post

NUOTO / CUS BARI OK AI REGIONALI PRIMAVERILI ESORDIENTI A

Due giorni di vittorie per la sezione nuoto del Cus Bari di scena nella Piscina comunale di Monopoli dove si sono svolti i Campionati Regionali Primaverili Esordienti A di Nuoto. Cus Bari quinto tra le 20 società in gara, ottenendo 4 argenti e 3 bronzi tra ben 20 società accreditate a questa fase finale primaverile.Protagonista principale della compagine cussina è stato Lorenzo Blasi, anno 2009, vincitore di 4 medaglie di argento nelle gare dei 400 misti, 100 e 200 rana e 200 dorso e ottima anche la prestazione di Giacomo Carofiglio, che ha conquistato una medaglia di bronzo nei 200 dorso. Bronzi per i cussini anche nelle staffette. In quella maschile 4*100m mista composta da Lorenzo Blasi – Marco Pansini – Giacomo Carofiglio e Francesco De Ruvo e per la staffetta maschile 4*100m stile libero composta da Lorenzo Blasi – Antongiulio Paladino – Giacomo Carofiglio e Francesco De Ruvo.

Punti importanti, utili per la classifica di società, sono stati ottenuti anche da parte di Ginevra Giurlando nei 200 e 400 misti e 100 farfalla, Marco Pansini nei 100 e 200 rana, e nei 200 e 400 misti e Francesco De Ruvo nei 200 misti e 200 stile libero. Il buon livello complessivo è stato evidenziato anche a livello cronometrico. Qui hanno ben fatto le piccole esordienti femminili Carlotta Lopez nei 100, 200 e 400 stile libero e 100 dorso e Giorgia Maria Milella nei 100 e 200 rana, 200 misti e 400 stile libero. Tra i maschi si sono distinti Daniele Arborea nei 200 e 400 stile libero, Alessandro D’Ambrosio nei 100 e 200 rana, nei 400 misti e 100 dorso e Alessandro Soriano nei 100 e 200 rana, e nei 200 e 400 misti.

post

BARI, PISCINE COMUNALI: APPROVATO IL BANDO DI RIQUALIFICAZIONE

Buone notizie per le piscine comunali dello Stadio del nuoto di Bari. Come annunciato pubblicamente dall’assessore allo sport del comune, Pietro Petruzzelli, In questi giorni è stato approvato il documento preliminare del concorso di progettazione per la riqualificazione delle piscine comunali: “Un primo ma importante passo di un percorso lungo e articolato – le parole di Petruzzelli – che porterà non solo un nuovo aspetto all’intera area dello stadio del nuoto ma che rende più vicina la riqualificazione- e quindi il riutilizzo- della vasca olimpionica di 50 metri posizionata all’esterno. La chiusura di questa vasca ha notevolmente ridotto la possibilità a tanti atleti ed agonisti di allenarsi ma anche a tanti appassionati o semplici avventori di godersi qualche ora in piscina durante l’estate”.

La strada è ancora lunga, ma almeno inizia a muoversi qualcosa: “Di questo – dice Petruzzelli – voglio ringraziare anche i gestori delle piscine per i tanti suggerimenti dati al fine di rendere l’impianto più efficiente e in linea con gli standard qualitativi delle più importanti strutture natatorie”.

post

NUOTO / IL CUS BARI SI REGALA MEDAGLIE E COPPE AL “TROFEO DI NATALE”

Pioggia di medaglie e trofei dalla sezione nuoto del Cus Bari che l’altro giorno si è fatto un grande regalo di Natale grazie agli Esordienti A/B nel trofeo regionale di Taranto e ai Master nella competizione nazionale di Napoli.

In vetrina, il “Trofeo di Natale” – 12° Meeting Regionale a squadre per Esordienti A/B disputatosi alla Piscina Meridiana di Taranto e l’8º Trofeo “Swim4Life” – meeting nazionale di nuoto, per la categoria Master, tenutosi alla Piscina Felice Scandone di Napoli. In entrambi i casi, la sezione nuoto del Cus Bari si è distinta positivamente, ottenendo ottimi piazzamenti: terza in entrambe le categorie nella competizione pugliese e prima nella gara campana.

In questa prima gara stagionale – ha affermato il tecnico Roberto Tamma – il livello è stato abbastanza elevato. A differenza dello scorso anno in cui non tutte le società hanno avuto la forza di restare aperte, ora la ripresa sembra essere a pieno regime. Ancora una volta siamo riusciti a imporci tra le prime società a livello regionale”.

Per gli Esordienti A, tra i 2011, Lopez Carlotta ha ottenuto il 3° posto nei 100 stile libero; Giorgia Milella il 3° posto nei 100 rana. Nei 2009 Marco Pansini il 2° posto nei 100 rana; Lorenzo Blasi il 1° posto nei 100 rana, il 3° posto nei 200 misti e il 2° posto nei 100 dorso; Giacomo Carofiglio il 3° posto nei 100 dorso. Nella staffetta 4×100 misti composta da Blasi, Pansini, Giurlando e Lopez, il Cus si è posizionato al 3° posto. Buone prestazioni anche da parte di Ginevra Giurlando, Francesco De Ruvo utili per il raggiungimento del risultato per la classifica di società.

I cussini baresi, nella categoria Esordienti B, guidati da Mario Pellegrino e Mariateresa Tamma, hanno ottenuto dei piazzamenti importanti con Carlo Candela primo nei 50 stile libero, primo nei 50 delfino e secondo nei 100 misti. A lui, infatti il titolo di miglior atleta esordiente B della manifestazione. Ma non è stato l’unico a far bene. Infatti, Gabriele Dell’aglio è arrivato primo nei 50 rana e Paola Di Nicoli è arrivata terza nei 50 stile. Nella staffetta mista 4×50 mista, con Martina Sassanelli Martina, Dell’aglio, Candela e Di Nicoli, il Cus Bari è arrivato terzo.

Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato il coach Pellegrino – perché ci siamo attestati come unica società di Bari che è riuscita a salire sul podio sia con gli esordienti B al mattino che con gli esordienti A al pomeriggio”.

È stata la prima gara utile anche per i Master, guidati da Nicola Oliva, Pasquale Maselli, Donato Sassanelli e Francesco Pascazio, impegnati a Napoli. Qui in gara ci sono state 65 squadre da tutta Italia con più di 500 atleti. I cussini erano in 32, tra loro hanno primeggiato Daria De Scisciolo e Martino Marzocca, già validissimi agonisti del Cus Bari e ora atleti master, che hanno ampiamente raggiunto l’importante soglia dei 900 punti a gara, lei nei 50 (tempo 32″.45) e nei 200 dorso (tempo 2’34”.28), lui con i 50 stile libero (tempo 24″.26).

Le prestazioni dal punto di vista tecnico sportivo – ha spiegato Oliva – sono andate davvero molto bene e hanno soddisfatto le aspettative dei tecnici allenatori. La classifica finale, basata sulla somma dei punteggi delle gare individuali e delle staffette ci ha visto non solo primi ma ben lontani dai secondi classificati, anch’essi pugliesi”.

notizia e foto Ufficio Stampa Cus Bari

post

NUOTO / SDN BARI, NUOVO TEAM DI TECNICI D’INTESA CON LA PAYTON

Dopo l’arrivo di Alfonso Rossi in veste di direttore sportivo, lo Stadio del Nuoto e la squadra della Waterpolo Bari annunciano ulteriori novità per la sezione nuoto in vista della prossima stagione sportiva. Programmazione e risorse condivise con la Payton.
“Ecco il nostro team di allenatori di nuoto per la prossima stagione agonistica – si legge sul profilo social della società biancorossa – .
Tutto il nuoto agonistico gareggerà sotto l’egida del drago verde Payton Bari. Head coach del nostro squadrone sarà Zbigniew Zywicki ed al suo fianco Marilena Cappa, Valentina Giuliani e Nicolò Capurso. Si fondono le squadre, le esperienze. Si sommano i numeri, si moltiplica l’entusiasmo e la voglia di vincere”.
Fonte Stadio del Nuoto Bari

post

NUOTO / AL CUS BARI GLI ALLENAMENTI DEI PUGLIESI VERSO L’ITALIANO DI CATEGORIA

Una splendida notizia arriva dalla sede del Centro Universitario Sportivo di Bari. E più precisamente per la sezione nuoto che con un comunicato social fa sapere che “La piscina del Cus Bari è stata selezionata dalla Federazione Italiana Nuoto per ospitare gli allenamenti di tutti gli atleti pugliesi che parteciperanno al XI Campionato Italiano di categoria che si svolgerà dal 4 all’11 agosto a Roma. Un motivo d’orgoglio in più per il nostro Centro, che si conferma la casa di tanti atleti”.

Fonte CUS Bari

post

NUOTO / CON TAFURI, TITOLO NAZIONALE MASTER AL CUS BARI

Sezione nuoto del Cus Bari sempre più in alto. Il merito è della sua portacolori Chiara Tafuri, fresca del titolo nazionale nei 100 stile libero Master 25 e di una medaglia di argento nei 50 stile libero nella stessa categoria.
“Siamo davvero felici e soddisfatti di questo risultato – ha spiegato l’allenatore Donato Sassanelli alla redazione di Barilive.it – che è stato un po’ inaspettato, vista la modalità nuova che si è utilizzata, per non creare eccessivi assembramenti causa Covid. Ma la gioia è comunque grande”.
Le gare si sono svolte infatti su scala regionale, pur tenendo conto di tempi e punteggi raffrontati a livello nazionale. La tranche pugliese è andata in scena nei giorni scorsi alle piscine Euroitalia Fintness di Casarano. Quindi, i risultati ufficializzati dalla Fin nella giornata di martedì 20 luglio. Un prestigioso traguardo per l’atleta universitaria e per per l’intero staff tecnico cussino composto da Donato Sassanelli, Niki Oliva, Pasquale Maselli e Francesco Pascazio.

notizia e foto barilive.it

post

NUOTO / NEW OLIMPIC BARI, DOPPIETTA ESORDIENTI SUL TETTO DI PUGLIA

Non finisce di stupire la squadra New Olimpic Bari che sforna nuotatori in erba dall’enorme potenziale. Poche ore fa, la società barese ha centrato il titolo pugliese in “vasca lunga” per la categoria Esordienti A mettendo alle spalle tutte le altre 19 formazioni concorrenti. Un risultato straordinario che fa il paio con la classifica di squadra relativa agli ultimi campionati regionali di metà giugno per la categoria Esordienti B.

I ragazzi dela New Olimpic mettono in cascina il terzo posto di squadra con la compagine maschile (Francesco Palumbo, Leonardo Di Pierro, Davide Donadei e Francesco Pisano). Risultato che si aggiunge al quarto posto del team in rosa con Alice De Feo e Alessandra Lisco. Successi importanti sotto la guida dei coach Leonardo e Vittorio.

Ora sotto con le finali regionali di categoria del 20, 21 e 22 luglio.

Notizia e foto New Olimpic Bari

post

NUOTO / CUS BARI SECONDO AI REGIONALI ESORDIENTI

Campionati regionali Esordienti A con il Cus Bari che si piazza secondo tra i migliori team di nuotatori impegnati nelle piscine universitarie dal 5 al 7 luglio.

Dopo il quarto posto alle finali di Primavera, i giovani di Roberto Tamma e Jacopo Alfonso, si mettono alle spalle 18 delle formazioni partecipanti. Questi i risultati individuali. Si parte con la medaglia di argento di Gaetano Risola nei 400 misti, 1500 stile libero e 200 farfalla. Marco Medusa è bronzo nei 200 dorso, mentre Nicola Antonio Ferreri ottiene lo stesso piazzamento nei 1500 stile libero. Stessa medaglia, ma nei 200 misti, per Aurora Milillo.

Per la vittoria generale, contano anche i riscontri cronometrici portati a casa dagli altri diciassette componenti della squadra.

Notizia e foto Cus Bari

post

NUOTO SINCRO / ELENA GRECO, TANTA BARESITA’ AGLI ITALIANI DI SAVONA

È la giovane Elena Greco l’unica la volta sincronette pugliese e barese in gara a Savona per i campionati italiani.

Greco è portacolori della Waterpolo Bari, di cui è di sicuro l’atleta più rappresentativa. “Trasferta difficile per la nostra atleta – dicono in casa Waterpolo Bari – ma farà senz’altro bene accompagnata fino alla fine dal suo coach Roberta Florio”.

Foto e notizia Waterpolo Bari

post

LA WATERPOLO BARI TORNA A NUOTARE. TAU: IN PISCINA, ASPETTANDO I CAMPIONATI

BARI – La Waterpolo Bari torna a vivere. Pandemia Covid permettendo, la società del presidente Merlini prova a muovere i primi passi della ripresa agonistica di tutti i suoi settori.

La prima manifestazione ufficiale del sodalizio biancorosso è stata la Coppa Brema di nuoto (quarto posto), prima di Natale a Giovinazzo: “Un bellissimo risultato che ci premia degli sforzi che stiamo compiendo in questo periodo di restrizioni”, le parole del dirigente barese Giovanni Tau. “I riflettori – continua – sono puntati ovviamente su tutte le discipline. I team della pallanuoto, per esempio, hanno ripreso il venerdì prima di Natale nella nostra piscina indoor da 25 metri dopo gli allenamenti al Cus. I settori agonistici stanno rientrando in previsione della ripresa dei tornei a gennaio. E, cioè, Senior, Under 18, 14 e 12. Nella squadra di B manca ancora qualcuno che preferisce aspettare in via precauzionale”. Tra questi i veterani Orsi, Santamato, Padolecchia, Martiradonna e Palmisano. Mister Risola, affiancato da Andrea Carnimeo e Daniele Di Pasquale – per questi giorni di feste natalizie – ha definito un programma di rifiniture: “Per la zona rossa – precisa Tau – non abbiamo riaperto nei giorni festivi. Nelle giornate in zona arancione siamo in piscina. Ci si allena tutti i giorni in orario serale”.

La vasca piccola dello Stadio del Nuoto è finalmente funzionante dopo i lavori di manutenzione straordinaria: “Se non riparte l’attività di base non possiamo programmare la riapertura della piscina grande. I lavori sono ultimati e a livello interno abbiamo trovato un lieve punto di equilibrio. Grazie alla collaborazione di tutti i settori agonistici, abbiamo potuto contare su un contributo volontario legato alla distribuzione di oltre 200 felpe sociali. Un’iniziativa di sostegno alla riapertura della piscina piccola. Sempre nel rispetto delle normative, potremo così mantenere vive le attività per i prossimi mesi. Sulle quali, ad oggi, non abbiamo indicazioni né dalla Fin nazionale né da quella regionale. Per quest’ultima, siamo in ritardo rispetto alle altre realtà d’Italia dove si è già messo mani ai calendari per i campionati giovanili. La B dovrebbe cominciare a fine gennaio, in un modo o nell’altro. Ma dettagli, al momento, non ne arrivano”.

“Non abbiamo previsto scambi di auguri tra staff e atleti. Abbiamo solo vissuto un momento di condivisione pre natalizio – conclude Tau – con il personale di manutenzione e alla presenza del presidente Merlini”.