post

BASKET / MOLFETTA NEL GIRONE D: ECCO LE AVVERSARIE DELLA B

La Pavimaro Pallacanestro Molfetta prenderà ufficialmente parte al girone D del campionato di serie B nazionale.
Il girone sarà composto da squadre Pugliesi, Campane, Siciliane, Laziali e Calabresi, nello specifico da
Puglia: Pavimaro Pallacanestro Molfetta, lions basket bisceglie, talos basket ruvo, cus jonico basket e mo basket.
Campania: a.s.forio basket, Del.Fes, Avellino, partenope santantimo, virtus arechi salerno e virtus pozzuoli.
Sicilia: cestistica torrenovese, virtus ragusabasket e fortitudo agrigento.
Lazio: formia basketball e virtus cassino.
Calabria: pallacanestro viola.

La data di inizio del campionato è confermata per il 3 ottobre.

Notizia e foto Pallacanestro Molfetta

post

BASKET / COLPO PAVIMARO MOLFETTA: ECCO IL COLOSSO INFANTE

Un colosso per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta. Si tratta di Francesco Infante, pivot classe ’92 di origini foggiane che si lega al club molfettese per due anni.

Pivot di 204 centimetri, il nuovo acquisto biancorosso vanta esperienze nel settore giovanile della sua città prima di passare al Basket Corato dal 2009 al 2012 e al  Cus Bari. L’approdo a Molfetta arriva dopo tre anni in B con la Luiss Roma, formazione universitaria giunta alla semifinale playoff.

Nel corso della sua carriera ha anche indossato le maglie Roseto, Recanati e Forlì nel campionato di LegaDue  e Bakery Piacenza in serie B per due stagioni dal  2014 al 2016.

Con l’arrivo di Infante, la Pavimaro Pallacanestro Molfetta mette a segno un autentico colpo di mercato, grazie al lavoro del general manager Scardigno a diretto contatto con il procuratore dell’atleta (Enzo Garsia) che lo ha convinto a firmare a Molfetta strappandolo alla concorrenza di diverse squadre. coach Gesmundo potrà  così contare su uno dei migliori lunghi dell’intero campionato di B.

notizia e foto Pavimaro Molfetta

post

BASKET / MOLFETTA, SABATO DA CAPITALE DEI TORNEI MASCHILI GIOVANILI

Fine settimana molfettese all’insegna del basket 3×3. Oggi, sabato 17 luglio, sono in programma le finali giovanili maschili che assegnano tre titoli regionali: under 14, under 16 ed under 18. Trenta le squadre all’inseguimento del titolo di campioni regionali sul campo outdoor della scuola Corrado Giaquinto. Meteo permettendo, si preannuncia un ricco programma di incontri dalle 9 alle 19,30. Una nuova serie di sfide, dunque, dopo i tornei femminili disputati la scorsa domenica. Ad aggiudicarsi vittoria e coppa regionale sono state tre diverse società. Fra le Under 14, primeggia Volorosa Brindisi con Roberta Spagnolo, Francesca Baldassarre, Annamaria Cocola e Manuela Parasole. In under 16 esulta Galaxy Brindisi con Alessia Vitali, Flavia Filomena, Greta Saponaro e Francesca Baldassare. Nella categoria Under 18 tocca a Pink Bari che, dopo essere stata finalista nelle altre due categorie, festeggia con Viviana Coppolecchia, Veronica Gargiulo e Marta Difino.
Per la prima volta in stagione, le ragazze hanno potuto riscoprire il piacere delle partite dopo lo stop Covid. Più fortunati i ragazzi che adesso potranno aggiungere anche il 3×3 alla loro esperienza stagionale.

fonte notizia e foto Fip Puglia

post

BASKET / SUCCESSO ANGIULLI BARI AL TROFEO COSTA RIPAGNOLA

Tempo di pallacanestro e divertimento alla Società Ginnastica Angiulli che in questi giorni sta ospitando gli appuntamenti legati al “Primo Trofeo Costa Ripagnola”.

Grande successo e bella partecipazione di atleti per la disciplina del basket e per il sodalizio barese che ospita (in testa il giornalista Emanuele Zotti) il Trofeo strutturato e organizzato dal presidente Maizza. Nella giornata di ieri, consegnato un attestato di partecipazione a firma del sindaco di Bari Decaro alla presidente della Commissione Sport del Secondo Municipio Alessandra Abbatescianni.

foto Ginnastica Angiulli Bari

post

BASKET B MASCHILE / MOLFETTA SCEGLIE COACH GESMUNDO. UN RITORNO PER VINCERE

Aria di cambiamento in casa Pavimaro Pallacanestro Molfetta. La società barese comunica di aver raggiunto l’accordo con Giovanni Gesmundo, per il ruolo di coach della prossima stagione.

Gesmundo torna a Molfetta da allenatore dopo aver già lavorato nella sua città dal 2011 al 2014, ottenendo una promozione in Serie B e la salvezza la stagione seguente. In carriera, Gesmundo ha anche guidato l’Olimpica Cerignola nel campionato di Serie C, prima dell’esperienza a Vasto culminata con la vittoria del campionato di Serie C Silver Abruzzo. Nella stagione 2019/2020 è stato il coach del Basket Corato in B.

La società della Pavimaro Pallacanestro Molfetta ha deciso di puntare  su Gesmundo per la sua grande esperienza e professionalità nonostante la giovane età e anche per rafforzare la collaborazione con la società satellite dei Molfetta Ballers, della quale è uno dei fondatori e guida tecnica. Coach Gesmundo si è detto entusiasta di questa nuova avventura e si metterà subito al lavoro insieme a tutta la società e allo staff tecnico per programmare la prossima stagione.

notizia e foto Ufficio Stampa Pavimaro Molfetta

post

BASKET SERIE B / MISTER CAROLILLO SALUTA IL MOLFETTA

La Pavimaro Pallacanestro Molfetta comunica che le strade della società biancorossa e di coach Sergio Carolillo, dopo una lunga e sofferta decisione, si dividono.

Il coach monopolitano già artefice nel passato di importanti risultati era tornato a Molfetta quattro stagioni fa in Serie D, la stagione successiva ha guidato la Pavimaro Pallacanestro Molfetta alla promozione in C Gold nello spareggio di Bisceglie con Mola.
Anche nella passata stagione, la squadra stava brillantemente conducendo da neopromossa il massimo campionato regionale pugliese.

Nella stagione appena conclusa la formazione molfettese al primo campionato di Serie B, caratterizzato da tutte le difficoltà della pandemia in corso, con Coach Sergio Carolillo ha raggiunto il suo obiettivo: la salvezza diretta senza passare dai playout.

Le due parti hanno deciso di separarsi consensualmente per iniziare un nuovo percorso.

Tutta la società non finirà mai di ringraziare Coach Sergio Carolillo per la grande professionalità e doti umane dimostrate in questi anni e per i successi che hanno proiettato la squadra biancorossa nel panorama della pallacanestro nazionale.

Fonte ufficio stampa Pavimaro Molfetta

post

BASKET B MASCHILE / FASE 2: MOLFETTA FERMATA A POZZUOLI, MA IL QUOZIENTE CANESTRI E’ OK

Stop in trasferta per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta. I baresi della pallanuoto maschile di B si fermano in quel di Pozzuoli perdendo 76-68 al termine di una partita iniziata male per i biancorossi poi ripresa e decisa negli ultimi minuti di gioco.

Coach Carolillo inizia la partita con Dell’Uomo, Mazic, Gambarota, Bini e Visentin. L’avvio di partita è favorevole ai padroni di casa che con i canestri di Gueye e Mehmedoviq si portano in vantaggio 16-0 costringendo la panchina molfettese a chiamare time-out. Al rientro in campo, Gambarota e Dell’Uomo accorciano le distanze con il primo quarto che si chiude sul 20-11.
Nel secondo periodo, Pozzuoli prova a scappare di nuovo nel punteggio con la tripla di Forte (30-17) ma i biancorossi reagiscono e con Calisi, Visentin e Serino si rifanno sotto e vanno all’intervallo lungo  sul 34-28.
Inizio di terzo quarto di nuovo favorevole a Pozzuoli con Gueye e Bordi (39-28), ma la Pavimaro Molfetta torna in partita con Bini e Visentin (39-37). I biancorossi trovano il primo vantaggio di serata sul 45-46 ma le triple di Savoldelli e Balic permettono alla squadra di coach Gentile di andare all’ultimo mini riposo avanti 56-51, dopo il canestro sulla sirena di Serino.
Negli ultimi dieci minuti di gioco Calisi e la tripla di De Ninno riportano Molfetta avanti (57-58), ma Savoldelli e Gaye riportano i padroni di casa avanti (64-60). Pozzuoli arriva anche sul più nove con Gueye ma due triple di Mazic riaprono la partita (69-66) e a poco più di un minuto dalla fine Calisi sbaglia la tripla del pareggio e Balic e Savoldelli chiudono la partita.

Nonostante la sconfitta, la Pavimaro Pallacanestro Molfetta mantiene un ampio vantaggio nel quoziente canestri nei confronti di Pozzuoli. Dato che significa salvezza diretta senza passare dai playout. Prossimo impegno per i biancorossi domenica alle ore 18.00 al Pala Poli contro Salerno.

fonte notizia e foto Ufficio Stampa Pavimaro Molfetta

post

BASKET B MASCHILE / PAVIMARO MOLFETTA IN TRASFERTA A POZZUOLI. START ALLE 18

Tra meno di un’ora la Pavimaro Pallacanestro Molfetta giocherà sul campo della Virtus Pozzuoli (start alle 18) per la seconda giornata della seconda fase di B maschile.

La formazione biancorossa è reduce dalla sconfitta interna con Cassino ed è alla ricerca di punti per blindare la salvezza senza disputare i play-out. Dall’altra parte, nell’ultima settimana il Pozzuoli ha vinto in casa contro Catanzaro e perso sul parquet di Reggio Calabria e con dodici punti si trova in dodicesima posizione.

La squadra guidata da coach Mariano Gentile può contare in cabina di regia sul capitano Savoldelli, 14 punti di media. Le guardie in quintetto sono  Bordi e Caresta. Mentre sotto canestro completano il quintetto Gaye e Mavric. Sesto uomo per i campani Amar Balic, oltre 12 punti di media. Pronti a dare il loro contributo Forte e l’under Mehmedoviq, oltre i più esperti Gueye e Kuschev.

Dirigeranno l’incontro Ugolini Edoardo di Forlì e Bertolucci Nicolò di Pesaro. Sarà possibile seguire la diretta dell’incontro su LNP Pass al costo di 3.45€.

fonte notizia e foto Ufficio Stampa Pallacanestro Molfetta

post

BASKET / B MASCHILE: MOLFETTA SCONFITTO A RIETI SOLO NEL FINALE

Nella quarta giornata della seconda fase del campionato di Serie B, Pavimaro Pallacanestro Molfetta sconfitta dalla capolista Rieti con il punteggio di 63-69. Partita decisa solo nei minuti finali.

Coach Carolillo inizia la partita con Dell’Uomo, Mazic, Gambarota, Bini e Visentin. Coach Righetti risponde con Traini, Loschi, Visentin, Ndoja e Paci. Avvio di partita equilibrato con le due squadre che non segnano molto. Gli ospiti con Cena e Drigo si portano sul più cinque, ma  il canestro di Serino fissa il punteggio sul 16-19 alla fine del primo quarto.

Nel secondo periodo i biancorossi soffrono la fisicità difensiva di Rieti che ne approfitta per allungare nel punteggio con due triple di Ndoja (20-30), la Pavimaro Molfetta ci prova con Mazic ma la tripla di Drigo e il canestro di Paci mandano le due squadre all’intervallo lungo sul 24-35. Parte subito bene nel terzo quarto la Pavimaro Pallacanestro Molfetta che con Visentin, Bini e Gambarota mette a segno un parziale di 9-0 (33-35), ma gli ospiti riescono ad allungare nuovamente guidati da due triple consecutive di Loschi che chiude il terzo periodo sul 42-53.

Negli ultimi dieci minuti di gioco, i biancorossi tornano in partita guidati dalle triple di Mazic e Bini (56-59), Rieti dall’altra parte risponde con Ndoja e Loschi ancora con il tiro da oltre l’arco dei sei e settantacinque  (59-65), Molfetta arriva fino al meno quattro ancora con Mazic ma nei secondi finali non riesce a recuperare definitivamente il gap, al Pala Poli Rieti vince per 63-69.

Con questa sconfitta la Pavimaro Pallacanestro Molfetta resta ferma a quota 16 punti in classifica in decima posizione. Prossimo impegno, domenica alle ore 18.00 in trasferta contro Formia.

Pavimaro Pallacanestro Molfetta: Mazic 17, Visentin 14, Bini 12, Gambarota 9, Calisi 5, Serino 4, De Ninno 2, Dell’Uomo, Azzollini, Totagiancaspro. Coach Carolillo.
Real Sebastiani Rieti: Loschi 23, Ndoja 17, Drigo 10, Cena 6, Paci 4, Provenzani 3, Traini 2, Visentin 2, Di Pizzo 2, Basile. Coach Righetti.

fonte notizia e foto Ufficio Stampa Pallacanestro Molfetta

post

BASKET / B MASCHILE: MOLFETTA OGGI RECUPERO A ROMA

Turno infrasettimanale per la Pavimaro Pallacanestro Molfetta che oggi, 7 aprile alle ore 18.30, affronta in trasferta la Luiss Roma nel recupero della prima giornata della seconda fase del campionato di Serie B.

La gara, inizialmente in programma per sabato 20 marzo, era stata rinviata a causa di alcune positività al Covid nella formazione capitolina. I biancorossi arrivano all’impegno dopo aver conquistato due importanti successi nella seconda fase contro Sant’Antimo e Avellino che hanno proiettato la squadra di Coach Carolillo in settima posizione a quota sedici punti. Dall’altra parte, la Luiss con dodici gare giocate e dodici punti era in piena corsa playoff al momento dell’interruzione.

La squadra allenata da Andrea Paccariè può contare in cabina di regia su Marco Pasqualin. Attenzione all’esperienza degli esterni Sanna e Tredici, rispettivamente 10 e 7 punti di media, e al miglior realizzatore della squadra il lungo Francesco Infante. Pronti a dare il loro contributo dalla panchina, il playmaker d’Argenzio, le guardie Murri e Bonaccorso e i due lunghi Martino e Gellera.

Dirigeranno l’incontro i Scarfò Giuseppe di Palmi e Riggio Samuele di Siderno. La gara si disputerà  a porte chiuse ma sarà possibile seguire la diretta su LNP Pass al costo di 3.45€.

Ufficio Stampa Pallacanestro Molfetta