post

VOLLEY / A GIOIA DEL COLLE ANCHE IL CENTRALE FABRIZIO GAROFOLO DAL SORRENTO

La Joy Volley Gioia del Colle aggiunge un altro prezioso tassello al suo mosaico in via di definizione per la prossima stagione.
Il nuovo rinforzo scelto per il reparto centrali è Fabrizio Garofolo, uno dei migliori interpreti del fondamentale di muro nel campionato di serie A3 (51 i muri realizzati nella scorsa stagione con la maglia della Shedirpharma Sorrento).
L’atleta venticinquenne, originario di Anzio, torna in Puglia a sei anni di distanza dall’avventura in A2 nella rosa della Materdominivolley.it Castellana Grotte, con cui, oltre a raggiungere l’obiettivo salvezza, disputa la Finale Nazionale Giovanile Crai U20 (persa al tie-break contro la rappresentativa della Lube Volley) e conquista il premio di miglior centrale della manifestazione (svoltasi ad Agropoli, dal 31 maggio al 3 giugno 2018).
Formatosi nel Club Italia sotto la guida tecnica di Mario Barbiero e Bruno Morganti in serie B e di Michele Totire e Simone Roscini in serie A2, il nuovo centrale biancorosso colleziona 1083 punti in nove stagioni tra A2 e A3, indossando anche le maglie della GoldenPlast Potenza Picena (A2, stagione 2018/2019), della Gestioni & Soluzioni Sabaudia (A3, stagione 2019/2020), dell’Avimecc Modica (A3, dal 2020 al 2023) e, infine, della Shedirpharma Sorrento (A3, stagione 2023/2024).
Ad attenderlo ai nastri di partenza della sua sesta avventura nella terza categoria nazionale ci saranno, quindi, coach Sandro Passaro e il vice Francesco Racaniello, già suoi allenatori rispettivamente a Sabaudia e a Sorrento.

«Sono pronto per questa nuova sfida – afferma Fabrizio Garofolo -. Arrivo a Gioia del Colle con tanto entusiasmo, felice di tornare a lavorare con due allenatori che stimo molto come Sandro Passaro e Francesco Racaniello e desideroso di lasciare il segno in una piazza con una tifoseria così appassionata. Spero tanto di alzare al cielo qualche trofeo nella prossima stagione. La strada per il successo è sempre lunga e difficile. Come squadra dovremo percorrerla con fiducia, determinazione e convinzione nei nostri mezzi – precisa -. Cercherò di trasmettere ai miei compagni la mia voglia di vincere, lavorando tanto in allenamento e lottando su ogni pallone in partita. La presenza nel reparto centrali di giocatori di valore come Enrico Cester e Sandi Persoglia rappresenta uno stimolo in più per dare il massimo e disputare una grande stagione. Ciò che conta è il gruppo. In un campionato così competitivo servirà il contributo di tutti per provare a raggiungere gli obiettivi stagionali».

Foto: Folgore Massa
notizia joy volley
post

RICCARDO MARTINELLI COMPLETA IL REPARTO PALLEGGIATORI DELLA JOY VOLLEY

È Riccardo Martinelli il nuovo rinforzo della Joy Volley Gioia del Colle in cabina di regia.
Reduce dall’ultima stagione in A3 con la maglia della Leo Shoes Casarano, il palleggiatore veneto sposa il progetto sportivo biancorosso, portando fisicità (è alto 206 cm) e ulteriore qualità ad un reparto che già conta sulla classe, sull’estro e sul carisma di Peppe Longo.
Cresciuto nelle giovanili della Calzedonia Verona e della Porto Robur Costa Ravenna, il regista ventiduenne si appresta a scrivere un nuovo capitolo della sua carriera nella terza serie nazionale, dove ha indossato anche le maglie dell’Abba Pineto (nella stagione 2021/2022) e della Pallavolo Bari (nella stagione 2022/2023).
«Gioia rappresenta un’opportunità unica per la mia carriera – dichiara Riccardo Martinelli – Non vedo l’ora di iniziare a lavorare al fianco di un giocatore forte come Peppe Longo e insieme ad un allenatore preparato come Sandro Passaro che, con l’esperienza maturata nel corso della sua carriera da palleggiatore, saprà darmi i giusti consigli per migliorare ancora. È un privilegio, per me, condividere quest’avventura così stimolante e ambiziosa con atleti di assoluto valore per la serie A3 – precisa -. Sono felice di restare in Puglia per il terzo anno consecutivo. Con il sostegno di un pubblico incredibile come quello di Gioia, disputeremo una grande stagione. Personalmente darò il massimo per ricambiare la fiducia accordatami da società e allenatore e per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi stagionali».

Foto: Abba Pineto
notizia joy volley
post

JOY VOLLEY, IL FUORICLASSE ENRICO CESTER PER LA PROSSIMA A3

Arriva un altro fuoriclasse alla corte di coach Sandro Passaro: Enrico Cester indosserà la maglia della Joy Volley nel prossimo campionato di serie A3.
La società del presidente Gianni D’Elia piazza così un altro colpo di mercato sensazionale, assicurandosi le prestazioni sportive di un atleta di assoluto valore che approda a Gioia del Colle dopo una lunga carriera vissuta da protagonista nella massima serie (423 gare disputate in 17 campionati) ed impreziosita da prestigiosi successi ottenuti con la Lube Volley (due scudetti, una coppa Italia e una Champions League) e con la Gas Sales Bluenergy Piacenza (una coppa Italia).
Nelle diciotto stagioni affrontate in serie A (di cui una in A2), il centrale trentaseienne, originario di Motta di Livenza, colleziona 2333 punti e 245 vittorie, difendendo i colori della Sisley Treviso (dal 2005 al 2008), della Gherardi Cartoedit Tratos Città di Castello (in A2, stagione 2008/2009), della Esse-Ti Carilo Loreto (stagione 2009/2010), della RPA-LuigiBacchi.it San Giustino (stagione 2010/2011), dell’Andreoli Latina (stagione 2011/2012), della BCC Nep Castellana Grotte (stagione 2012/2013), della CMC Ravenna (dal 2013 al 2015), della Lube Volley (dal 2015 al 2019), della Calzedonia Verona (stagione 2019/2020), della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (stagione 2020/2021) e, infine, della Gas Sales Bluenergy Piacenza (dal 2021 al 2023).

Dopo aver incrociato la strada della Joy Volley da avversario lo scorso anno (in serie B, con la Green Volley Galatone), Enrico la ritrova in A3 per scrivere una pagina importante della sua storia, mettendo a disposizione della squadra la sua classe e la sua esperienza.

«Le forti ambizioni societarie e la grande passione dei tifosi gioiesi mi hanno convinto ad accettare questa nuova sfida – dichiara il nuovo centrale biancorosso -. A Gioia porto la mia esperienza, la mia grinta e il mio entusiasmo. Ho ancora tanta voglia di divertirmi sul rettangolo di gioco e di lottare per il raggiungimento di traguardi prestigiosi – confessa ai nostri microfoni -. Le stagioni importanti si costruiscono con l’impegno in allenamento, l’umiltà e la forza del gruppo. Creando una bella armonia all’interno dello spogliatoio e scendendo in campo con la voglia e la determinazione di dimostrare a tutti il nostro valore, potremo toglierci tante soddisfazioni e arrivare in fondo a tutte le competizioni».

Foto: Lube Volley

notizia joy volley
post

LONGO: JOY VOLLEY HA IL SUO PALLEGGIATORE

È Peppe Longo il nuovo colpo di mercato della Joy Volley Gioia del Colle.

Definite le operazioni che hanno portato sulla panchina biancorossa il tecnico Sandro Passaro e l’assistant coach Francesco Racaniello, il club del presidente Gianni D’Elia si è assicurato le prestazioni sportive di uno dei palleggiatori più ricercati tra A2 e A3, cresciuto nel settore giovanile della Materdominivolley.it.

Castellana Grotte, Bergamo, Lecce, Macerata e Bari sono le tappe che hanno scandito finora la carriera del venticinquenne regista pugliese, avente all’attivo 217 presenze in serie A (132 in A2 e 85 in A3).

Forte dell’esperienza maturata nella terza categoria nazionale, Longo si candida al ruolo di leader nel nuovo roster biancorosso, costruito per stazionare ai vertici della classifica.

Grintoso e carismatico, con il suo talento e le sue giocate di qualità saprà incantare e conquistare anche il caloroso pubblico del PalaCapurso.

«È un privilegio prendere parte a questo progetto sportivo così ambizioso, in una città come Gioia del Colle che nutre una profonda passione per la pallavolo – le prime parole di Peppe Longo -. Sono sempre stato affascinato da questa piazza e dal calore dei suoi tifosi. Ricordo ancora le partite, viste da bambino, sugli spalti del PalaCapurso, quando i protagonisti sul rettangolo di gioco erano atleti di assoluto valore come Michele De Giorgi, Fabricio Dias e Diogo De Andrade Silva. Le motivazioni sono a mille per questa nuova esperienza. L’obiettivo è quello di lasciare il segno nella storia di questa società – prosegue il nuovo palleggiatore biancorosso -. Vestire questa maglia è un onore e, al tempo stesso, una grande responsabilità. Ne sono consapevole. L’attitudine al lavoro, la coesione del gruppo e la mentalità vincente sono fattori che non potranno mancare per inseguire traguardi importanti in A3, campionato che, con il passare degli anni, si sta avvicinando sempre più ai livelli della serie A2 – conclude -. Il sogno nel cassetto? Disputare la serie finale playoff. Abbiamo tutte le carte in regola per arrivare in fondo a questa competizione. Dobbiamo crederci tutti, sin dal primo giorno di preparazione».

Notizia Joy volley

Foto: Virtus Fano

post

GIOIA VOLLEY, MILAN IL NUOVO SCHIACCIATORE

La Joy Volley Gioia del Colle mette a segno un’altra importante operazione di mercato in vista del prossimo campionato di serie A3: è ufficiale l’ingaggio di Sebastiano Milan.

Reduce dalla serie finale playoff per la promozione in SuperLega con la casacca della Emma Villas Siena (persa 2-0 contro la Yuasa Battery Grottazzolina), il forte schiacciatore veneto, classe 1995, sposa l’ambizioso progetto sportivo del club pugliese e decide così di tornare nella terza categoria nazionale dopo la bellissima esperienza a Pineto nella stagione 2022/2023, coronata dalle vittorie della Del Monte® Coppa Italia A3, del premio come migliore giocatore della competizione e, infine, della Del Monte® Supercoppa Italiana A3.

Battendo la concorrenza di numerose squadre di A2 e A3, il presidente Gianni D’Elia affida al tecnico Sandro Passaro un altro giocatore di indiscutibile valore, che approda a Gioia del Colle nel pieno della sua maturità.

Formatosi nella cantera della Sisley Treviso sotto la guida dell’allenatore Alberto Tosatto, prima del grande salto in serie A Sebastiano indossa la maglia del Club Italia per due stagioni consecutive (2012/2013 e 2013/2014), proseguendo così il suo percorso di crescita con il tecnico Mario Barbiero nei campionati di B2 e B1.

Nell’estate del 2014 per lui si spalancano le porte della SuperLega, dove difende i colori della Kioene Padova per tre anni e quelli della Cucine Lube Civitanova nella stagione 2017/2018.

Le successive esperienze a Brescia, Siena e Lagonegro in A2, intervallate dal ritorno a Padova in SuperLega e dalla splendida annata a Pineto in A3, completano la sua brillante carriera, impreziosita ulteriormente dalle medaglie vinte in Nazionale: bronzo ai mondiali U21 nel 2013, bronzo ai mondiali U23 nel 2015, oro ai Giochi del Mediterraneo nel 2018 e oro alle Universiadi nel 2019.

A poche settimane dall’inizio dell’avventura in A3 con la Joy Volley, lo schiacciatore, originario di Treviso, si appresta a raggiungere un altro importante traguardo: il conseguimento della laurea in Scienze della Comunicazione all’Università Alma Mater Studiorum di Bologna. La seduta di laurea si svolgerà il prossimo 24 luglio.

«Sono felice di approdare in una città come Gioia del Colle che, da sempre, nutre una grande passione per la pallavolo – le prime parole di Sebastiano Milan -. Sin dalle prime battute della trattativa, ho percepito il grande entusiasmo e la forte ambizione del presidente Gianni D’Elia e dell’allenatore Sandro Passaro. La loro energia positiva mi ha spinto ad accettare questa nuova sfida in un campionato di alto livello come quello di serie A3 che, con il passare degli anni, sta diventando sempre più avvincente e competitivo – prosegue -. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura. La società sta plasmando un roster dalle grandi individualità. Toccherà a noi diventare una squadra forte, lavorando tanto e profondendo il massimo impegno sin dal primo giorno di preparazione – conclude -. Dovremo essere umili nelle vittorie, uniti e compatti soprattutto in caso di sconfitte. Con questo atteggiamento e con la giusta pazienza, potremo ambire a traguardi importanti in una stagione così lunga».

Notizia Joy volley

Foto: Emma Villas Siena

post

VOLLEY, PRESENTATO AL CUS IL PROGETTO GO2VOLLEYBALL

Nelle scorse ore il Cus Bari ha ospitato la cerimonia di presentazione del Progetto Europeo Go2Volleyball che promuoverà una certificazione multi-livello per la good governance nel settore volley. Tra i presenti anche il Commissario Tecnico della Nazionale maschile di Pallavolo Ferdinando De Giorgi, che ha parlato dei valori e degli obiettivi di un gruppo come quello della nazionale di volley, e Fabio Fistetto, consulente legale di Lega Pallavolo Serie A, partner del progetto.

Fonte cus bari

VOLLEY A3 / BARI, TIE BREAK ANCORA FATALE

Ancora una volta il tie-break è fatale per la Just British Bari che, dopo quasi due ore e mezza di gioco, si arrende all’Erm Group San Giustino fra le mura amiche del PalaCarbonara.
Ai biancorossi non basta una buona prestazione in attacco (sugli scudi Galliani e Padura Diaz) e a muro (13 totalizzati in tutto il match) per centrare la prima vittoria stagionale.
Sono i soliti black-out e la mancanza di cinismo nei momenti topici dell’incontro a condannare gli uomini di coach Falabella alla quinta sconfitta consecutiva, arrivata questa sera per mano di un’avversaria forte che, nonostante l’infortunio occorso a Marzolla nel quarto set, è riuscita a portare a casa il risultato con l’ottimo turno al servizio di Cappelletti e la grande affidabilità di Wawrzynczyk (21 punti a referto, 84% in ricezione e 52% in attacco).
In casa Just British è il momento di stringere i denti, di dare continuità ai progressi messi in luce rispetto alla gara contro la Leo Shoes Casarano. Progressi da cui ripartire in vista dell’ostica trasferta a Palmi. In attesa di tempi migliori.
Fonte Just British Bari

post

FIPAV, PUGLIA OK AL TROFEO DELLE REGIONI DI BEACH VOLLEY

Si è concluso con il settimo posto maschile e il 17mo posto femminile il Trofeo delle Regioni di Beach Volley giocato a Cesenatico con le selezioni pugliesi rappresentate da Antonello Netti e Davide Santostasi (Selezionatore Uccio Carratù), e Marianna Altavilla e Marta Margherito (Selezionatore Tommaso Monterisi).

Classifica femminile
1.Veneto 2. Emilia Romagna1 3. Emilia Romagna2 4. Piemonte 5. Lazio, Veneto 2, 7. Lombardia 9. Abruzzo, Sardegna, Campania, Marche 13. Valle d’Aosta, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana 17. Toscana, Puglia, Molise, Trentino Umbria

Classifica maschile:
1.Marche 2.Alto Adige 3. Emilia Romagna 4. Abruzzo 5. Emilia Romagna 2, Veneto 7. Puglia, Lazio 9. Piemonte, Lombardia, Liguria, Trentino 13. Valle d’Aosta, Umbria, Campania, Friuli Venezia Giulia, 17. Sicilia, Molise, Sardegna, Toscana, Toscana 2.

VOLLEY: COLACI, DA CASTELLANA GROTTE AL TITOLO EUROPEO UNDER 17

Da Castellana Grotte al titolo europeo Under 17. Questa l’ escalation di Raffaele Colaci che sale sul gradino più alto del podio dell’EuroVolleyU17.

Tra gli azzurrini Under 17 campioni d’Europa c’è anche il salentino di Monteroni di Lecce, atleta della Materdominivolley.it Castellana Grotte che ieri ha conquisgtato l’oro continentale con la nazionale di Monica Cresta in Montenegro battendo in finale la Bulgaria per 3-1 (25-23, 25-19, 20-25, 25-20).

Fonte fipav Puglia