post

VOLLEY / AMATORI BARI, LA STELLA D’ORO PER FESTEGGIARE I 50 ANNI

Stella d’Oro al merito sportivo per l’anno 2019: questa la comunicazione ufficiale di Giovanni Malagò, numero uno del Coni, arrivata lo scorso 23 novembre in casa Amatori Volley Bari. Titolo di pregio che permette al sodalizio del presidente de Santis di gongolare sulla scorta degli innumerevoli titoli già in bacheca. L’Amatori Volley Bari è una delle associazioni sportive dilettantistiche più importanti di Bari. Nel mondo della pallavolo, a livello italiano, ha militato per 25 anni nella massima serie Nazionale.

Fondata nel 1968, vanta un palmares di tutto riguardo avendo vinto uno scudetto, una Coppa Italia ed una Coppa Europea (C.E.V.), nonché il titolo nazionale di beach volley femminile 4×4 nel 1996. Senza contare l’organizzazione delle massime manifestazioni a livello mondiale ed europeo per nazionali Seniores e Juniores, oltre alle Coppe di Club (Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe). In 50 anni di attività, spiccano numerosi titoli provinciali, regionali e nazionali nei campionati giovanili ed un fiorente centro di avviamento allo sport. Da  ultimo,  nelle  stagioni  2014-2015  e 2016-2017 arrivano l’approdo  alle  finali  nazionali  Fipav  con  le formazioni under 14 e under 16 maschile ed il premo F.I.P.A.V. con il Marchio di Qualità del  settore giovanile maschile e femminile per il biennio 2016/17, 2018/19 e 2020/2021.

Il presente racconta di otto campionati di settore giovanile, più la serie C femminile e la serie D maschile nel mirino. Le date cerchiate di rosso per l’avvio di regular season dei tornei di vertice sono il 23 e 24 gennaio. Curva dei contagi Covid permettendo. Nel frattempo si guarda al passato glorioso.

In cascina spunta la partecipazione a numerose manifestazioni nazionali in Italia. Un lavoro proficuo svolto nel settore giovanile che ha portato ai massimi  livelli  tantissime  atlete baresi, alcune delle quali (Ricci e Marulli) in maglia azzurra. Nella stagione 2019/2020 sono stati tesserati 327 atleti dai 5 a 26 anni, 8 tecnici, 10 dirigenti e 9 segnapunti federali.

I primi a gongolare per il riconoscimento giunto nelle scorse ore da Roma sono il presidente onorario Mimmo Magistro e sua figlia Manuela, avvocato, ex giocatrice di fama e da una quindicina di anni direttore sportivo del club affiancata dal marito Cesare Casulli, già nazionale Under 23 e  campione europeo: “Sono felice – le parole del ds – e invito le autorità  a consentire la riapertura delle palestre scolastiche. A settembre, i tesserati avevano ripreso l’attività, chiamati a spese enormi per igienizzare le palestre e poi costretti a bloccare tutto”.

Questa onorificenza del presidente Malagò – la chiosa dell’assessore regionale allo sport Raffaele Piemontese – è un vanto per l’Amatori Volley, oltre che un grande incoraggiamento per tutto il movimento sportivo pugliese”.

fonte La Gazzetta del Mezzogiorno

fonte foto http://www.amatorivolleybari.it

post

DPCM 3 NOVEMBRE / FIPAV: CAMPIONATI SOSPESI, TRANNE SERIE A

Questo il lungo comunicato della FIPAV che di fatto sancisce la sospensione generale di tutto il movimento pallavolistico nazionale (tranne serie A) per effetto dei provvedimenti stabiliti dal DPCM 3 novembre: “La Federazione Italiana Pallavolo, alla luce delle restrizioni contenute nel DPCM del 3 novembre e nel prendere atto della situazione epidemiologica che sta progressivamente peggiorando, seppur a malincuore, ha stabilito per la pallavolo indoor di sospendere l’attività di interesse nazionale di ogni ordine e grado – ad eccezione dei campionati nazionali di serie A la cui organizzazione rimane di competenza delle Leghe – rinviandola al prossimo mese di gennaio. Le attività di allenamento restano possibili nei limiti delle norme governative, regionali e locali, e nel rispetto dei protocolli federali.
Stesso provvedimento viene adottato per le discipline del beach volley e del sitting volley.
La FIPAV, stante la situazione attuale e i provvedimenti già assunti da alcuni comitati periferici, non può ignorare l’incidenza del Covid-19 sulle società e, facendo proprie le oggettive difficoltà che le stesse stanno riscontrando sia nell’organizzazione sia nella programmazione dell’attività, si è vista costretta a prendere questa sofferta decisione. L’ultimo DPCM, infatti, anche alla luce della divisione del territorio nazionale in fasce differenti, non consente il regolare svolgimento dell’attività ed un’ottimale programmazione della stessa da parte delle società. Tale sospensione, che si aggiunge a quella precedentemente decretata relativa all’attività di interesse regionale e promozionale, avrà validità, come detto, fino al mese di gennaio, entro il quale verrà rimodulata necessariamente l’attività.
La Federazione Italiana Pallavolo, confidando nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori, tiene a ribadire, ancora una volta, che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19; così come è di primaria importanza la tutela dei rappresentanti legali delle società”.
Fonte FIPAV

post

VOLLEY PUGLIESE / LE DECISIONI FIPAV SUI CAMPIONATI

Riportiamo quanto disposto dal Consiglio Regionale FIPAV Puglia, riunitosi ieri in seduta plenaria con la Consulta dei Presidenti Territoriali. Decisioni prese in considerazione dell’aggravarsi della situazione sanitaria e delle difficoltà oggettive manifestate. Queste le indicazioni:

– i Campionati di serie C Maschile e Femminile prenderanno ufficialmente il via in data 9-10 gennaio 2021, per concludersi, con playoff e playout, entro il 30 giugno 2021;
– i Campionati di serie D Maschile e Femminile prenderanno ufficialmente il via in data 16-17 gennaio 2021, per concludersi, con playoff e playout, entro il 30 giugno 2021;
– la data di inizio, la struttura dei gironi, il calendario e la formula dei playoff/playout, che verranno ufficializzati entro 10 giorni dal presente comunicato, potranno subire modifiche sostanziali, prima dell’inizio dei campionati, o anche in corso di svolgimento degli stessi, in base alle necessità contingenti ed allo sviluppo della pandemia in corso;
– la Coppa Puglia 2021 non verrà organizzata per non creare accavallamenti con le date;
– viene eliminata la regola della contemporaneità delle ultime 2 giornate di Regular Season della serie C Maschile e Femminile;
– i Campionati di Serie di competenza dei Comitati Territoriali ed i Campionati di Categoria Giovanili prenderanno il via non prima della seconda decade di gennaio 2021; inizio preceduto, comunque, dall’apertura di una finestra temporale per consentire eventuali nuove iscrizioni.

Il Consiglio Regionale – si legge nella nota ufficiale – esorta i tesserati a tenere una condotta tale da non rendere inutili tutti gli sforzi compiuti in questi ultimi mesi da ogni società affiliata, ed invita ad affidarsi al senso di condivisione e di resilienza, innato in ogni sportivo, per riprogrammare al meglio le attività e gli obiettivi, in modo da finalizzare i precedenti ed i presenti sacrifici”.

foto direttagoldbet

post

BARI, DAL 28 SETTEMBRE TORNA LO SPORT AL PALACARBONARA

  • Riportiamo con piacere la bella notizia apparsa sul profilo facebook del Palacarbonara: “Dopo mesi di forzato blocco di tutte le attività sportive – si legge in una nota – riprendiamo lunedì 28 settembre i corsi presso il Palazzetto dello Sport di Carbonara. Molti nuovi corsi di fitness vi attendono, sia di mattina che di pomeriggio. Ma anche di ballo. Non perdete l’occasione di rimettere il corpo in movimento!!! Altra novità molto gradita che abbiamo potuto riscontrare è il corso di kick boxing. Di certo la pallavolo la fa da padrona insieme al corso di attività motoria, denominato C.A.S., che svolgiamo sotto l’egida del Coni”.
    IL PALAZZETTO – Situato di fronte l’ospedale Di Venere, il Palacarbonara è dotato di un campo principale destinato alla pratica della pallavolo, ma in cui si effettuano gare per altre discipline sportive. In due spazi posti a nord e a sud dell’impianto ci sono due piccole palestre: la prima è dotata di un tatami regolamentare per corsi di Judo, karate, aikidò, kick boxing e ginnastica ritmica. La seconda è attrezzata per corsi di fitness di functional, total body, just ki dance, step coreografico, pilates, yoga, walking, danza adulti e baby, balli caraibici e balli di gruppo.