post

BARI TORNA IN A GRAZIE ALLA M2G DI PALLAVOLO MASCHILE

Una promozione all’ultimo respiro. E cioè al golden set che ha sancito il salto della M2g Green Bari nel campionato di A3 di pallavolo maschile. Appendice necessaria dopo l’1-3 al Palaflorio a favore del Gioia del Colle nel return match dei playoff di B. Risultato parziale che rimetteva in discussione l’ampio successo della formazione del capoluogo nella gara di andata.
Alla fine, dopo quel siluro di Alessandro Ciavarella, è calato il sipario su una stagione unica ed indimenticabile, trasformando in realtà il sogno biancorosso del sodalizio del presidente Antonio Laforgia nato appena nel 2017.
L’atto conclusivo ha rappresentato il giusto premio di una cavalcata che il team del tandem Spinelli – Valente ha centrato a suon di numeri altisonanti: 1° posto nel girone L, conquistato con 57 punti e 3 lunghezze di vantaggio sulla seconda; 22 vittorie su 26 gare disputate; 73 set vinti su 95 disputati; striscia di 12 risultati utili consecutivi tra regular season e playoff. 
Numeri da brividi per una realtà che – di sicuro – attirerà sempre più baresi al Palaflorio per godersi finalmente una squadra in serie A.
Foto M2g Green Bari
post

FIPAV / DOMANI A BARI LA TAPPA DEL PROGETTO “LO SPORT COME MEZZO DI…”

Sbarca anche a Bari una delle tappe del progetto firmato da Fipav Puglia “Lo Sport come mezzo di…” sul tema della parità di genere. Appuntamento per domani alla scuola Calamandrei.

L’incontro segue le tappe dei giorni scorsi a Mesagne, presso l’Istituto Epifanio Ferdinando, e a Barletta presso Istituto Tecnico Cassandro Fermi Nervi.  Al centro dei due incontri il tema della “Salute” raccontato nelle sue diverse sfaccettature percorrendo racconti di sport, dal corretto stile di vita all’utilizzo del doping, alle cattive abitudini dei giovani, dall’uso eccessivo degli smartphone alla mancanza di attività fisica. Protagonista del doppio incontro è stato il tecnico della nazionale maschile di pallavolo Ferdinando De Giorgi he ha portato agli oltre 1000 studenti incontrati nei due incontri la sua esperienza da atleta e da tecnico: “Sono contento – ha dichiarato il tecnico salentino – di poter partecipare a questo progetto del CR FIPAV Puglia e ringrazio il presidente Indiveri per avermi coinvolto. Lo ritengo un percorso interessante soprattutto per i giovani che attraverso la scuola devono essere stimolati dopo un buio periodo legato alla pandemia. E’ importante che loro conoscano esperienze di sport come ho cercato di fare oggi con loro portando la mia vita da atleta e da tecnico con i rispettivi alti e bassi. E’ importante che i giovani ricevano un messaggio di incoraggiamento incentivandoli all’attività sportiva. Chi pratica sport ha talmente tanti vantaggi sotto tutti i punti di vista a partire dalla salute fino alla parte valoriale facilmente assimilabile attraverso appunto lo sport, valori raggiungibili attraverso il divertimento e la passione.
La pallavolo ha in se valori importantissimi come quello dell’interdipendenza, la reciprocità, il rispetto delle regole ma soprattutto dei compagni. Tutti questi sono valori importanti nello sport ma anche nella società. Ecco perché lo sport è un mezzo di educazione ai valori che impari giocando. Ci tengo abbastanza a portare avanti un percorso che contenga valori e in questo percorso, insieme all’aspetto tecnico e fisico, ho cercato di accompagnare il gruppo che in pochi giorni è diventato campione d’Europa lo scorso anno”.
Alla presenza dei dirigenti scolastici dei due istituti, delle istituzioni locali, di quelle federali e del tecnico della nazionale maschile U22 Vincenzo Fanizza presente nell’incontro di Mesagne, c’è stato anche ampio spazio per le curiosità degli studenti.
Il progetto “Lo Sport come mezzo di..” giunge alla sua terza settimana e farà visita stamattina all’istituto ITES Pitagora di Taranto e domani, giovedì 28 aprile alle 10, all’IISS Elena di Savoia – Piero Calamandrei di Bari. Il tema sarà quello della Parità di Genere, con la messa in scena di un cabaret sulle differenze e gli stereotipi di genere seguito da un dibattito sugli studenti sull’importanza dello sport come mezzo di diffusione di valori.
Nella quarta tappa invece il tema sarà quello dell’ “Inclusione sociale”. Protagonista sarà il Sitting Volley, disciplina federale che sta spopolando ormai da diversi anni che sarà al centro dei due incontri in programma mercoledì 11 e giovedì 12 maggio a Massafra (TA) e a Lecce.

post

FIPAV PUGLIA: RINVII GARE E DATE DEI RECUPERI

Riportiamo la nota ufficiale pubblicata poche ore fa sul sito ufficiale di Fipav Puglia in merito ai tempi dei rinvii delle gare nazionali, regionali e territoriali nonché alla calendarizzazione dei recuperi dovuti alla pandemia da Covid 19.

“Alla luce di quanto indicato nel Comunicato Federale del 19/01/2022, con il quale sono sospesi i Campionati di Serie Nazionali, Regionali e Territoriali fino al 6 febbraio 2022, la Consulta dei Presidenti Territoriali e il Consiglio Regionale hanno deciso di rinviare al termine della fase regolare anche le gare dei Campionati di Serie Nazionali, Regionali e Territoriali in calendario nelle giornate del 28-29-30 gennaio 2022 e del 4-5-6 febbraio 2022.

Si precisa che, in analogia con quanto deliberato dal Consiglio Federale per i Campionati Nazionali di serie B, tutti i recuperi delle gare dei Campionati di Serie Nazionali, Regionali e Territoriali in calendario, in origine, nelle giornate antecedenti a quelle del 14-15-16 gennaio 2022, e ad oggi già calendarizzati, potranno ugualmente essere disputati, fermo restando che tutte le gare dovranno essere recuperate entro il 17 febbraio 2022, salvo casi eccezionali legati al protocollo “Return to Play” per le Società con più di 3 atleti positivi.

Per quanto riguarda i Campionati di Serie Nazionali e Regionali le gare delle predette giornate (del 28-29-30 gennaio 2022 e del 4-5-6 febbraio 2022) sono riprogrammate come di seguito riportate, mentre per i Campionati di Serie Territoriali sarà cura di ciascun Comitato provvedere ad informare le proprie Società”.

Queste le programmazioni:

Serie C Maschile – tutti i gironi

  • 7^ giornata del 15-16 gennaio 2022, rinviata al 19-20 marzo 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 8^ giornata del 29-30 gennaio 2022, rinviata al 26-27 marzo 2022;
  • 9^ giornata del 5-6 febbraio 2022, rinviata al 2-3 aprile 2022.

Serie C Femminile – girone “A” e “C”

  • 9^ giornata del 15-16 gennaio 2022, rinviata al 26-27 marzo 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 10^ giornata del 22-23 gennaio 2022, rinviata al 2-3 aprile 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 11^ giornata del 29-30 gennaio 2022, rinviata al 9-10 aprile 2022;
  • 12^ giornata del 5-6 febbraio 2022, rinviata al 13-14 aprile 2022 (infrasettimanale).
    Serie C Femminile – girone “B”
  • 7^ giornata del 15-16 gennaio 2022, rinviata al 19-20 marzo 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 8^ giornata del 29-30 gennaio 2022, rinviata al 26-27 marzo 2022;
  • 9^ giornata del 5-6 febbraio 2022, rinviata al 9-10 aprile 2022.

Serie D Maschile – girone “A”

  • 7^ giornata del 15-16 gennaio 2022, rinviata al 19-20 marzo 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 8^ giornata del 29-30 gennaio 2022, rinviata al 26-27 marzo 2022;
  • 9^ giornata del 5-6 febbraio 2022, rinviata al 9-10 aprile 2022.
    Serie D Maschile – girone “B”
  • 9^ giornata del 15-16 gennaio 2022, rinviata al 26-27 marzo 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 10^ giornata del 22-23 gennaio 2022, rinviata al 2-3 aprile 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 11^ giornata del 29-30 gennaio 2022, rinviata al 9-10 aprile 2022;
  • 12^ giornata del 5-6 febbraio 2022, rinviata al 13-14 aprile 2022 (infrasettimanale).

Serie D Femminile – girone “A” e “B”

  • 9^ giornata del 15-16 gennaio 2022, rinviata al 26-27 marzo 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 10^ giornata del 22-23 gennaio 2022, rinviata al 2-3 aprile 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 11^ giornata del 29-30 gennaio 2022, rinviata al 9-10 aprile 2022;
  • 12^ giornata del 5-6 febbraio 2022, rinviata al 13-14 aprile 2022 (infrasettimanale).
    Serie D Femminile – girone “C” e “D”
  • 7^ giornata del 15-16 gennaio 2022, rinviata al 19-20 marzo 2022 (già disposta con Comunicato dell’11/01/2022);
  • 8^ giornata del 29-30 gennaio 2022, rinviata al 26-27 marzo 2022;
  • 9^ giornata del 5-6 febbraio 2022, rinviata al 9-10 aprile 2022.

Queste le date di Play Off e Play Out aggiornate:

  • Serie C Maschile: inizio il 9-10 aprile 2022;
  • Serie C Femminile: inizio il 23-24 aprile 2022;
  • Serie D Maschile: inizio il 23-24 aprile 2022;
  • Serie D Femminile: inizio il 23-24 aprile 2022.

Nei prossimi giorni saranno comunicati aggiornamenti circa i Campionati Nazionali di Categoria (giovanili) anche in funzione di alcune delibere che potranno essere assunte dal Consiglio Federale.

fonte Fipav Puglia

post

AMATORI VOLLEY BARI, SABATO DERBY A CARBONARA: ARRIVA L’ADRIA PER LA C FEMMINILE

Si respira aria di derby al Palacarbonara dove sabato prossimo, 20 novembre (ore 19), andrà in scena la sfida della terza giornata di andata del gitone A di serie C femminile tra le padrone di casa dell’Amatori volley Bari e
le ragazze della Just British Adria Volley di mister Zambetta.
La #CityModaBari si presenta all’appuntamento dopo la sconfitta contro la blasonata Star Volley Bisceglie, vittoriosa anche sulla Just British Adria, e la giornata di riposo prevista dal calendario.
Nella Just British militano tante giocatrici cresciute nel serbatoio Amatori nonché ex di turno. Vedi le esperte sorelle Simona e Raffaella Minervini, la giovane Aurora Scatterelli impegnata con le giovanili Amatori e la C con Adria, sino a Alessia Minenna.
Sempre sabato, ma alle 17, debutto interno per la squadra iscritta alla serie D maschile. Per l’esordio, sfida alla ASD Pallavolo Gioia.

L’accesso è gratuito ma sarà limitato, con green pass e mascherina.
È pertanto necessario prenotarsi al link https://forms.gle/ZYEToRfXjkhtah9e7

Notizia e foto Amatori Volley Bari

post

AMATORI VOLLEY BARI: PARTITA LA C FEMMINILE, SI SCALDA LA D MASCHILE

La pallavolo del capoluogo pugliese si rimette in marcia. E lo fa soprattutto grazie all’Amatori Volley Bari che in questi giorni ha messo nel cassetto l’esordio stagionale della formazione femminile di C e si appresta a tagliare il nastro di partenza nel torneo maschile di D.

Nei giorni scorsi, pure sconfitta per 3-1 nella prima giornata in casa della corazzata Star Volley Bisceglie, il team in rosa dell’Amatori ha dimostrato di possedere già qualità importanti come emerso al cospetto di atlete di esperienza superiore rispetto al gruppo delle baresi, tutte giovanissime e cresciute nel vivaio di casa Amatori.
Al Paladolmen di Bisceglie, brave le “amatorine” a strappare il secondo set e a reggere in parità per quasi tutto il terzo perso poi per qualche peccato di gioventù e qualche scelta arbitrale discutibile continuata poi nel quarto ed ultimo set dove mister Cassano ha concesso spazio a tutta la rosa.
Da segnalare l’esordio in serie C per la classe 2004 Carlotta Di Donato. Dopo il turno di riposo previsto per questo fine settimana, la squadra tornerà in campo nell’esordio interno fissato per sabato 20 novembre.

E’ di poche ore, invece, la presentazione del nuovo roster Amatori Volley che quest’anno disputerà il campionato regionale di serie D maschile. Questi i nomi della formazione barese: Cassano (libero), Dentico (libero), Tampieri (centrale), Minella (laterale), De Benedictis (palleggiatore), Amoruso (laterale), Lacalaprice (opposto), Catacchio (palleggiatore), Manfredi (centrale), De Giosa (centrale).

foto e notizia Amatori Volley Bari

post

VOLLEY / AKADEMIA SANT’ANNA RIPARTE DAL COACH BARESE GAGLIARDI

L’Akademia Sant’Anna riparte dal coach barese Nino Gagliardi. Il migliore tecnico in circolazione del volley meridionale è il primo colpo di mercato del sodalizio del presidente Fabrizio Costantino che il prossimo anno giocherà in B1. “Sono contento, sento mia questa società. Adesso continuiamo a crescere”, le parole di Gagliardi all’ufficializzazione del rapporto con i messinesi.

Per Nino Gagliardi si tratta di una conferma alla guida tecnica di Akademia Sant’Anna. Seconda stagione consecutiva in panchina per l’allenatore barese classe ’78 ed un riscontro importante seguito all’entusiasmante cammino nel campionato appena concluso, culminato ad un passo dalle finali playoff per la A2, ma legata soprattutto ad una programmazione lungimirante da parte della società messinese che ripone la massima fiducia in Nino Gagliardi e con il quale si trova in perfetta sintonia nella condivisione di obiettivi sempre più ambiziosi, crescendo sia dal punto di vista tecnico che sul piano organizzativo.
Un curriculum di altissimo livello per Nino Gagliardi, che vanta quasi 25 anni di carriera tra Serie B e Serie A in tutta Italia (Bari, Altamura, Soverato, Brindisi, Potenza, Aversa, Caserta, Santa Teresa di Riva ed Aprilia). Dal 2017 nello staff Tecnico della Nazionale pre-Juniores con la quale conquista nel 2017 il mondiale in Argentina, nel 2018 un argento europeo a Sofia e nel 2019 argento mondiale in Egitto. Nel 2020 ricopre il ruolo di tecnico federale nel progetto “Italia siete voi” per poi continuare come assistente sempre con la selezione pre-juniores agli Europei in Montenegro.
L’esperienza in nazionale prosegue anche durante questa estate, con il tecnico barese impegnato nei collegiali di preparazione al Mondiali Under 18 e poi, a settembre, direttamente in Messico per la fase finale dei Mondiali di categoria.
Tecnico di altissimo livello e con tanta esperienza alle spalle, caratteristiche perfette per continuare a crescere in riva allo Stretto. Di sicuro, un orgoglio per la città e lo sport di Bari.
fonte notizia e foto Akademia Sant’Anna
post

PALLAVOLO / CUS BARI, VITTORIA SUL TRIVIANUM E SECONDO POSTO IN CASSAFORTE

PalaCus di Bari palcoscenico del trionfo del Cus Bari sezione pallanuoto. Nella sesta giornata del campionato di serie C – girone B – successo per i cussini di coach De Robertis sulla Trivianum Volley di Stefano Capossela.

La gara è terminata 3-1, siglando la prima vittoria casalinga per il Cus Bari. La partita è stata molto combattuta con parziali di 25-20, 25-21, 20-25 e 25-17. “Abbiamo vinto non senza difficoltà – ha affermato l’allenatore barese Francesco De Robertis – I nostri avversari sono stati bravi e ci hanno dato filo da torcere. Nella loro formazione erano presenti numerosi giovanissimi, classe 2002 e ’03, che si sono distinti positivamente. Faccio quindi i complimenti al mio collega Capossela che sta facendo un ottimo lavoro”.

I cussini hanno dimostrato di essere cresciuti nella forma fisica, migliorando notevolmente rispetto alle gare precedenti. Merito dell’ottimo lavoro svolto dal preparatore Marco Di Lella. Dal punto di vista tecnico c’è stato un evidente miglioramento specialmente nel fondamentale di battuta. Belle giocate, poi, non sono mancate, grazie al buon lavoro del palleggiatore Michele Palatella in ottima sintonia con il centrale Marco Tesse, che ha chiuso la partita con un totale di 10 punti, 8 attacchi e 2 muri.

Per me è stata una partita emozionante – ha affermato Tesse, ex giocatore del Trivianum .- Non ci aspettavamo di trovare di fronte una squadra così, con numerosi giovani molto preparati. Dopo aver ottenuti tre set, siamo scesi in campo convinti di avere la partita in pugno, commettendo ancora una volta l’errore di sottovalutare gli avversari. L’inserimento di Gianluca El Moudden ci ha aiutato a riprendere in mano la partita e ottenere 3 punti importanti”.

In un campionato diverso dal solito, con stop&go che certamente non favoriscono l’aspetto mentale dei giocatori, questa sebbene sia stata la sesta di campionato, sul campo ne sono state giocate di meno. Per il Cus Bari è stata la terza, che la pone attualmente al secondo posto nel girone, con un punto in più rispetto alla Project Volley Castellana e dietro la Pallavolo Bari, con la quale ha perso, nella seconda partita giocata dai biancorossi. Una compagine che sulla carta e come sta dimostrando in campo, con tutti i 18 set giocati vinti, è nettamente superiore alle altre formazioni.

FONTE notizia e foto Ufficio Stampa Cus Bari

post

VOLLEY SERIE C MASCHILE / CUS BARI, AVVIO COL BOTTO. MISTER DE ROBERTIS: CONTINUIAMO A LAVORARE

Esordio col botto per la formazione maschile di volley del Cus Bari che al PalaGrotte di Castellana Grotte ha conosciuto la prima vittoria stagionale nel campionato nazionale di 1° livello – serie C: 3-1 il risultato finale contro il New Mater Volley, seconda squadra del club militante in A2.

Iniziato con ritardo per via della pandemia, il campionato vede affrontarsi 8 squadre, nel girone B. Il Cus ha nella propria rosa lo “zoccolo duro” dello scorso anno, con qualche aggiunta, ma alla guida della squadra c’è il nuovo allenatore Francesco De Robertis, tecnico dal 2009, già selezionatore territoriale femminile Bari-Foggia e vice selezionatore regionale che nella stagione 2019-20 ha allenato la Grotte volley Castellana in B1 femminile.

Nel complesso abbiamo fatto una  gara soddisfacente – ha affermato il coach De Robertis – nonostante soli venti giorni di preparazione. Dobbiamo comunque continuare ad allenarci e lavorare con dedizione e pazienza per continuare a crescere a livello fisico”.

Il match è iniziato bene per i biancorossi che si sono imposti subito nel primo set con il risultato di 13-14. Lo slancio positivo però non è stato confermato nella successiva parte di gara. Il palleggiatore cussino Michele Palatella, tornato a giocare dopo un’assenza di due anni dai campi di gioco, nonostante una gara nel complesso positiva, ha avuto alti e bassi dovuti da una preparazione oggettivamente breve. Approfittandone, i padroni di casa hanno incominciato a battere nella metà campo avversaria, portando il Cus a lavorare parecchio e a compiere conseguentemente molti errori. Questa parentesi si è limitata alla seconda frazione di gioco. Infatti, seppur non senza difficoltà, i biancorossi hanno conquistato i successivi due set, con un largo margine di vantaggio, 13-25 e 19-25. La vittoria è stata possibile grazie soprattutto a una ripresa mentale dello stesso Palatella e al capitano Michele Cassano, che sono riusciti a trascinare l’intera squadra a una prestazione tuttavia positiva.

Dover fare tutto in breve tempo ci deve portare a ragionare tenendo presente che non dobbiamo ottenere subito il risultato del gioco. Non ho avuto nulla da recriminare con la mia squadra, voglio lasciarli liberi di metabolizzare il lavoro che stiamo facendo. Loro sono tutti atleti evoluti dovranno concentrarsi sui dettagli e limare quelle che sono le difficoltà per ottenere un’armonia di gioco, che in partita è mancata”.

fonte Ufficio Stampa Cus Bari

post

VOLLEY / AMATORI BARI, LA STELLA D’ORO PER FESTEGGIARE I 50 ANNI

Stella d’Oro al merito sportivo per l’anno 2019: questa la comunicazione ufficiale di Giovanni Malagò, numero uno del Coni, arrivata lo scorso 23 novembre in casa Amatori Volley Bari. Titolo di pregio che permette al sodalizio del presidente de Santis di gongolare sulla scorta degli innumerevoli titoli già in bacheca. L’Amatori Volley Bari è una delle associazioni sportive dilettantistiche più importanti di Bari. Nel mondo della pallavolo, a livello italiano, ha militato per 25 anni nella massima serie Nazionale.

Fondata nel 1968, vanta un palmares di tutto riguardo avendo vinto uno scudetto, una Coppa Italia ed una Coppa Europea (C.E.V.), nonché il titolo nazionale di beach volley femminile 4×4 nel 1996. Senza contare l’organizzazione delle massime manifestazioni a livello mondiale ed europeo per nazionali Seniores e Juniores, oltre alle Coppe di Club (Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe). In 50 anni di attività, spiccano numerosi titoli provinciali, regionali e nazionali nei campionati giovanili ed un fiorente centro di avviamento allo sport. Da  ultimo,  nelle  stagioni  2014-2015  e 2016-2017 arrivano l’approdo  alle  finali  nazionali  Fipav  con  le formazioni under 14 e under 16 maschile ed il premo F.I.P.A.V. con il Marchio di Qualità del  settore giovanile maschile e femminile per il biennio 2016/17, 2018/19 e 2020/2021.

Il presente racconta di otto campionati di settore giovanile, più la serie C femminile e la serie D maschile nel mirino. Le date cerchiate di rosso per l’avvio di regular season dei tornei di vertice sono il 23 e 24 gennaio. Curva dei contagi Covid permettendo. Nel frattempo si guarda al passato glorioso.

In cascina spunta la partecipazione a numerose manifestazioni nazionali in Italia. Un lavoro proficuo svolto nel settore giovanile che ha portato ai massimi  livelli  tantissime  atlete baresi, alcune delle quali (Ricci e Marulli) in maglia azzurra. Nella stagione 2019/2020 sono stati tesserati 327 atleti dai 5 a 26 anni, 8 tecnici, 10 dirigenti e 9 segnapunti federali.

I primi a gongolare per il riconoscimento giunto nelle scorse ore da Roma sono il presidente onorario Mimmo Magistro e sua figlia Manuela, avvocato, ex giocatrice di fama e da una quindicina di anni direttore sportivo del club affiancata dal marito Cesare Casulli, già nazionale Under 23 e  campione europeo: “Sono felice – le parole del ds – e invito le autorità  a consentire la riapertura delle palestre scolastiche. A settembre, i tesserati avevano ripreso l’attività, chiamati a spese enormi per igienizzare le palestre e poi costretti a bloccare tutto”.

Questa onorificenza del presidente Malagò – la chiosa dell’assessore regionale allo sport Raffaele Piemontese – è un vanto per l’Amatori Volley, oltre che un grande incoraggiamento per tutto il movimento sportivo pugliese”.

fonte La Gazzetta del Mezzogiorno

fonte foto http://www.amatorivolleybari.it

post

DPCM 3 NOVEMBRE / FIPAV: CAMPIONATI SOSPESI, TRANNE SERIE A

Questo il lungo comunicato della FIPAV che di fatto sancisce la sospensione generale di tutto il movimento pallavolistico nazionale (tranne serie A) per effetto dei provvedimenti stabiliti dal DPCM 3 novembre: “La Federazione Italiana Pallavolo, alla luce delle restrizioni contenute nel DPCM del 3 novembre e nel prendere atto della situazione epidemiologica che sta progressivamente peggiorando, seppur a malincuore, ha stabilito per la pallavolo indoor di sospendere l’attività di interesse nazionale di ogni ordine e grado – ad eccezione dei campionati nazionali di serie A la cui organizzazione rimane di competenza delle Leghe – rinviandola al prossimo mese di gennaio. Le attività di allenamento restano possibili nei limiti delle norme governative, regionali e locali, e nel rispetto dei protocolli federali.
Stesso provvedimento viene adottato per le discipline del beach volley e del sitting volley.
La FIPAV, stante la situazione attuale e i provvedimenti già assunti da alcuni comitati periferici, non può ignorare l’incidenza del Covid-19 sulle società e, facendo proprie le oggettive difficoltà che le stesse stanno riscontrando sia nell’organizzazione sia nella programmazione dell’attività, si è vista costretta a prendere questa sofferta decisione. L’ultimo DPCM, infatti, anche alla luce della divisione del territorio nazionale in fasce differenti, non consente il regolare svolgimento dell’attività ed un’ottimale programmazione della stessa da parte delle società. Tale sospensione, che si aggiunge a quella precedentemente decretata relativa all’attività di interesse regionale e promozionale, avrà validità, come detto, fino al mese di gennaio, entro il quale verrà rimodulata necessariamente l’attività.
La Federazione Italiana Pallavolo, confidando nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori, tiene a ribadire, ancora una volta, che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19; così come è di primaria importanza la tutela dei rappresentanti legali delle società”.
Fonte FIPAV