post

RUGBY / LE TIGRI BARI SI RIPOSANO PRIMA DI TORNARE A RUGGIRE

In archivio la tanto attesa ripresa atletica post Covid, si aprono anche per atleti e i dirigenti del Rugby Bari le porte delle meritate vacanze. “Ci godiamo dei momenti di relax al mare – dicono sulla loro pagina social – pronti per riprendere a fine agosto con tutte le attività. Ora andiamo in ferie”.
Ai nastri di partenza si presenteranno mini rugby, under 11, 13, 15, 17 senior e old. Ci sarà spazio per tutti anche nei corsi superspeciali. “É stata una ripresa ricca di emozioni, rivedere gli amici, i compagni di squadra, i bambini ansiosi di rotolarsi sulla nostra magica erba dello stadio Della Vittoria.
Siam tornati piu forti di prima”.

Fonte notizia e foto Rugby Bari

post

RUGBY / IL VIDEOCLIP PROMOZIONALE DELLE TIGRI BARI AFFIDATO A ENZO PIGLIONICA

Un videoclip promozionale sulla palla ovale realizzato niente meno che dal professionista del settore video-cinematografico del calibro di Enzo Piglionica. Per il momento, in attesa dell’annuncio ufficiale, le Tigri del Rugby Bari stanno lavorando sotto traccia all’Arena della Vittoria per la realizzazione di un video dai contenuti ancora top secret.

Come si evince dalla immagini pubblicate sul profilo social del sodalizio barese, giocatori e tecnici sono all’opera da alcune ore per realizzare un minuto di video promozionale della disciplina rubgistica, idea nata e sostenuta da una sponsorizzazione del club e che presto sarà diffusa nella rete internet e su tutti i social.

CHI E’ ENZO PIGLIONICA – Enzo Piglionica è un montatore e direttore della fotografia. Già vincitore del Premio Rai Cultura per la qualità cinematografica, tra i suoi film come montatore e direttore della fotografia, ricordiamo “Il disegno – Enziteto, realtà e speranza” (2006). Ma non solo. Ha realizzato diverse opere filmiche, tra cui il videoclip In Supposta veritas (Caparezza, 2005), il documentario Pietre di Puglia (2007). Quindi il videoclip musicale girato insiema al musicista Caparezza Io diventerò qualcuno (2009). E ancora, la fotografia del documentario Il Valzer dello Zecchino (2010) di Vito Palmieri, la web fiction Tutti i venerdì (2011), il corto Bella di Papà (2013) ed il montaggio di Clinamen (2015). E per finire, il documentario Hey Guy! e il videoclip Adesso Ormai, con protagonista Bianca Guaccero.

foto Rugby Bari

post

RUGBY / CON LE BEES BISCEGLIE, LA PALLA OVALE IN ROSA SBARCA IN A. CENTRONE: IL SOGNO SI AVVERA

La palla ovale si tinge sempre più di rosa. Il merito è di dirigenti caparbi e coraggiosi come il capursese Massimiliano Centrone. Presidente del Bears Rugby Capurso e neo eletto consigliere Fir Puglia con in testa il presidente Gaetano Nigri, l’ambizioso uomo di sport barese centra un altro importante obiettivo.

“È da qualche anno – il commento di Centrone sulla sua pagina social – che come obiettivo volevo veder giocare le mie atlete un rugby di livello superiore. Un rugby a quindici, di caratura nazionale. Ma da soli non si va da nessuna parte. Per fortuna – continua – non sono stato l’unico a pensarlo e così un anno fa insieme ad altre tre squadre abbiamo deciso di fare unione. E, si sa, l’unione fa la forza, la differenza, la storia”.

Compattate le risorse, arriva l’iscrizione per la prima volta in Puglia di una squadra femminile pugliese al massimo campionato nazionale: “Il Bisceglie Rugby targato Bees – si legge ancora – oggi è anche la mia squadra. I Bears Rugby Capurso restano sempre in cima ai miei pensieri, faremo sviluppo giovanile e continueremo a giocare la coppa Italia. Ma con la possibilità di far crescere chi ha le capacità, la voglia e la tenacia per aspirare a giocare la serie A”.

Obiettivo raggiunto domenica scorsa quando il Bisceglie Rugby è stato impegnato in un triangolare in Lombardia contro il Cus Milano e il Monza Rugby: “Al di là del risultato numerico delle mete, il gioco delle nostre atlete è stato di livello. Gli sforzi degli allenamenti anche in pandemia hanno iniziato a mostrare i loro frutti. Per questo mi sento in dovere di ringraziare in primis Antonio Pedone , il Bisceglie Rugby, il Rugby Club Granata, l’ Amatori Rugby Bitonto, per avermi dato la possibilità di essere un orgoglioso direttore sportivo e di essere una delle mani che insieme a loro traccia i segni indelebili di questa grande storia di sport”.
foto Bees Bisceglie Rugby

post

RUGBY / A MONOPOLI L’ASSEMBLEA ELETTIVA FIR PUGLIA

Giornata di assemblea elettiva per il prossimo quadriennio del Comitato Pugliese Rugby andata in scena stamattina, sabato 12 giugno, alla Tenuta Chianchizza di Monopoli.
Parterre d’eccezione. Hanno, infatti, partecipato, oltre al nuovo presidente FIR Marzio Innocenti, il vice presidente Antonio Luisi, altri due Consiglieri Federali Antonella Gualandri e Vittorio Musso, il Presidente della delegazione Calabria Salvatore Pezzano e quello della Basilicata Michele Sabia.
Oltre al presidente, quindi, erano presenti ben 4 Consiglieri Federali che attestano, ancora una volta, l’importanza ed evidenziano la crescita, del movimento rugbistico pugliese e la bontà di quanto fatto sino ad ora tra le note difficoltà del territorio. “Non è un caso che siamo presenti cosi in tanti qui, oggi, in quanto la Puglia è una regione in crescita, ma ci vogliono ancora più società, più giocatori perché il nostro obiettivo è quello di far diventare il rugby secondo sport nazionale”, cosi nel suo discorso il Presidente Innocenti. E ancora, “Non chiudetevi! È importante non pensare solo al proprio orticello, ma collaborate e fate crescere giocatori, tecnici, dirigenti, tutti siamo responsabili della crescita del movimento”.
È intervento anche il presidente regionale del Coni, Angelo Giliberto, il quale ha inviato un messaggio di unità a tutto il movimento sportivo regionale: “Dalla Daunia al Salento anche se sportivamente ce le diamo di santa ragione, in un ottica di sano agonismo, dobbiamo essere coesi nel raggiungimento degli obiettivi in termini di crescita e di risultati”.
Dopo ben 12 anni passati in Comitato Pugliese (quattro da Consigliere e due mandati come Presidente), Grazio Menga, eletto Consigliere Federale, passerà il testimone a Gaetano Nigri, eletto Nuovo Presidente di Fir Puglia.
Lacrime di commozione di gioia e gratitudine al discorso di ringraziamento del Presidente uscente. “Ringrazio tutti gli intervenuti soprattutto per la pazienza che hanno avuto nel sopportarmi in tutti questi anni”, le parole di Grazio Menga.
Gaetano Nigri ha commentato il prestigioso traguardo: “Sono molto contento del risultato e ringrazio tutti coloro che hanno contribuito ad ottenerlo, a cominciare dal presidente uscente Grazio Menga, oggi Consigliere Federale. In seguito all’evento pandemico che ci ha pesantemente coinvolti, le difficoltà non saranno poche ma, con il sostegno dell’intero movimento, cercheremo di ripartire velocemente in tutta la regione su direttrici ben precise: minirugby, comunicazione efficace e sostegno alle società. Insieme, nessun obiettivo ci sarà precluso”.
Sono stati eletti, inoltre, come Consiglieri del Comitato Pugliese Luigi Bove, Centrone Massimiliano, Fraccalvieri Donato, Valente Edmondo. Carmine Volpetti, Consigliere uscente, sarà confermato come responsabile della Comunicazione del Comitato Pugliese. Durante l’assemblea è stato ricordato Claudio Biancini, ex presidente della società del Bari scomparso il 12 marzo per il covid.

notizia e foto Fir Puglia

post

RUGBY / TIGRI BARI: LA PALLA OVALE TORNA A ROTOLARE. NUOVI TECNICI E SQUADRE

Aria di rinnovamento e clima di ripartenza in casa Tigri Rugby Bari. il consiglio direttivo capeggiato dal presidente Gennaro Totaro ha ridisegnato i quadri tecnici delle formazioni che da ieri sera hanno ripreso ad allenarsi allo stadio Della Vittoria.

Vincenzo Scarano è il tecnico della prima squadra che inizierà il torneo di C  il 17 ottobre. “É un bello stimolo per me – dice il tecnico barese sulle pagine odierne de La Gazzetta del Mezzogiorno – e speriamo di migliorarci sempre di più per costruire qualcosa di importante”.

Under 19 affidata a Giovanni Cardinale, ex talloner degli anni ’90. Luca Longo e Saverio Veronico piloteranno Under 17 e Under 15. Mini rugby alle sapienti mani di mister Onofrio Di Bari. Vitangelo spizzico e Vito Roppo,  veterani della palla ovale barese, saranno gli assistant coach per tre/quarti e mischia.

I lavori che si svolgeranno nelle giornate di martedì, mercoledì e venerdì. Stop degli allenamenti i primi d luglio per riprendere a fine agosto.

 

post

RUGBY / TIGRI BARI FINALMENTE AL DELLA VITTORIA: COVID ALLE SPALLE, DAL 25 MAGGIO IN CAMPO DA MINI RUGBY A SENIORES

Ottime notizie giungono dal mondo della palla ovale barese. Dopo mesi di inattività dovuta alla sospensione dei campionati e degli allenamenti per il Covid, le Tigri Rugby Bari tornano alla normalità.
L’appuntamento è fissato per martedì 25 maggio allo stadio Arena della Vittoria per la ripresa degli allenamenti del mini rugby e Under 14 (ore 19) e Under 16, 18 e Seniores (ore 20).
Tante novità, quindi, che presto fanno il paio con le elezioni del nuovo presidente Gennaro Totaro.

foto coratoviva.it

post

RUGBY / GRAZIO MENGA NELLA COMMISSIONE CARTE FEDERALI FIR

Tempo di riunione inaugurale del proprio mandato per il nuovo Consiglio Federale della governance del rugby italiano. Formazione eletta dal movimento in occasione dell’Assemblea dello scorso 13 marzo. Insieme al presidente Innocenti e a tutti gli altri consiglieri, al salone d’onore del Coni di Roma anche il neo eletto dirigente monopolitano Grazio Menga.
A dare il benvenuto, Giovanni Malagò. Il numero uno del Coni ha partecipato all’apertura dei lavori poi proseguiti con la votazione dei vicepresidenti Giorgio Morelli e Antonio Luisi.
Il Consiglio ha successivamente provveduto alla nomina dei membri degli organismi internazionali, dal Consiglio World Rugby al Board di Six Nations Ltd. Quindi Rugby Europe, Board di PRO14 e l’European Professional Rugby Clubs, l’organismo responsabile dell’organizzazione delle Coppe Europee. Il Consiglio ha successivamente deliberato la composizione di alcune Commissioni. Il nostro Grazio Menga è stato nominato nel gruppo Carte Federali insieme a Nicoletta Dalto, Fabio Pennisi e Michele Signorini.

post

RUGBY / L’ULTIMO SALUTO A CLAUDIO BIANCHINI, BANDIERA DEL TIGRI BARI

Si sono svolti ieri al cimitero di Bari i funerali del 55enne Claudio Bianchini, presidente del Tigri Rugby Bari sconfitto dal Coronavirus nella giornata di venerdì. Nel rispetto delle norme Covid, una marea di ex giocatori, amici e attuali portacolori del sodalizio biancorosso ha dato l’ultimo saluto a quella che può a pieno titolo definirsi una bandiera della palla ovale barese e di tutto il movimento rugbistico dell’Italia meridionale. Giocatore sino all’età di 42 anni, Bianchini ha ricoperto diversi ruoli nel club della sua città: prima come allenatore e ultimamente come presidente.

Figura di spicco dello sport barese, Claudio Bianchini si è distinto sempre come uomo di altissimi valori morali sia in campo che nella vita. Questi alcuni dei commossi ricordi degli amici e rappresentanti delle Tigri Bari riportati stamattina sulle pagine de La Gazzetta del Mezzogiorno: “Sul campo, da tecnico mi ha insegnato i principi della palla ovale che ancora oggi metto in pratica nella vita. Ovvero, resilienza e capacità di rialzarsi dopo ogni sconfitta”, le parole del dirigente Carmine Volpetti. “Claudio – dice il vicepresidente Gennaro Totaro con la voce spezzata dal pianto – era famoso per le sue freddure spontanee. Ricordo un viaggio del 2001 con la moto in Turchia. Ci ritrovammo in un luridissimo ambulatorio, mentre mi suturavano il piede con trenta punti. Per sdrammatizzare, mi chiese candidamente <Vuoi qualcosa da mordere?>. Eravamo entrambi motociclisti, uniti nonostante scelte di vita diverse. Ho iniziato a giocare a rugby a 16 anni, lui ne aveva 15. Lo incontrai per strada e mi invitò ad andare al Bellavista per iniziare. Così è cominciata la nostra amicizia”.

 

post

RUGBY / IL MONOPOLITANO GRAZIO MENGA NEL CONSIGLIO NAZIONALE FIR

Si è conclusa ieri mattina l’Assemblea Generale Ordinaria Elettiva della FIR. Il risultato finale ha portato all’elezione di Marzio Innocenti a presidente della Federazione Italiana Rugby per il quadriennio 2021-24.  Dopo una lunga giornata di votazione e uno scrutinio terminato nel primo pomeriggio, sono stati eletti anche i 10 componenti del nuovo Consiglio Federale, 7 in quota società, 2 in quota giocatori e 1 in quota tecnici, oltre al Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti. Tra gli eletti in quota società, spicca (quasi 20mila voti) il nome del dirigente monopolitano Grazio Menga. Già numero uno della Fir Puglia, Menga vanta una lunghissima tradizione da uomo della palla ovale barese e regionale: “Sarò vicino alle piccole società per rilanciare il movimento rugbistico italiano, con particolare attenzione a quello meridionale”, le parole del 58enne dirigente barese.

Al neo eletto consigliere nazionale, vanno gli auguri di buon lavoro da parte della redazione di Barinrete.

post

RUGBY / LE TIGRI BARI PIANGONO CLAUDIO BIANCHINI

Come un fulmine a ciel sereno, apprendiamo della tragica notizia della scomparsa di Claudio Bianchini, storico rugbista e numero uno della società barese Tigri Bari.

A Claudio ci legano ricordi e sentimenti di stima e amicizia coltivati negli anni a raccontare le cronache delle Tigri biancorosse. Alla sua famiglia e a quella del rugby Bari, va tutta la vicinanza della nostra redazione.

Questo il post della società:

“Oggi abbiamo perso un grande uomo. Oggi abbiamo perso un grande rugbista. Oggi abbiamo perso un presidente. Oggi abbiamo perso un grande amico. Oggi abbiamo perso un fratello.
Oggi abbiamo perso un padre.

Claudio sei stato sconfitto dall’avversario che abbiamo odiato di più, quello che ti prende alle spalle, quello che non ha il coraggio di affrontarti a viso aperto.
Questa volta non c’è stato nessuno a guardarti le spalle, a darti quel sostegno che ci ha sempre fatto uscire a testa alta da ogni campo.
Rimarrai il compagno e avversario più temuto e rispettato da tutti, sei stato e sarai il nostro Pilone per sempre.
E’ infatti la Numero 1 è quella maglia in cui c’è la tua essenza, l’essenza del rugby come lo abbiamo conosciuto noi.
Per questa ragione la maglia N°1 sarà tua per sempre, Il Rugby Bari ritira da ogni categoria questo numero perché tutti ricordino chi è stato, chi è e chi sarà Claudio Bianchini.

Addio Claudio, e a tutti come avresti detto tu…
Memento Audere Semper”.

Fonte Tigry rugby Bari