post

CANOTTAGGIO, BARION SUPER NELLA SECONDA GIORNATA DI PIEDILUCO

La seconda e ultima giornata del meeting nazionale di canottaggio a Piediluco si chiude in maniera esaltante per il Circolo Canottieri Barion che torna a casa con due bronzi storici.
Il primo lo conquistano il doppio ragazzi al primo anno formato da Pasquale Tamborrino e Leonardo Bellomo, al culmine di una bellissima gara finita ex aequo con gli amici della Canottieri Lario.
L’altra medaglia di bronzo arriva dal singolo ragazze di Alessandra Quaranta dopo una gara tiratissima al fotofinish per la medaglia d’argento. Finale A conquistata anche dal doppio ragazze di Chiara Tamborrino e Sofia Caliandro che si piazzano al 6º posto. Altri piazzamenti meritevoli da parte di Pasquale Tamborrino che conquista il 2º posto in finale B sul singolo ragazzi all’ottava gara in due giorni poco dopo la regata del doppio. Quinto posto in finale B sia per il doppio juniores di Luigi Tamborrino e Michelangelo Quaranta che per il doppio misto Canottieri Mestre di Giuseppe Bellomo, terzi tra i doppi senior B.
Ora testa all’appuntamento dell’anno dei Campionati Italiani.

notizia Cc Barion

post

CANOTTAGGIO / BARION, ESORDIO OK AL MEETING NAZIONALE DI PIEDILUCO

Si conclude in maniera quasi trionfale la prima giornata del secondo meeting nazionale di canottaggio in quel di Piediluco con un Barion in grande spolvero all conquista di ben due finali A.
La prima finale A arriva dal 2x ragazzi maschile degli inseparabili Pasquale Tamborrino e Leonardo Bellomo.
La seconda finale A questa volta è del 2x ragazze femminile di Chiara Tamborrino e Sofia Caliandro.
Semifinale conquistata dal singolo ragazze femminile di Alessandra Quaranta dopo una qualificazione impeccabile.
Finale C invece per Michelangelo Quaranta e Luigi Tamborrino che si classificano rispettivamente 1º e 3º posizionandosi fra i migliori 20 singolisti juniores.
Buone anche le prestazioni di Pasquale Tamborrino che sfIora la finale A sul 1x ragazzi dopo la quarta gara della giornata il singolo di Giuseppe Bellomo, che sfida i mostri sacri del canottaggio italiano e il 4x femminile di Quaranta-Tamborrino-Biscardi-Caliandro che non riesce a qualificarsi.
Appuntamento ad oggi per i test decisivi.

post

CANOTTAGGIO, IL CUS BARI TRENTA VOLTE SUL PODIO DI SABAUDIA

Undici medaglie d’oro, dodici di argento e 7 di bronzo: questo è il il bottino delle medaglie conquistate dalla dei canottieri del Cus Bari al Meeting Nazionale del Centro/Sud appena terminato a Sabaudia.
Ben 42 canottieri cussini, in tutte le categorie dagli Allievi ai Master, dai Cadetti ai Ragazzi, Senior ed Universitari, lo scorso weekend hanno solcato le acque del Lago di Sabaudia portando il Cus Bari sul podio per ben trenta volte.

Notizia e foto Cus Bari

post

CANOTTAGGIO, 17 MEDAGLIE AL BARION DAL MEETING DI SABAUDIA

Altre medaglie dal Lago di Paola a Sabaudia mandano in archivio il meeting nazionale di canottaggio del Circolo Canottieri Barion.

Ecco il bottino della seconda e ultima giornata di gare:
Oro nell’1x Under 18 di Francesco Capone. Argento per il 7.20 Allievi B2 di Federica Schirone, il 7.20 Allievi C di Lucilla Barbone, il 2x Allievi C di Biscardi F. – Traversa R. e 7.20 Allievi C di Elena Casamassima.
Bronzo su 4x Open Mix con Dolce Luigi – Bovio Ilaria – Biscardi Gabriella e Straziota Claudio, su
4x U18 con Leonetti – Campobasso – Barbone e Schirone.

Con un medagliere complessivo delle due giornate di 5 oro 7 argento e 5 bronzo con 19 atleti. “Si torna a casa soddisfatti e con il focus sul 2º Meeting di Piediluco”, il commento social della truppa biancazzurra.

post

CANOTTAGGIO / PIOGGIA DI MEDAGLIE AL BARION DAL REGIONALE DI SENISE

Pioggia di medaglie in casa Circolo Canottieri Barion dalla seconda gara regionale di canottaggio andata in scena poche ore fa alla Diga di Monte Cotugno a Senise, vicino Potenza.

Il Barion qualifica 7 su 7 imbarcazioni selettive per il 2º meeting nazionale di Piediluco e mette in cascina una sfilza di medaglie al seguito.

Questi i risultati complessivi:

Oro 1x Ragazzi Pasquale Tamborrino (qualificato); 1x Ragazze e Junior Alessandra Quaranta (qualificata in entrambe le specialità); 2x Junior Leonetti G. – Capone F.; 1x Junior Michelangelo Quaranta (qualificato); 2x Ragazzi Tamborrino P. – Bellomo L. (qualificati); 2x Ragazze Tamborrino C. – Caliandro S. (qualificate); 2x Senior Dolce L. – Bellomo G.; 1x U23 Giuseppe Bellomo(qualificato); 1x Senior Ilaria Bovio; 7.20 All. C Riccardo Traversa; 7.20 All. C Elena Casamassima; 7.20 All. B2 Federica Schirone.
Argento: 1x Ragazzi Leonardo Bellomo; 7.20 Cadetti Nicola Circella; 1x Junior Luigi Tamborrino; 2x Senior Quaranta M. – Tamborrino L.
Bronzo: 2x Junior Dinardo S. – Bovio G.; 7.20 All. C Federico Biscardi; 2x Junior Schirone A. – Barbone C.; 2x All. B2 dei gemellini Mele fra i più grandi; 2x Ragazzi Straziota C. – Altomare A.; 4x Junior Barbone – Campobasso – Schirone – Della Nebbia.

Buone anche le prestazioni di Alessandra De Giosa, Giulia Caiati (costretta al ritiro), Francesco Scaramuzzi, Christian Avenido, Luca Mele, Federico Merlanti, Gabriella Biscardi, Lucilla Barbone, Sara Circella che non riescono a centrare il podio e qualche gara dei piccolini annullata per maltempo .

Ora focus per il prossimo weekend a Sabaudia e soprattutto per il meeting a nazionale Coop di Piediluco dove il Barion si presenterà nelle specialità selettive conquistate di carattere con il coltello fra i denti.

Notizia e foto Cc Barion

post

CANOTTAGGIO SEDILE FISSO CON GLI ATLETI DEL CUS BARI

Una rappresentanza barese ha preso parte al primo Campionato Italiano di Fondo Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso. Sono stati i portacolori del Cus Bari che si sono distinti nella specialità del Doppio Jole Lariana.
Sulle acque del Canale dei Navicelli di Pisa, gli atleti Riccardo Patruno Domenico Antonacci e Carlos Daniel Asin Angelo DelConte, timonati da Nicola Loseto, hanno preso parte all’evento tricolore rispettivamente nelle categorie Seniores e Master.
“Orgogliosi di aver gareggiato nella competizione endurance più importante grazie soprattutto al supporto logistico degli amici Massimo Dovicchi del Borgo Cappuccini di Livorno e Gian Battista Nicolini della Lega Navale Chiavari Lavagna”, le parole dei protagonisti.

post

PIEDILUCO D’ARGENTO PER I GIOVANI CANOTTIERI DEL CUS BARI

Canottieri del Cus Bari in evidenza al primo Meeting Nazionale di Piediluco, località ternana sede del Centro Nazionale di preparazione olimpica della Fic. Nonostante le avverse condizioni del meteo (neve, vento e grandine che hanno caratterizzato tutta la manifestazione), la squadra del Centro Universitario barese centrano un esordio ok con l’equipaggio “8+” Ragazzi su distanza olimpica. Squadra formata nella quasi nella totalità da ragazzi al primo anno della categoria che hanno anche ben figurato nelle specialità del “4+”. Di spicco, la medaglia d’argento ottenuta a soli due secondi dal primo posto nella specialità “4 senza”.
BENE ANCHE IL CC BARION – Ottimi piazzamenti anche per gli atleti del Barion. A cominciare da Alessandra Quaranta che, nonostante i problemi fisici degli ultimi tempi, ottiene una medaglia nazionale in finale A nel singolo ragazze.
Ottimo secondo posto in finale B per il doppio di Michelangelo Quaranta e Luigi Tamborrino, oltre a rispettivamente un 4º e 6º posto sul singolo junior sempre finale B. Bella la prestazione di Giuseppe Bellomo che si scontra con i mostri sacri del canottaggio italiano sul doppio misto Canottieri Padova, agguantando il terzo posto in finale B. Ilaria Bovio non riesce a qualificarsi sul 2x senior A misto Canottieri Sile.
post

CANOTTAGGIO: CUS BARI E CC BARION, PIOGGIA DI MEDAGLIE DAL MEETING DI SABAUDIA

Canottieri baresi in avanscoperta al Meeting nazionale del sud andato in scena nelle scorse ore al lago di Paola a Sabaudia.  Il Cus Bari porta in dote sette medaglie di oro, una d’argento e una di bronzo. Questo il medagliere conquistato dagli universitari nella due giorni laziale con soli 6 atleti in gara.

Primo posto del podio nel 2x con Giuliana Di Marzo e Vanessa Cutrignelli, nell’1x di Gloria Licciardi, il 7.20 cadetti di Andrea Licciardi e quello allievi c di Matteo Chimenti. Quindi il 2x con Gloria Licciardi in misto con Pro Monopoli. Ancora oro nel 2x allievi C Matteo Chimenti misto Marina Militare e nel 4x cadetti Andrea Licciardi misto Marina Militare /Pro Monopoli. La medaglia d’argento arriva dal 4x Senior Giuliana Di Marzo e Vanessa Cutrignelli misto Lni Brindisi e Pro Monopoli. Bronzo per il 4x della Rappresentativa regionale con Gloria Licciardi. Quarto posto nel 4x rappresentativa regionale Francesco Cioffi, Andrea Licciardi, Matteo Chimenti.
Grandissimi risultati anche per il Circolo Canottieri Barion che nella prima giornata ottiene l’oro nel 2x under 18 (16-17) Bellomo (15 anni)-Leonetti e nel 7.20 Allievi B di Schirone Federica. Argento 2x degli under 18 (15) Schirone-Barbone. Bronzo su 7.20 Cadetti con Circella Nicola, Allievi C con Traversa Riccardo, 1x Allievi C con Barbone Lucilla e Allievi B con Schrinzi Pagliari Alberto. Ultimi tre alla prima gara nazionale e seconda gara assoluta.
La seconda giornata si chiude con il botto con altri strepitosi risultati. Spiccano i primati di Leonardo Bellomo che impone il suo passo per tutta la finale composta dal 50% da equipaggi del Barion. Riconferma l’oro anche la piccola Federica Schirone e primo oro per Alberto Schirinzi Pagliari alla sua prima gara nazionale.
Oro anche per Riccardo Traversa nella sua prima gara nazionale sul singolo.
Bellissima gara e bellissimo secondo posto per il Quattro di coppia under 18 di Leonetti, Barbone, Schirone e Campobasso.
Ottimo terzo posto per Lucilla Barbone sul 7.20 così come per Nicola Circella. Pregevoli le prestazioni degli altri singolisti finalisti Scaramuzzi, Straziota e Altomare classificati rispettivamente al 4º, 5º e 8º posto. Prossimo weekend a Piediluco con il resto della squadra.
post

CANOTTIERI BARION, INCETTA DI MEDAGLIE AL REGIONALE DI TARANTO. E DOMENICA GLI ITALIANI A SABAUDIA

Canottieri del Barion in avanscoperta alla prima gara regionale svolta lo scorso fine settimana a Taranto. Incetta di medaglie per il sodalizio del direttore sportivo Carlo Quaranta che mette in bacheca un corposo bottino anche grazie ai numerosi successi ottenuti dagli atleti più piccoli, molti al battesimo assoluto.

Nove le medaglie di oro conquistate da Pasquale Tamborrino, Giuseppe Bellomo, Luigi Tamborrino, dal 4x Tamborrino P.-Campobasso-Scaramuzzi-Straziota, da Ilaria Bovio, il 2x Tamborrino C.-Caliandro, poi Riccardo Traversa, Alberto Schirinzi Pagliari e Andrea Mele. Argento per Federica Schirone, Cristian Mele e Federico Merlanti. Terzo posto del podio per Carlo Barbone, Dinardo-Bovio G., Bellomo L.-Schirone A., Alessandra De Giosa, Angelo Caliandro e Nicola Circella.

Per la selezione nazionale si qualificano Giuseppe Bellomo, Luigi Tamborrino, Michelangelo Quaranta, Ilaria Bovio e Alessandra Quaranta, Pasquale Tamborrino e il doppio Ragazze femminile premiati anche per la stagione passata. Non c’è tempo per festeggiare perché in questi giorni c’è da preparare il prossimo weekend di gare destinazione: Sabaudia per i più piccoli. Nel mese di aprile, riflettori su Piediluco dove si svolgerà la selezione nazionale con i canottieri baresi Giuseppe Bellomo, Luigi Tamborrino, Michelangelo Quaranta, Ilaria Bovio e Alessandra Quaranta.

post

CANOTTAGGIO / CUS BARI VOLA AI MONDIALI INDOOR CON LE AZZURRE DI MARZO E CUTRIGNELLI

Cus Bari del canottaggio sempre più in alto grazie alle prestazioni doc di Vanessa Cutrignelli, studentessa all’Università di Bari, e Giuliana Di Marzo, rispettivamente categorie Under 23 Pesi Leggri e Master 30/39. Per loro, in rappresentenza dell’Italia, arrivano un quinto ed un settimo posto al World Rowing Indoor Championship.

Sette minuti e 23 secondi per la Di Marzo alle spalle delle apripista asutraliane, statunitensi, svizzer e neozelandesi. Sette minuti e 35 secondi per la Cutrignelli nella classifica comandata dalla statunitense Touzot e dall’ungherese Eszter.

Due ottimi piazzamenti per le atlete baresi che, grazie alla stessa Di Marzo, stabiliscono anche il record italiano già da lei stabilito nello scorso campionato italiano di dicembre.