranta provenienti da tutto il meridione. Tutto merito delle otto medaglie di oro, quattro di argento ed una di bronzo per un totale di tredici atleti in gara. ARGENTI e 1 BRONZO, su 13 Atleti in gara.
Le medaglie di oro portano la firma di Cesiri Andrea, De Santis Francesco, Mancino Flavio, Firano Giuseppe, Paccione Gianluca, Forleo Gabriele, Schiavone Alessandro e Lastilla Francesco. Argento per Intini Mario, Belviso Vito, Belviso Marco e Crugliano Gianluca. Medaglie di bronzo per Catalano Andrea: “Sono davvero fiero dei miei ragazzi e dei loro fantastici genitori – le parole soddisfatte di Francesco Belviso – . Parliamo di ragazzi dagli 11 anni in poi appartenenti alle categorie Cadetti, Junior e Senior Cinture Colorate e Nere. Ora ci prepariamo per il prossimo appuntamento Internazionale in Germania nel primo weekend di luglio”.

notizia e foto Team Belviso Modugno

post

JUDO TEAM IACOVAZZI, PRIMA SOCIETA’ CLASSIFICATA AL TROFEO “OLIMPIA RICCIO” DI GIOIA DEL COLLE

Con diciannove medaglie nel forziere, il Judo Team Iacovazzi di Valenzano si classifica come prima società in assoluto al trofeo di judo “Olimpia Riccio” andato in scena nelle scorse ore al Pala Capurso di Gioia del Colle.
Nove le medaglie di oro al collo di Luca Loiotile (-25 Fanciulli), Daniele Deias (-44 Fanciulli), Gallo Salvatore (+48 Fanciulli), Perchiazzi Martina (-44 Ragazze), Santeramo Michele (-50 Ragazzi), Selvaggi Raffaele (-60 Ragazzi), Tocci Rossana (-70  Cadette), Petranca Matteo (-50 Cadetti) e Sisto Giancarmine (-55 Cadetti). Due gli argento per Losacco Alessandro nei +48 Fanciulli e per Ferri Gabriel nei -32 Ragazzi.
Otto bronzo conquistati da Cutrignelli Claudio -32 Fanciulli, Carella Alessandro +48 Fanciulli, Casadibari Alessio -36 Fanciulli, Milillo Gabriele -32 Fanciulli, Ottaviano Mattia -45 Ragazzi, Marchese Marco -45 Ragazzi, Cimmarusti Claudio -60 Cadetti e Rutigliano Alessandro -32 Ragazzi.
fonte notizia e foto Judo Team Iacovazzi
post

KARATE / AI NAZIONALI KADETTI KUMITE’, ORO E BRONZO PER LA PUGLIA

Appena terminati a Roma i campionati nazionali Cadetti di kàta e kumité che hanno interessato 272 squadre provenienti da tutta Italia, isole comprese, e hanno fatto registrare l’iscrizione record di 667 atleti suddivisi in 13 categorie di peso.
Dal Pala Pellicone, sul Lido di Ostia, arrivano buone notizie nel kumitè per la Puglia. Valentino Panico ha conquistato il titolo italiano nella categoria 63 kg battendo 2-1 in finale il salernitano Korotenko allenato da Califano, tecnico nel pool della nazionale giovanile.
Valentino Panico, che gareggia coi colori del Centro Sportivo Teodoro di Monteparano del maestro Domenico Teodoro, è stato seguito come coach dal padre Antonio Panico che ha avuto la soddisfazione di guidarlo alla conquista del titolo italiano.
Un’altra bella medaglia arriva da Daniel Di Bari che conquista un bronzo nei 57 kg ma ha sfiorato la possibilità di giocarsi l’oro perdendo 1-0 contro Carraresi, del maestro Talarico, direttore tecnico della nazionale giovanile. Daniel, allenato anche dal padre Fabio, è stato guidato in gara da Daniele Simmi, già campione europeo.