post

SUP, PREMIATO NICOLÒ RICCO DEL CC BARION

Premiazione in grande stile a Palazzo di Città, dove l’assessore Pietro Petruzzelli ha consegnato il riconoscimento dell’amministrazione comunale per meriti sportivi all’ atleta barese Nicolò Ricco, laureatosi campione d’Europa 2023 under 18 nella Sprint Race di SUP disputata a Peniche.
Alla cerimonia presenti anche il presidente del Circolo Barion, Francesco Rossiello, il Direttore Sportivo Carlo Quaranta, il Direttore di Sezione Fabio Di Cosmo, l’istruttore Elias Alpino e la Dirigente del Liceo Orazio Flacco Maria Rosaria Gioncada. fonte barion

post

SUP / LA BARESE OCCHIOGROSSO ARGENTO AI MONDIALI MASTER 50 IN THAILANDIA

Si sono svolti a Pattaya in Thailandia i mondiali di sup ICF per le specialità sprint, technical e long distance. La barese Anna Occhiogrosso si è aggiudicata la medaglia d’argento nella long distance di 10 km categoria Master 50 La regata si è svolta in mare aperto in condizioni meteo un po’ difficili. Una buona partenza le ha dato la grinta di girare con il gruppo di testa la prima boa, per poi posizionarsi seconda per tutto il resto della regata. Buoni anche i risultati nelle altre specialità: sfiorato per pochi secondi il podio nella technical race in cui l’atleta si e’ classificata al quinto posto. Anna Occhiogrosso è anche presidente dell’asd Bigeye, società con cui promuove a Bari dal 2015 l’agonismo del sup, valorizzando i giovani talenti.

Fonte Coni Puglia

DRAGON BOAT FESTIVAL, IL 14 OTTOBRE A BARI LA QUARTA TAPPA

Appuntamento al 14 ottobre, dalle ore 10 alle ore 14, con la quarta tappa del “Dragon boat festival” in programma a Bari sul waterfront di San Girolamo – Lungomare IX Maggio (nei pressi del civico 48).

Il programma prevede gli iniziali saluti delle figure istituzionali regionali e comunali. Alle 10.20 inizieranno le gare amichevoli e a seguire la cerimonia con fiori. Alle 11.15, spazio ai saluti istituzionali di esponenti della sanità, quindi sharing experience con oncologo. Prima di mezzogiorno, le premiazioni. Info al numero 333.3122289.

SUP, ITALIA QUARTA AL MONDIALE DI FRANCIA COI BARESI ALPINO E RICCO

Appena concluso il mondiale ISA di Sup in Francia, precisamente a Les Sables d’Olonne. Uno scenario acquatico particolarmente affascinante con onde oceaniche ed escursione della marea anche di centinaia di metri. La nazionale italiana presenta ben due atleti del Barion, Davide Alpino e Nicolò Ricco, convocati rispettivamente per la Long Distance Senior (18km) e per la Technical Race Junior (5km) tra le onde frangenti.
Davide si piazza 15º e Nicolò 10º e la nazionale italiana conquista in tutto la quarta posizione al mondo.
Un ottimo weekend mondiale per i due portacolori del Barion.
Fonte barion

TROFEO CONI, PUGLIA TERZA CLASSIFICATA

La Puglia conquista il terzo posto nella classifica generale del Trofeo Coni.
In vetrina le prestazioni del canottiere barese (cc Barion) Riccardo Traversa, dei canoisti Laura Marinelli, Gabriele Cavallone e Aldo Berardi e il nostro Supper Gianluca Corriero. Tutti uniti alla conquista della medaglia di bronzo in classifica generale al Trofeo Coni, la più importante manifestazione giovanile d’Italia.
Fonte Barion.

CANOA, DOPPIO TITOLO ITALIANO TARGATO BARION

Doppio titolo italiano di canoa Master per il circolo Canottieri Barion all’idroscalo di Milano dove si sono appena conclusi i Campionati Italiani Assoluti con un totale di 768 atleti tra canoa e paracanoa, provenienti da ogni parte d’Italia, in rappresentanza di 92 società che andranno a formare 1.478 equipaggi pronti a darsi battaglia sulle tre distanze 200m, 500m e 1000 metri.

Nel k1 categoria Master B
Maurizio Giuliani ha conquistato il titolo di campioneitaliano sulla distanza dei 1000m e dei 500m riconfermandosi dopo lo scorso anno campione italiano anche nel 2023, ed un bronzo nel k1 200m ad un soffio dal metallo più prestigioso.
Nella categoria Senior, Lorenzo Moretti in tutte e tre le distanze nel k1 si è fermato in semifinale non accedendo all’atto conclusivo della finale.
Fonte circolobarion

post

CANOA, POKER DI MEDAGLIE DEL BARION AL CANOAGIOVANI

Poker di medaglie e buoni piazzamenti per i canoisti del circolo Canottieri Barion sul Lago di Caldonazzo (TN) dove nei giorni scorsi si è disputata la Finale Nazionale Canoagiovani ed il consueto Meeting delle Regioni.
Grande partecipazione da parte delle società di tutta l’Italia, per una gara simbolo del movimento canoistico con un record di presenze: 1064 atleti di età compresa fra i 9 e i 14 anni, per 2695 atleti/gara, in rappresentanza di ben 87 societa’.

I portacolori baresi tornano a casa con 4 medaglie e buoni piazzamenti: gli oro sono di Mariachiara Tortora nel K1 cadette B, Laura Marinelli e Mariachiara Tortora nel k2 cadette B. Bronzo per Laura Marinelli nel k1 cadette B e Ludovica Favaro – Laura Marinelli – Mariachiara Tortora – Clelia Petruzzella nel K4 200m cadette B.
Quarto posto per Edoardo Cocco nel K1 allievi B, per Mattia Lupo nel K1 200m cadetti A. Gabriele Cavallone è quinto nel K1 200m cadetti B come Domenico Depalo e Mattia Lupo nel K2 200 metri.
Sesto posto per Aldo Berardi nel k1 200m allievi B.

Fonte circolobarion

post

SUP, BARION DA DIECI E LODE ALL’ITALIANO DI PUNTA ALA

Canottieri Barion da dieci e lode. Anche dopo la tappa di Punta Ala, il circolo barese resta in vetta al campionato italiano Fisw di sup race. Dieci i podi conquistati nel sesto appuntamento della manifestazione che ha messo in evidenza pure giovani promesse, oltre al campionissimo Davide Alpino. Il ventitreenne barese,nel giro azzurro da tanti anni, si è distinto anche in Toscana, ottenendo il primo posto nella sprint race ed il terzo nella long distance. Benissimo anche il
diciassettenne Nicolò Ricco piazzatosi in vetta fra gli under 18 in entrambe le gare. Barion agguerritissimo anche nelle competizioni femminili, con Laura Nitti, 18 anni, prima nella long distance e seconda nella sprint. Stesse posizioni ma a gare invertite per Velia Pisanelli che fra le under 16 ha vinto
la sprint classificandosi seconda nella long distance. Sugli scudi anche Bianca Scarangella fra le under 18: secondo posto nella sprint, terzo sulla lunga distanza. Importante esperienza anche per gli altri agonisti del Barion, quella di Punta Ala. Fra gli under 18 appena fuori dal podio Giancarlo Conte, due volte quarto, e doppio sesto posto per Riccardo Carella. Nella categoria senior settima posizione per Elias Alpino, fratello diciottenne di Davide.

Un bottino di tappa chevede il Canottieri Barion continuare a ruggire in classifica generale, in quattro diverse categorie. Dominano Alpino e Nitti in combinata senior, come
Ricco fra gli under 18 e Pisanelli fra le under 16. Sulla cresta dell’onda anche Scarangella seconda fra le under 18. Tutti risultati che confermano il
circolo barese di molo San Nicola fra le realtà più competitive del panorama italiano: «Quella di Punta Ala – commenta il responsabile di sezione Fabio Di
Cosmo – è un’altra tappa che ci ha visti protagonisti. I senior sono certezze ma anche i più giovani stanno crescendo e mettendosi in luce».

vede il Canottieri Barion continuare a ruggire in classifica generale, in quattro diverse categorie. Dominano Alpino e Nitti in combinata senior, come
Ricco fra gli under 18 e Pisanelli fra le under 16. Sulla cresta dell’onda anche Scarangella seconda fra le under 18. Tutti risultati che confermano il
circolo barese di molo San Nicola fra le realtà più competitive del panorama italiano: «Quella di Punta Ala – commenta il responsabile di sezione Fabio Di
Cosmo – è un’altra tappa che ci ha visti protagonisti. I senior sono certezze ma anche i più giovani stanno crescendo e mettendosi in luce».

post

CANOA, NUMERI DEL BARION AGLI ITALIANI DI VELOCITÀ

Giornate da incorniciare per il circolo Canottieri Barion che a Castelgandolfo ha ottenuto importanti risultati ai campionati italiani di canoa velocità categoria ragazzi, junior e Under 23.
Ben 598 gli atleti in gara, provenienti da ogni parte d’Italia e in rappresentanza di oltre 75 società che andranno a formare 1502 equipaggi per un totale di 2280 atleti/gara, pronti a darsi battaglia sulle distanze di 200m, 500m e 1000m nelle discipline del kayak e della canoa canadese, sia maschile che femminile.
I portacolori del Circolo hanno ottenuto buoni risultati con prestazioni di livello. Questi i risultati:
Argento nel k1 1000m junior fem Centrone Alessandra
Argento nel k1 500m junior fem Centrone Alessandra
Bronzo nel k1 200m junior fem Centrone Alessandra
Argento nel c1 500m ragazzi Caterino Cosimo
Argento nel c1 200m ragazzi Caterino Cosimo
9º posto nel c1 1000m ragazzi Caterino Cosimo.Fonte cc Barion

SUP, CARBONARA E STRAZIOTA PORTANO IL ALTO IL CUS BARI

Successi e applausi meritati per la truppa del Cus Bari targata Sup che nelle scorse ore si è messa in evidenza alla tappa di Senigallia del Campionato Italiano di Stand Up Paddle Fisw.

Questi i risultati ed i commenti social del club per i suoi atleti:

“1° Posto – Angela Carbonara nella categoria paralimpica. La sua dedizione, la passione e la determinazione l’hanno portata trionfare e portare a casa la medaglia d’oro.

2° Posto – Massimiliano Straziota nella categoria Gran Khauna.

Entrambi non solo si distinguono per i loro risultati eccezionali nello sport, ma anche per il loro ruolo come Istruttori presso il Cus Bari.

Si dedicano con passione a condividere la loro esperienza e a promuovere lo Stand Up Paddle tra appassionati e nuovi atleti attraverso i corsi di SUP aperti a tutti presso il Cus Bari”.

Notizia e foto Cus Bari