post

BASKET / CUS BARI, VITTORIA A FRANCAVILLA E SALVEZZA IN C

Seconda vittoria nelle due gare del primo turno di playout e salvezza in tasca per il Cus Bari del basket nella serie C Silver che ieri sera ha superato la Fortitudo Basket Francavilla.

Impresa compiuta quindi per gli universitari baresi che concludono la loro avventura nel campionato senior 2021-22. E’ il momento dei ringraziamenti, quindi, in casa cussina così come pubblicato su un post social ufficiale: “Grazie al capitano Niccolò Cuomo, a Fabio Argento, a Giuseppe De Giosa, a Emanuele Grittani, Davide De Astis, Ivano Ivona, Amedeo De Astis e Antonio Martellotta. Quindi gli Under Gabriele Lorusso, Alessandro Laudadio, Riccardo Cannarella, Marco Ravelli, Roberto Randazzo, Gabriele Pugliese, Michele Pesce, Alessandro Vernich, Gabriele Loprieno. Tutti protagonisti in grande o in piccola parte di quella che per noi è una grande vittoria stagionale. E poi ancora grazie agli altri under che hanno esordito in prima squadra: Giuseppe Di Palo, Silvio Di Ridolfo, Giuseppe Plantamura, Francesco Scorcia, Dino Montanarella e Pietro Amato.
È stato un anno molto particolare ma grazie a questi ragazzi e alla loro tenacia siamo riusciti a raggiungere un obiettivo importante”, la chiosa finale.

notizia e foto Cus Bari

post

BASKET, IL CUS BARI SI PREPARA ALLE FINALI DI MAGGIO

Dal 17 al 21 maggio la sezione basket del Cus Bari sarà impegnata a Cassino (Fr) per le fasi finali dei Campionati Nazionali Universitari, che sono state conquistati dai baresi dopo 10 anni di assenza da questa competizione.
In questi campionati possono partecipare solo atleti iscritti alle rispettive università, sebbene militino in altre società nei campionati regolari. Così il roster barese, guidato da coach Simone Casorelli, è stato rimodulato con l’inserimento di giocatori impegnati nel campionato regionale C gold, C silver e serie D, tutti iscritti o all’Università degli studi di Bari “Aldo Moro” o al Politecnico. Così la formazione barese si è qualificata dopo aver superato il primo girone all’italiana contro le formazioni dei centri universitari di Foggia e Teramo e la sfida eliminatoria, con andata e ritorno, contro il CUS Lecce.
“Siamo soddisfatti di questa qualificazione – ha spiegato Giuseppe Vernich, coordinatore di sezione – che mancava da tempo. In gara ci saranno 8 compagini universitarie di tutta Italia, già essere tra queste per noi è un gran risultato. Ci stiamo organizzando per dare ai nostri giocatori tutte le possibilità per giocarsela al meglio”.
Guidata dal caposezione Pasquale Balena, nel Palavirtus di Cassino il Cus Bari dovrà vedersela inizialmente con le formazioni del girone B, ovvero Milano, Torino e Modena-Reggio Emilia. Nel girone A, invece, giocheranno Insubria (Varese e Como), Bologna, Pisa e Napoli. Le ultime classificate di ogni gruppo saranno eliminate, le prime due, invece, giocheranno le semifinali. Infine ci sarà la finale in programma sabato 21 maggio.

Notizia e foto CUS BARI

post

BASKET / DOMANI A BARI GIOVANI CESTISTI IN CAMPO PER IL PROGETTO BASKI

Al PalaCarrassi di Bari, davanti ai dirigenti federali di Bulgaria, Cipro, Macedonia del Nord e Romania, domani 9 aprile andrà in scena un torneo di pallacanestro giovanile davanti ai rappresentanti di quattro federazioni straniere. L’appuntamento è a completamento della due giorni internazionale del progetto “Baski”, ovvero “Basketball for Life Skills”, iniziativa cofinanziata dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea azione Collaborative Partnership.

Un evento internazionale a cura di Asd Margherita Sport e Vita, che metterà allo stesso tavolo i rappresentanti delle federazioni cestistiche di Bulgaria, Cipro, Macedonia del Nord e Romania, il College Americano ACT (Grecia) e il Centro di Ricerche e Innovazione CSI (Cipro).

Tema del confronto le possibilità di abbinare scuola e basket sin da giovane età, con un focus mirato allo sviluppo delle competenze degli sportivi e all’implementazione delle Linee Guida UE sulla doppia carriera degli atleti. Un progetto che ha come target di riferimento gli studenti di scuola primaria, con il coinvolgimento di genitori, dirigenti ed insegnanti.

Il meeting internazionale si svolgerà tra domani, venerdì, e sabato, prima di lasciare spazio alle partite degli under 13 delle società baresi Pink Sport Time ed Adria Academy. I colori predominanti saranno il giallo e il blu, per manifestare vicinanza al popolo ucraino martoriato dalla guerra. Quattro le squadre in campo, ognuna delle quali rappresenterà la federazione ospitata, per altrettante partite intervallate da momenti di musica ed animazione. Un piccolo ma significativo omaggio alla venuta in Puglia dei dirigenti di ben quattro nazioni, fra cui una vecchia conoscenza del campionato italiano come l’attuale direttore della Federbasket rumena Catalin Burlacu, già giocatore ad Avellino nella stagione 2007-08 con la vittoria di una storica Coppa Italia.

«La due giorni del PalaCarrassi – spiega Spartaco Grieco, coordinatore dell’iniziativa – sarà uno snodo importante del progetto Baski, mirato all’incremento delle competenze dei dirigenti di basket fra sport ed educazione. A completamento delle attività sarà un piacere veder giocare i piccoli cestisti del PalaCarrassi, in rappresentanza dei nostri graditi ospiti che avranno anche modo di visitare e conoscere la città di Bari».

 

post

IL COVID FERMA ANCHE IL BASKET PUGLIESE: CAMPIONATI SOSPESI SINO AL 24 GENNAIO

Nuovo stop al basket barese per colpa del Covid. Il provvedimento del Comitato regionale Fip è arrivato in redazione nella serata di ieri, 31 dicembre, e formalizza la sospensione di tutti i campionati fino al 24 gennaio per la recrudescenza dei contagi registrati nelle ultime ore.

Questo il comunicato ufficiale: “A seguito della recrudescenza dei contagi da Covid-19, il Comitato Fip Puglia ha disposto la sospensione temporanea di tutti i campionati regionali, comprese le gare di recupero già fissate nei prossimi giorni.Con riferimento ai campionati senior, la ripresa delle competizioni è fissata per il fine settimana del 22-23 gennaio 2022, con la disputa degli incontri già previsti da calendario per le stesse date. La ripresa dei campionati giovanili è fissata per lunedì 24 gennaio 2022, sempre con la disputa degli incontri già previsti in calendario”.

Nei prossimi giorni saranno comunicate le modalità di recupero degli incontri non disputati.

post

BASKET / BARI, CELEBRATI I CENTO ANNI FIP CON PETRUCCI E BASILE

Bari e la Puglia hanno festeggiato i 100 anni della Federazione Italiana Pallacanestro. Lo hanno fatto grazie alla Festa del Basket regionale, con la partecipazione del presidente della Fip Giovanni Petrucci: «La Puglia – ha sottolineato il numero uno della Federbasket, intervenuto al The Nicolaus Hotel – è una regione che nel cuor mi sta. Ci venivo spesso quando ero segretario generale della Figc, con Antonio Matarrese presidente. Qui abbiamo il consigliere federale Margaret Gonnella che lavora molto bene insieme al presidente pugliese Francesco Damiani. Celebriamo una ricorrenza speciale in cui si ricordano soprattutto le vittorie. E quest’anno che ci ha visti sorridere per il quinto posto alle Olimpiadi, dopo aver battuto in trasferta la Serbia alle qualificazioni».

Un evento benaugurante per la ripresa dell’attività agonistica locale dopo la fase più acuta della pandemia, alla presenza fra gli altri, del campionissimo pugliese più rappresentativo, Gianluca Basile. Festeggiate insieme a lui tutte le eccellenze pugliesi, dentro e fuori dal campo: gli scudettati Beppe Natali e Valentina Siccardi, i dirigenti Margaret Gonnella e Angelo Barnaba, i preparatori fisici Silvio Barnabà e Cosimo Santarcangelo, il giornalista Franco Castellano e Antonio Malerba per il settore arbitrale. Premiate anche le società di maggior lustro per il movimento regionale, come New Basket Brindisi, presente con il presidente Fernardo Marino, e Taranto Cras Basket. Una vetrina di incoraggiamento per prospetti promettenti come la cestista Giorgia Amatori e l’arbitro Andrea Valzani, chiamati a scrivere il futuro della Puglia a spicchi assieme a Matteo Spagnolo. A premiarli c’erano anche il direttore generale Asset Elio Sannicandro, il presidente Coni Puglia Angelo Giliberto e l’assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli. Riconoscimenti per Walter Magnifico, l’olimpica Monica Bastiani ed il fischietto internazionale Cosimo Corsa.

Presenti per la federazione anche il vice presidente vicario Gaetano Laguardia e il consigliere nazionale Margaret Gonnella, oltre al presidente Fip Puglia Francesco Damiani, i consiglieri regionali ed i rappresentanti di settore. Ha condotto la serata il giornalista Paolo Pinto. «È la prima volta che torniamo a guardarci negli occhi – ha dichiarato Gonnella – e lo facciamo per un compleanno speciale, ricordando a noi stessi i progressi compiuti dalla Puglia del basket negli ultimi anni, con l’organizzazione di tanti eventi internazionali». E così la festa dei 100 anni è arrivata anche a Bari: «Prima dell’inizio della pandemia – ha ricordato Damiani – avevamo guadagnato un ampio credito e da lì le società sono ripartite, facendosi trovare competitive in ogni categoria. E questo ci fa guardare al futuro con grande fiducia».

notizia e foto Ufficio Stampa Fip Puglia

post

BASKET / CUS BARI, VITTORIA AL FOTOFINISH NEL DERBY CON SB LECCE

Ottavo turno vittorioso per il Cus Bari del basket che supera di misura 70-69 la Scuola Basket Lecce e prosegue il momento positivo nella serie C silver pugliese. La vittoria cussina giunge quindi con un solo punto di scarto, ma è voluta e cercata per tutto il match. Superati i momenti di difficoltà, i ragazzi di coach Casorelli portano a casa un successo prezioso che consente di difendere l’imbattibilità interna. Questi i parziali: 13-11, 16-19, 18-19, 12-10, 11-10. Lo score dei marcatori: Cuomo 17, Argento 20, Ivona 5, Grittani 9, Lorusso 1, Pugliese 5, Ravelli 2 e De Giosa 11.
Appuntamento quindi al 16 dicembre, ore 20.30, per la trasferta in casa del Santa Rita Taranto.
Nulla di fatto, invece, per l’Angiulli Bari che cede in casa l’onore delle armi all’Academy Nardò Calimera per 60-82. Nel prossimo turno del 18 dicembre (ore 18.30), i baresi potranno riscattarsi facendo visita al fanalino di coda Fortitudo Francavilla cenerentola con zero punti all’attivo.
post

BASKET / CUS BARI COL LECCE PER LA GRADUATORIA E L’IMBATTIBILITA’ INTERNA

Si gioca oggi – sabato 11 dicembre alle 19 – l’importante derby dell’ottava giornata della serie C silver pugliese tra il Cus Bari ed Scuola di Basket  Lecce. Una tappa stagionale fondamentale per i ragazzi di casa che hanno la necessità di difendere l’imbattibilità al PalaCus del Lungomare Starita (ingresso gratuito, ma posti limitati e green pass obbligatorio) e di rimpolpare la classifica che li vede al centro della graduatoria con 6 punti all’attivo (due in più dei salentini). Stesso score dell’altra squadra del capoluogo Angiulli Bari che – sempre oggi alle 19 – ospiterà gli altri salentini – e terza forza del girone – dell’Academy Nardò Calimera.

post

LUNEDI’ A BARI LA FESTA DEL BASKET PUGLIESE INSIEME A PETRUCCI E BASILE

Appuntamento a Bari per questo lunedì 13 dicembre – ore 17.30 al Nicolaus Hotel – per la “Festa del basket regionale” organizzata dal Comitato Fip Puglia. Si rinnova così il tradizionale appuntamento annuale dedicato alla pallacanestro pugliese, come evento speciale dedicato ai 100 anni della Federazione Italiana Pallacanestro appena compiuti. Oltre che alla ripresa dell’attività agonistica locale dopo la fase più acuta della pandemia Covid.

Un compleanno da celebrare alla presenza del presidente Fip Giovanni Petrucci con la partecipazione, fra gli altri, dei campionissimi pugliesi più rappresentativi, Gianluca Basile e Walter Magnifico. Un’occasione per attribuire il meritato omaggio della Puglia del basket a loro – si legge nel comunicato Fip – ma anche alle società di maggior lustro per il movimento regionale, come New Basket Brindisi, che sarà presente con il presidente Fernardo Marino, e Taranto Cras Basket.

Un secolo di storia della federazione da celebrare con la premiazione anche di altre eccellenze pugliesi, dentro e fuori dal campo: l’olimpica Monica Bastiani, gli scudettati Beppe Natali e Valentina Siccardi, gli arbitri Antonio Malerba e Cosimo Corsa, i preparatori fisici Silvio Barnabà e Cosimo Santarcangelo, il dirigente Angelo Barnaba, il giornalista Franco Castellano. E con un primo omaggio a quei talenti che portano e porteranno altissimo il nome della Puglia, come Matteo Spagnolo, Giorgia Amatori e l’arbitro Andrea Valzani.

“Sarà la loro festa – osserva il presidente Fip Puglia, Francesco Damiani – per ciò che ciascuno di loro ha rappresentato e rappresenterà. Ma soprattutto sarà la festa del movimento, delle società che lavorano alacremente per esaltare le eccellenze di Puglia”. Per la Federazione ci saranno anche il vice presidente vicario Gaetano Laguardia ed il consigliere nazionale Margaret Gonnella.

Si potrà accedere all’evento, riservato alle sole società che ne hanno già fatto richiesta, con la certificazione verde “rafforzata” (c.d. “super green pass”), con obbligo di indossare la mascherina per l’intera durata dello stesso.

fonte Fip Puglia

post

BASKET / CUS BARI, COLPO IN RIMONTA SUL BRINDISI

Nella quarta giornata del campionato regionale serie C Silver, vittoria di peso per il Cus Bari del basket maschile che supera l’Armeni Assi Basket Brindisi col risultato di 95-88.

Cus Bari che ha avuto la necessità di carburare nella fase iniziale del match. Il parziale del primo quarto è stato infatti di 17-25. Poi il grande recupero dei padroni di casa che hanno chiuso il secondo quarto col risultato di 47-44. Ancora in vantaggio per tutta la terza frazione terminata col punteggio di 75-68 sino al definitivo 95-88.

 

post

BASKET SERIE B / MOLFETTA, BUONA LA PRIMA CONTRO AGRIGENTO

Inizia con una vittoria il campionato di Serie B della Pavimaro Pallacanestro Molfetta, che davanti al proprio pubblico finalmente tornato a riempire le tribune del Pala Poli, batte la Fortitudo Agrigento con il punteggio di 73-65.
Prossimo impegno per i biancorossi domenica alle ore 18.00 in trasferta contro Forio Basket che nella prima giornata ha battuto 83-84 la Virtus Cassino.
Pavimaro Molfetta: Infante 21, Scali 18, Tassone 11, Bini 10, Villa 9, Epifani 4, Mentonelli, Kodra, Sasso n.e., Mezzina n.e., Caniglia n.e. Coach Gesmundo. Fortitudo Agrigento: Chiarastella 21, Grande 13, Lo Biondo 11, Morici 9, Costi 6, Cuffaro 5,
Peterson, Bellavia, Indelicato n.e., Bruno n.e. Coach Catalani.
Ufficio Stampa Pallacanestro Molfetta