post

FIPAV, PUGLIA OK AL TROFEO DELLE REGIONI DI BEACH VOLLEY

Si è concluso con il settimo posto maschile e il 17mo posto femminile il Trofeo delle Regioni di Beach Volley giocato a Cesenatico con le selezioni pugliesi rappresentate da Antonello Netti e Davide Santostasi (Selezionatore Uccio Carratù), e Marianna Altavilla e Marta Margherito (Selezionatore Tommaso Monterisi).

Classifica femminile
1.Veneto 2. Emilia Romagna1 3. Emilia Romagna2 4. Piemonte 5. Lazio, Veneto 2, 7. Lombardia 9. Abruzzo, Sardegna, Campania, Marche 13. Valle d’Aosta, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Toscana 17. Toscana, Puglia, Molise, Trentino Umbria

Classifica maschile:
1.Marche 2.Alto Adige 3. Emilia Romagna 4. Abruzzo 5. Emilia Romagna 2, Veneto 7. Puglia, Lazio 9. Piemonte, Lombardia, Liguria, Trentino 13. Valle d’Aosta, Umbria, Campania, Friuli Venezia Giulia, 17. Sicilia, Molise, Sardegna, Toscana, Toscana 2.

post

VOLLEY: COLACI, DA CASTELLANA GROTTE AL TITOLO EUROPEO UNDER 17

Da Castellana Grotte al titolo europeo Under 17. Questa l’ escalation di Raffaele Colaci che sale sul gradino più alto del podio dell’EuroVolleyU17.

Tra gli azzurrini Under 17 campioni d’Europa c’è anche il salentino di Monteroni di Lecce, atleta della Materdominivolley.it Castellana Grotte che ieri ha conquisgtato l’oro continentale con la nazionale di Monica Cresta in Montenegro battendo in finale la Bulgaria per 3-1 (25-23, 25-19, 20-25, 25-20).

Fonte fipav Puglia

post

BEACH VOLLEY: I PUGLIESI AL TROFEO DELLE REGIONI DI CESENATICO

Selezioni pugliesi firmate Fipav sono in partenza per il Trofeo delle Regioni di Beach Volley in programma dal 1 al 3 agosto a Cesenatico. A rappresentare la nostra regione saranno:

Selezione Maschile
Antonio Carratù (Selezionatore)
Antonello Netti (2007, Materdominivolley.it Castellana Grotte) Davide Santostasi (2007, Materdominivolley.it Castellana Grotte).

Selezioni Femminile
Tommaso Monterisi (Selezionatore)

Marianna Altavilla (2007, Cutrofiano Volley), Marta Margherito (2007, Cutrofiano Volley).

Fonte Fipav Puglia

post

EUROVOLLEY A BARI: AL VIA LA VENDITA DEI BIGLIETTI

È ormai conto alla rovescia per Europei maschili di pallavolo che si svolgeranno dal 9 al 12 settembre al Palaflorio di Bari. Sono già attive le promozioni per le società FIPAV per l’acquisto dei biglietti.

Il magazine on line di Fipav Puglia fornisce tutte le informazioni utili per recuperare i tagliandi per assistere agli ottavi e ai quarti di Finale dei Campionati Europei Maschili 2023.

Per l’occasione, il Comitato Regionale ha riservato a tutte le società, particolari forme di promozione. All’indirizzo http://www.fipavpuglia.it/biglietteria.asp è attivo il portale di acquisto riservato esclusivamente alle Società FIPAV. Le Società FIPAV, previo inserimento delle credenziali di accesso al Portalefipav.net, potranno perfezionare la prenotazione accedendo alle promozioni attive, indicando necessariamente i dati del dirigente o di altra persona incaricata al ritiro dei biglietti.

Di seguito il costo e il numero di biglietti attualmente disponibilialla vendita in abbonamento e per singola giornata di gara.

Ottavi di Finale

9 settembre 2023
Gradinata Numerata: 40€
Gradinata Non Numerata: 17€ (9+1: Promozione ogni 9 biglietti acquistati, 1 in omaggio)

10 settembre 2023
Gradinata Numerata: 40€
Gradinata Non Numerata: 17€ (9+1: Promozione ogni 9 biglietti acquistati, 1 in omaggio)

Abbonamento 9-10 settembre 2023
Gradinata Numerata:
Gradinata Non Numerata: 30€

Quarti di Finale

12 settembre 2023
Gradinata Numerata: 60€
Gradinata Non Numerata: 25€ (10+1: Promozione ogni 10 biglietti acquistati, 1 in omaggio).

Tutti gli altri potranno acquistare i biglietti sul portale TicketOne all’indirizzo www.ticketone.it.

CEV EUROVOLLEY 2023 MEN – BARI PALAFLORIO DI BARI – PROGRAMMA

09 SETTEMBRE 2023
OTTAVI DI FINALE
Ore 18.00 GARA 1
Ore 21.00 GARA 2

10 SETTEMBRE 2023
OTTAVI DI FINALE
Ore 18.00 GARA 1
Ore 21.00 GARA 2

12 SETTEMBRE 2023
QUARTI DI FINALE
Ore 18.00 GARA 1
Ore 21.00 GARA 2

Fonte fipav Puglia

post

VOLLEY / BARI, ARRIVA SPORTELLI DALLA MATERDOMINI CASTELLANA

La Pallavolo Bari completa il reparto di posto 4 con l’arrivo dell’atleta ventitreenne Mario Sportelli, uno dei tanti talenti prodotti dalla florida cantera della Materdominivolley.it Castellana Grotte.

In forza alla New Mater nella scorsa stagione (in serie A2), lo schiacciatore di Polignano a Mare sposa così il progetto sportivo biancorosso dopo prestigiosi successi ottenuti a livello giovanile (tricolore nella Boy League U14 nel 2014, scudetto U15 nel 2015 e primo posto al Trofeo delle Regioni nel 2016) e quattro stagioni tra A2 e B disputate a Castellana Grotte e a San Mauro Torinese.

A Bari ritroverà Peppe Longo, suo compagno di squadra nell’ultima avventura in gialloblù.

«Non ci ho pensato due volte ad accettare la proposta della Pallavolo Bari, consapevole di approdare in una società seria ed abituata a fare le cose per bene – dichiara il nuovo martello biancorosso -. Qui avrò la possibilità di crescere ancora tanto. Ne sono convinto. La squadra allestita è all’altezza di un campionato lungo, difficile e competitivo come quello di serie A3. Nel nostro girone affronteremo tante avversarie forti. Sarà fondamentale lavorare sodo in settimana per cercare di strappare risultati importanti in partita – conclude -. Porterò con me l’importante bagaglio di esperienza acquisita in questi anni e darò il massimo in campo per aiutare la squadra ad arrivare il più in alto possibile in questa stagione».

Fonte pallavolo Bari

post

PALLAVOLO BARI: NEL REPARTO DI POSTO 4 ARRIVA ALESSANDRO GALLIANI

Alessandro Galliani per la Pallavolo Bari (https://www.barinrete.it/2023/07/11/pallavolo-bari-il-volto-nuovo-e-lorenzo-pasquali/). Arriva dalla serie A2 il nuovo rinforzo per coach Paolo Falabella. La società del presidente Antonio Laforgia ha perfezionato un’altra importante operazione di mercato, che porterà a Bari lo schiacciatore ventiquattrenne Alessandro Galliani, tra le fila della Pool Libertas Cantù nella scorsa stagione.

L’ingaggio dell’atleta lombardo impreziosisce ulteriormente un reparto, quello di posto 4, che al suo interno annovera già giocatori di sicuro affidamento per la categoria come Manuel Bruno, Michal Wojcik e Francesco Barretta.

Dopo aver mosso i primi passi nel mondo del volley tra le fila del Gruppo Sportivo Agliatese, Alessandro ha fatto incetta di medaglie a livello giovanile, conquistando l’oro al Trofeo delle Regioni (2014), il bronzo alla Junior League (con la Volley Segrate, nel 2014) e l’argento alle Finali Scudetto U17 (sempre con la Volley Segrate, nel 2015).

A seguire Alessandro si è messo in luce con la casacca della Vero Volley Milano tra U19, U20 e serie B fino all’approdo a Torino per la prima esperienza in serie A3 (stagione sportiva 2019/2020).

Nelle ultime tre stagioni ha militato nei campionati di serie A2 (due anni a Cantù) e di SuperLega (a Monza, annata sportiva 2021/2022), disputato due finali di Supercoppa Italiana (una di A2 e una di SuperLega) e vinto una Coppa Cev con la Vero Volley.

«Porto con me l’ampio bagaglio di esperienza maturata in questi anni, soprattutto a Monza dove ho avuto la possibilità di imparare tanto da atleti di assoluto valore come Georg Grozer, Vlad Davyskiba e Donovan Dzavoronok – esordisce il nuovo colpo di mercato della Pallavolo Bari -. Ho ricevuto solo feedback positivi sulla società e sull’allenatore. Non ho avuto mai alcun dubbio nello scegliere Bari come prossima tappa della mia carriera – ci confida -. Non vedo l’ora di dimostrare tutto il mio valore in un campionato come quello di serie A3 che, con il passare degli anni, diventa sempre più competitivo ed avvincente. Le motivazioni sono a mille. Darò il massimo sia in allenamento che in partita per portare il più in alto possibile la Pallavolo Bari».

notizia pallavolo bari

SERIE A3 VOLLEY / M2G GREEN BARI, TESTA ALL’ORTONA E PLAYOFF IN TASCA

Missione compiuta per il Gruppo Stamplast M2G Green Bari che, al termine di uno splendido match disputato ieri sera al PalaFlorio contro la Sieco Service Ortona (2-3 il risultato finale: 19-25, 25-20, 22-25, 25-20, 10-15), ha raggiunto lo storico traguardo playoff alla sua prima partecipazione nel campionato di serie A3 Credem Banca.
Il punto conquistato con cuore, determinazione e carattere al cospetto della nuova capolista del girone Blu vale, infatti, la matematica qualificazione alla fase successiva della competizione per la squadra di coach Spinelli che, nonostante l’assenza per infortunio del regista Leoni, ha saputo sfoggiare una grande prova dinanzi al proprio pubblico.
Le difese da applausi di Rinaldi e le prestazioni importanti di Deserio (MVP tra le fila biancorosse con 13 punti a referto) e di capitan Paoletti (che ha tagliato il traguardo dei 5000 punti in carriera tra A1, A2 e A3) non sono bastate a strappare il successo al quinto set, chiuso dai sigilli di uno straordinario Marshall sul punteggio finale di 10-15.
Attualmente settimi nel girone (a -1 dalla Leo Shoes Casarano), i biancorossi si giocheranno le ultime chances di raggiungere il sesto posto nell’ultima gara di regular season, in programma domenica 2 aprile, ore 18:00, al PalaSiani di Napoli.
SESTETTI DI PARTENZA
Coach Spinelli schiera Martinelli in cabina di regia, Paoletti opposto, Ciavarella e Ferenciac di banda, Persoglia e Deserio al centro e Rinaldi nel ruolo di libero.
Mister Lanci risponde con la diagonale Ferrato-Cunha, gli schiacciatori Marshall e Bertoli, i centrali Arienti e Fabi e, per concludere, con Benedicenti a presidio della linea di difesa.
LA CRONACA DEL MATCH
Il match viaggia su ritmi sostenuti sin dai primi scambi di gioco: al sigillo di Cunha (7-8) fa seguito il potente block-out di Ciavarella (8-8). A rompere gli equilibri nel set è la Sieco Service che, insormontabile a muro con Marshall e Arienti, cambia marcia e si porta a +5 sui biancorossi (12-17). La timida reazione del Gruppo Stamplast M2G Green (18-22) si infrange, ancora una volta, sulle mani del muro abruzzese (18-24, chiusura di Cunha su Paoletti). L’errore al servizio di Ciavarella decreta la fine del primo set (19-25).
Al ritorno in campo è Paul Ferenciac a prendersi subito la scena: scatenato sia a muro che in fase offensiva, il numero 7 biancorosso firma il momentaneo 11-6. Il Gruppo Stamplast M2G Green continua a spingere sull’acceleratore (15-10, muro di Deserio su Marshall) e, insuperabile in difesa con Rinaldi e straripante in attacco con Paoletti, vola sul 19-10 (ace di Ciavarella). Dall’altra parte della rete, la Sieco Service non getta la spugna e, trascinata da Bertoli, prova a risalire la china (20-17). Il tentativo di rimonta in extremis va a vuoto. Alla fine ci pensa capitan Paoletti a ristabilire la parità nel match (25-20).
Nel terzo set le squadre tornano ad affrontarsi a viso aperto e senza esclusioni di colpi: al break siglato da Cunha al servizio (9-12) replica Deserio con due punti dal centro (12-13, 13-14). Il nuovo strappo della Sieco Service, realizzato sempre in battuta, costringe coach Spinelli al time out sul 15-18. Subito dopo i padroni di casa riescono a riemergere e, rispondendo colpo su colpo alle offensive avversarie, mantengono aperta la contesa sino al 22-24, momento in cui Cunha mette a segno il decisivo lungolinea del 22-25.
Anche il quarto game è un susseguirsi incredibile di emozioni: un mani-out di Ciavarella e due muri micidiali di Ferenciac e Deserio su Cunha e Marshall valgono il momentaneo +3 biancorosso (15-12). Il tentativo della Sieco Service di riaprire il set (17-17, a segno Fabi) viene prontamente vanificato dalla reazione veemente del tandem Ferenciac-Persoglia (22-18). Il muro di Deserio su Bertoli lancia i titoli di coda della quarta frazione di gioco (24-19), chiusa dal solito capitan Paoletti (25-20). Si va così al tie-break (2-2).
Si riparte subito con la chiusura di Arienti su Paoletti (3-5). L’errore in attacco di Persoglia porta tutti al cambio di campo (5-8). A seguire, grazie all’ottimo turno al servizio di Ferenciac, il Gruppo Stamplast M2G Green si porta ad un punto dalla compagine abruzzese (9-10). Giunti nella fase clou del match, Marshall sale nuovamente in cattedra e, con quattro sigilli, risolve la contesa sul 10-15.
IL TABELLINO DEL MATCH
GRUPPO STAMPLAST M2G GREEN BARI 2-3 SIECO SERVICE ORTONA
(19-25, 25-20, 22-25, 25-20, 10-15)
GRUPPO STAMPLAST M2G GREEN BARI: Martinelli 3, Paoletti 19, Ciavarella 11, Ferenciac 11, Persoglia 8, Deserio 13, Rinaldi (L) pos 83%, Leoni, Wojcik, Giorgio, Petruzzelli V., Ciccolella, Petruzzelli F., Marrone (L2).
All. Beppe Spinelli – vice all. Francesco Valente
Note: errori al servizio 16, aces 4, ricezione pos 60% – prf 40%, attacco 36%, muri vincenti 12.
SIECO SERVICE ORTONA: Ferrato 3, Cunha 21, Marshall 23, Bertoli 16, Arienti 8, Fabi 5, Benedicenti (L1) pos 58%, Vindice, Di Tullio (L2), Pollicino, Palmigiani, Bulfon, Iorno, Ceccoli.
All. Nunzio Lanci – vice all. Luca Di Pietro.
Note: errori al servizio 14, aces 4, ricezione pos 62% – prf 44%, attacco 38%, muri vincenti 15.
Arbitri: Luigi Pasciari e Claudia Lanza
Durata set: 26’, 34’, 30’, 31’, 19’.
fonte stamplast bari
post

VOLLEY D FEMMINILE / SABATO 7 GENNAIO SCONTRO AL VERTICE GIOIA-MAXIMA

Non solo maschi nella NVG Joyvolley. C’è il volto rosa della società guidata dal presidente Gianni D’Elia con la squadra femminile protagonista del campionato regionale di serie D (girone A) dove è nelle posizioni di vertice con 24 punti, preceduta solo da Casamassima con 27.
«Il bilancio è positivo – dice D’Elia –. Meritiamo la posizione che abbiamo. Sono soddisfatto per la crescita del gruppo squadra e un plauso va ai tecnici: l’allenatore Michele Milella e il suo secondo Fabio Netti. Le ragazze sono determinate, il gioco si è evoluto e sono certo che continueranno a migliorare. Peccato per alcuni infortuni che rendono più complicato il percorso, ma sono certo che le ragazze non molleranno. Possiamo vincere tutte le partite se rimaniamo concentrati e con i piedi per terra».
Sabato prossimo si torna in campo per la prima partita del nuovo anno e sarà scontro al vertice contro Maxima Volley (pala Kouznetsov, ore 18). Subito una sfida importantissima che vale il vertice del girone: «L’obiettivo minimo all’inizio di questa stagione era il raggiungimento dei playoff, ma a questo punto non ci dispiacerebbe vincere il campionato – dice il presidente –. La squadra è stata costruita per merito dell’incessante lavoro del direttore sportivo Claudio Coppola con
il quale questa estate sono state selezionate le atlete che oggi fanno parte di questo splendido gruppo. Vorrei quindi condividere con lui questo momento di felicità, augurandoci il meglio».
A guidare il gruppo è il capitano Alessia Triggiano, classe 1998, ruolo schiacciatrice. Ha 15 anni di pallavolo nelle braccia: «Siamo molto orgogliosi dei risultati ottenuti fino ad oggi – dice la 24enne –, soprattutto perché sappiamo quanti sacrifici e difficoltà ci sono dietro. Infortuni e problemi fisici sono sempre condizioni da mettere in conto iniziando un campionato, ciò che poi fa la differenza è come la squadra riesca a reagire alle difficoltà. Credo che la nostra forza sia
quella di essere tutte concentrate sullo stesso obiettivo dando il massimo di quello che ognuna di noi ha nelle sue potenzialità. I nostri obiettivi sono ambiziosi, vorremmo concludere il girone di andata rimanendo nella parte alta della classifica e puntare prima di tutto alla coppa Puglia e poi ai playoff. Credo che questo sia raggiungibile però dobbiamo continuare a lavorare sodo e non perdere di vista il traguardo. Ciò che ancora c’è da migliorare è la costanza durante le
gare, il non dare nulla per scontato ad ogni partita, fino ad ora abbiamo dimostrato di saperci riprendere anche nei momenti critici e punto a punto rimontare le avversarie, però è necessario anche trovare un’identità di squadra indipendente da chi possa esserci dall’altra parte».
fonte ufficio stampa Joyvolley