post

WATERPOLO BARI SI ARRENDE 7-5 AL SAN MAURO: PRIMO DISPIACERE STAGIONALE

Primo dispiacere di stagione per la Waterpolo Bari che – alla settima della B maschile di pallanuoto – alza bandiera bianca per 7-5 al cospetto del San Mauro. Trasferta campana amara per la truppa di Paolo Baiardini, nonostante un avvio di gara tutto sommato equilibrato (vantaggio di 2-1 al termine dei primi due tempi). Decisivi i due tempi finali aggiudicati dal team di casa per 3-1 e 3-2. Insufficienti le marcature di Lamacchia, Bellino, Cafagno, Sifanno e Padolecchia.

La battuta d’arresto non inficia il primato nella classifica del girone 3 a quota 16. Gli stessi del Napoli che a sua volta cade per la prima volta in campionato contro il Villa York. Nel prossimo turno, sabato 11 febbraio alle 16.30, i reds ospiteranno la Libertas Roma.

post

WATERPOLO BARI, COL SAN MAURO PER DIFENDERE PRIMATO IN B E IMBATTIBILITA’

Difendere il primato in serie B e conservare l’imbattibilità. Questi i due propositi in casa Waterpolo Bari che oggi pomeriggio, alle ore 16 nella piscina comunale di Santa Maria Capua Vetere, visiterà il San Mauro vice capolista (meno sei insieme a Basilicata Nuoto 2000 e Libertas Roma) per la settima giornata del campionato maschile della serie B di pallanuoto. La squadra di Paolo Baiardini è prima nel girone 3 a quota 16 in coabitazione col Nuoto Napoli.

“La settimana è andata bene – spiega alla vigilia dell’incontro Baiardini – consapevoli che la partita che dovremmo affrontare potrebbe consolidare una posizione difficilmente pronosticabile a inizio campionato. Il San Mauro di Napoli è una squadra ben allenata e solida. Vedi portiere, marcatore e centro boa esperti e con giovani interessanti scuola Posillipo. Andremo sempre per affrontare tutti gli avversari a viso aperto, cercando di manifestare il nostro gioco che nelle ultime due partite è venuto un po’ meno, sicuro che con la sinergia e la volontà tra staff e giocatori si possa fare sempre meglio”.

I convocati: Di Modugno 1, Foglio 2, Simone 3, Lamacchia D., Lamacchia A., Battista 6, Bellino 7, Moretti 8, Cafagno 9, Sifanno 10, Cianciaruso 11, Armenise 12, Scolletta 13. All. Paolo Baiardini

Allo Stadio del Nuoto proseguono, intanto, i preparativi per festeggiare i 60 anni dell’ex Airone Azzurro Francesco Attolico (il prossimo 23 marzo). Da una idea del presidente della Wp Bari Emanuele Merlini e di Fabrizio Milone di Retake è nata una iniziativa per celebrare il grande pallanuotista barese a 31 anni di distanza dall’Olimpico di Barcellona, quando vinse contro il suo fraterno amico e compagno di club Manuel Estiarte ed in presenza del Re di Spagna (dopo sei tempi supplementari): “Quando anche Netflix con un documentario – dice Merlini – ricorda quel momento epico – anche noi nel nostro piccolo vogliamo rendergli omaggio e presto coinvolgeremo anche i nostri ragazzi in un momento di condivisione di quei giorni indimenticabili. Lo stiamo già facendo, realizzando un murales a lui dedicato (sottopasso di Sant’ Antonio, ndr) accanto a quello di Pasolini e Gino Strada”.

post

BAIARDINI VOLA BASSO: WP BARI, PRIMATO IMPORTANTE MA NON PERDIAMO LA FAME

Ancora un trionfo per la Waterpolo Bari nel campionato maschile di pallanuoto serie B che ieri ha ridotto ai minimi termini (10-5) il fanalino di coda Fiorillo Academy. Successo, quinto stagionale in sei partite, che proietta i reds di Paolo Baiardini in cima al girone C a braccetto con il Napoli.

Il commento del tecnico che invita a mantenere un profilo basso sottolineando gli aspetti ancora da migliorare: “Tornare dal foro italico con i 3 punti che, grazie al pareggio del Nuoto 2000 Napoli, ci portano primi a pari punti è sicuramente importante. Devo però sottolineare che anche oggi abbiamo fornito una prestazione sotto tono. Senza ripartenze brucianti e con movimenti offensivi poco incisivi. La strada in discesa trovata fin’ora, assieme alla poca esperienza acquisita, non sempre ci incentiva ad alzare l’asticella dei nostri limiti.
È necessario ricordare da dove siamo partiti per affrontare le prossime partite con la fame di arrivare”.

post

PALLANUOTO B / WATERPOLO BARI, AL FORO ITALICO BLITZ DA PRIMA DELLA CLASSE

Cinque vittorie ed un pareggio. Questo il ruolino di marcia della Waterpolo Bari dopo sei turni nel campionato maschile di serie B pallanuoto. Uno score altisonante rimpolpato oggi pomeriggio al Foro Italico di Roma, dove i reds di Paolo Baiardini hanno intimato l’alt al fanalino di coda Fiorillo Academy. La formazione barese vince 10-5 e, con questi ulteriori tre punti, raggiunge in vetta in Napoli a quota 16. Partenopei a loro volta bloccati sul pareggio in casa della Basilicata Nuoto 2000. 0-3/0-4/3-6/5-10 i parziali a Roma.

Nel prossimo turno, sabato 4 febbraio, la capolista pugliese farà visita al San Mauro nelle piscine di Santa Maria Capua Vetere.

RISULTATI (sesta giornata): Aquademia-San Mauro 8-8; Fiorillo-Bari 5-10; Lazio-Pescara 17-13; Basilicata-Napoli 11-11; Villa York-Lib. Roma ore 20.30.

CLASSIFICA: Waterpolo Bari, Nuoto Napoli 16; Basilicata Nuoto, San Mauro 10; Villa York 9; Libertas Roma 7; Aquademia, Lazio 5; Pescara 4; Fiorillo 0.

post

WATERPOLO BARI, GLI UNDER AUCIELLO E DE GIOSA IN AZZURRO

Bellissima notizia in arrivo dagli amici della Waterpolo Bari. Condividiamo la nota ufficiale pubblicata poco fa: “Giorgio Auciello e Antonello De Giosa, i nostri atleti della squadra under 16 di pallanuoto sono stati convocati per il raduno Centro-SUD della nazionale italiana Under 15.
Lo staff federale è alla ricerca degli atleti che comporranno il roster dell’Italia U15 agli Europei di Podgorica, in Montenegro”.

Complimenti e in bocca al lupo dalla redazione di BariNrete.

Fonte stadiodelnuoto

post

PALLANUOTO / WATERPOLO BARI CONTRO LA CENERENTOLA FIORILLO PER CONTINUARE A SOGNARE

La Waterpolo Bari torna in vasca domani sabato 28 gennaio (ore 15) per la 6° giornata del girone 3 della serie B nazionale di pallanuoto maschile. E lo fa in trasferta, nelle piscine del Foro Italico di Roma, contro la Fiorillo Academy, fanalino di coda con zero punti in classifica. Un impegno che può regalare altri tre punti ai ragazzi allenati da Paolo Baiardini, ancora imbattuti, per consolidare il secondo posto e, magari, provare ad agganciare la vetta, visto l’impegno difficile della capolista Nuoto 2000 Napoli, a punteggio pieno e con due punti di vantaggio sui biancorossi, contro la terza della classe, la Basilicata Nuoto. Un impegno comunque da non sottovalutare quello nella capitale, che deve vedere Capitan Gigi Foglio e compagni riscattare la non brillante prestazione della scorsa settimana, nonostante la vittoria, contro Aquademia. Un compito non del tutto semplice per il 13 biancorosso, confermato dalle parole alla vigilia dell’allenatore.
“In settimana – spiega Baiardini – i ragazzi e tutto lo staff hanno lavorato sugli obiettivi che ci siamo dati dopo la non brillante prestazione di sabato scorso. La settimana è andata quindi bene. Tutti concentrati sull’ unico risultato che ci interessa, cioè quello di una crescita costante, sia sul piano tecnico tattico che di approccio e mentale. La partita, sulla carta semplice, nasconde varie insidie. Non dobbiamo mai sottovalutare gli avversari e portar loro rispetto è un obbligo. Sono una squadra come lo eravamo noi l’anno scorso, quando davamo filo da torcere a tutti. Ci presentiamo a Roma come il tredici che deve fare risultato, come i favoriti, e questo, in realtà, è la prima volta che accade ai ragazzi. Perciò avranno una responsabilità che fino a oggi non avevano avuto il piacere di avere”.
Per quanto riguarda i convocati, dovrebbe essere confermato il tredici sceso in acqua sabato scorso, con la sola eccezione di Andrea Lamacchia, rientrante dopo l’infortunio che lo ha tenuto fermo per oltre un mese, al posto dello squalificato De Santis.

 

CAMPIONATO NAZIONALE SERIE B (GIRONE 3) PALLANUOTO MASCHILE

6° GIORNATA
Sabato 28 gennaio ore 15
Fiorillo Academy – Waterpolo Bari
Piscina Foro Italico (Roma)

Waterpolo Bari: Di Modugno 1, Foglio 2, Simone 3, Lamacchia D., Lamacchia A., Battista 6, Bellino 7, Moretti 8, Cafagno 9, Sifanno 10, Cianciaruso 11, Armenise 12, Scolletta 13. All. Paolo Baiardini.

post

PALLANUOTO, MISTER BAIARDINI DIVISO A METÀ: WP BARI VINCENTE MA PRESUNTUOSA

Soddisfatto per i tre punti. Meno contento per la prestazione e l’atteggiamento della squadra. È un Paolo Baiardini diviso a metà quello che analizza a bocce ferme il 7-6 della sua Waterpolo Bari a spese dell’Aquademia nel quinto turno della B maschile di pallanuoto giocato ieri e che consacra i reds secondi del girone 3 con 13 punti frutto di 4 vittorie ed un pareggio.

“La partita – le parole del tecnico della Waterpolo – si poteva giocare decisamente meglio. Abbiamo portato a casa il risultato grazie alla nostra buona preparazione ma, dopo il vantaggio accumulato, abbiamo peccato di presunzione ed è subentrato un calo di concentrazione che ha permesso agli avversari di avvicinarsi troppo. La giovane età rischia di galvanizzare il gruppo più del dovuto e su questo lavorerà tutto lo staff per riportare la giusta concentrazione, e focalizzarsi sul lavoro”.

post

WATERPOLO BARI INARRESTABILE: 7-6 ALL’AQUADEMIA E SECONDO POSTO SOLITARIO IN B

di Pierpaolo Paterno

Inarrestabile Waterpolo Bari. I reds di Paolo Baiardini si aggiudicano anche il match del quinto turno della B maschile di pallanuoto giocato oggi a Santa Maria Capua Vetere contro l’Aquademia. Contesa finita 7-6 per i baresi padroni di casa, in appendice ad un confronto molto combattuto e condotto in porto dalla Waterpolo che ottiene la quarta vittoria in cinque gare per un totale di 13 punti ed il secondo posto in solitaria aggiungendo un solo pareggio. Ruolino di marcia niente male che attesta la giovane formazione pugliese tra le migliori espressioni del girone 3, seconda soltanto alla corazzata Napoli (a punteggio pieno). Il faccia a faccia contro il gruppo laziale si gioca ad armi pari e sul filo dell’equilibrio (il primo, il terzo e l’ultimo quarto terminano rispettivamente 2-2, 2-2 e 1-1). Decisiva la seconda frazione, aggiudicata 2-1 dalla vice capolista. Foglio, Simone, De Santis, Bellino, Sifanno ed Armenise i marcatori di giornata.

La speciale classifica dei marcatori targati Waterpolo Bari vede in testa Luca Bellino e Davide Lamacchia con otto centri a testa. A seguire Francesco Sifanno (7) e Gialuigi Foglio con 6 reti per un totale di 46 sigilli complessivi (32 subiti) in cinque partite sinora giocate. Un bottino di tutto rispetto per una compagine giovane e dal grandissimo potenziale di crescita. Margine che potrà essere ribadito nel prossimo test del 28 gennaio contro il fanalino di coda Fiorillo.

RISULTATI (quinta giornata): San Mauro-Villa York 12-6; Aquatico Pescara-Fiorillo 11-10; Nuoto Napoli-Cc Lazio 16-12; Waterpolo Bari-Aquademia 7-6; Libertas Roma-Basilicata Nuoto 7-13.

CLASSIFICA: Nuoto Napoli 15; Waterpolo Bari 13; Basilicata Nuoto, San Mauro, Villa York 9; Aquatico Pescara, Libertas Roma 7; Aquademia 4; Cc Lazio 2; Fiorillo 0.

LA PROSSIMA (sesta giornata, 28 gennaio): Aquademia-San Mauro; Fiorillo-Wp Bari (Foro Italico, ore 15); Lazio-Pescara; Basilicata 2000-Nuoto Napoli; Villa York-Libertas Roma.

foto waterpolo bari

post

WP BARI, BAIARDINI FRENA: A ROMA VITTORIA IMPORTANTE, MA RESTIAMO CONCENTRATI

Un ritorno in acqua da favola. La Waterpolo Bari, dopo la pausa natalizia, riprende la stagione nella serie B nazionale (girone 3) di pallanuoto maschile, con la quarta giornata e una vittoria che va oltre le più rosee aspettative. I ragazzi allenati da Paolo Baiardini hanno sbancato la piscina di Monterotondo (Roma) battendo per 14 a 9 la capolista Villa York, scavalcata ora in classifica. Le calottine biancorosse viaggiano ora in solitario al secondo posto con 10 punti, frutto di tre vittorie e un pareggio, a due sole lunghezze dall’altra capolista ancora a punteggio pieno, la Nuoto 2000 Napoli. La sfida vicino alla capitale ha dimostrato il potenziale enorme di crescita e ambizioni di capitan Gigi Foglio e compagni, capaci di condurre la gara fin dalla prima frazione. Un primo tempo combattutissimo, con i padroni di casa due volte in vantaggio ma puntualmente ripresi dalla Waterpolo, in grado a 2′ e 23” dal termine di ribaltare il risulutato e chiudere sul più uno, con la prima delle cinque reti di giornata di Lamacchia e una a testa tra il capitano e Sifanno. La seconda frazione, perfetta da parte delle calottine biancorosse, ha di fatto segnato il solco tra le due formazioni, chiusa sul 7 a 4, grazie a un parziale di 4 reti a 2, con il massimo vantaggio a 2′ e 03” dalla sirenea di 6 a 2. Negli ultimi due minuti della frazione si è registrato il ritorno dei padroni di casa che hanno provato a riportarsi sotto con due segnature, ma il gol di De Santis a 10” dal termine è sato fondamentale per ristabilire le distanze e andare al cambio campo sul più tre. Nel terzo quarto la Waterpolo è tornata a dilagare chiudendo la frazione sul 10 a 6. Divario divenuto incolmabile per l’ex capolista, che ha permesso ai ragazzi di Baiardini di gestire e, anzi, incrementare il vantaggio fino alla sirena finale dell’ultima frazione. Un risultato pesante, che rilancia le ambizioni della squadra ora sicura di potersela giocare con chiunque per le prime posizioni e avere ampi margini di crescita. A conferma dell’ottima prestazione, le parole a fine gara di Baiardini.
“Partita importante, prestazione importante, risultato importante. Con il lavoro serio che hanno messo in acqua i ragazzi in un mese di festività e assenza di competizione, abbiamo ottenuto risultati che premiano i loro sforzi e sacrifici. Questa vittoria che ci mette al secondo posto solitario in classifica però, non ci deve far perdere la concentrazione sul lavoro quotidiano. Abbiamo ancora da migliorare tanto. Pensiamo ad esempio ai troppi gol presi e alle pochissime espulsioni a favore conquistate. Siamo sulla buona strada, ma ancora ci saranno 14 partite da giocare ad alto livello”.
La Waterpolo Bari torna in acqua sabato 21 gennaio alle 16.30, sfida in casa (nella piscina comunale di Santa Maria Capua Vetere per l’indisponibilità dello Stadio del Nuoto) contro la laziale Aquademia, compagine a metà classifica.

Fonte Waterpolo Bari

post

WATERPOLO BARI ALLA CONQUISTA DI ROMA: 14-9 ALLA CAPOLISTA VILLA YORK DAL PROFUMO DI VETTA

Waterpolo Bari scoppiettante nel quarto turno del campionato maschile di serie B. La formazione allenata da Paolo Baiardini conquista le piscine comunali di Monterotondo – alla periferia di Roma – battendo la capolista Villa York col punteggio di 14-9. Una vittoria di assoluto prestigio per la truppa barese accompagnata nella Capitale dal direttore sportivo Maurizio Chiechi e dal direttore tecnico Giovanni Tau.

Gara combattuta, ma mai in discussione per la squadra pugliese che ha condotto sempre avanti con i parziali 2-3, 2-4, 2-3 e 3-4. I marcatori di giornata: Foglio 2, Lamacchia 5, De Santis 1, Bellino 3, Sifanno 2, Cianciaruso 1. Waterpolo che sale al secondo posto con ben dieci punti all’attivo dopo quattro turni.

Con la vittoria, si festeggia anche il 18mo compleanno di Domenico Scolletta.

Prossimo appuntamento sabato 21 gennaio alle ore 16.30 contro Aquademia Pescara.

foto wp bari