post

RUGBY, IERI SERA A BARI LA SFILATA DEI CAMPIONI

Sfilata di campioni ieri sera allo stadio della vittoria di Bari.
Se qualcuno si fosse affacciato per la prima volta allo stadio della vittoria agli allenamenti del Bari non avrebbe creduto ai propri occhi: hanno condotto gli allenamenti, infatti, due pluricampioni del rugby internazionale Mauro Bergamasco e Diego Dominguez.
Ma se il primo ormai è di casa al suo secondo anno come direttore tecnico, trovare Dominguez è stata una bellisissima sorpresa per tutti. La presenza dell’ex n. 10 della nazionale è dovuta, infatti, al suo progetto del Rugby nelle carceri ” Metà insieme” in tutta Italia, patrocinata da Intesa San Paolo e che coinvolge anche l’ IPM Fornelli di Bari. La società del Bari, infatti, è fiduciaria sul territorio del progetto sociale e fornisce i propri tecnici per l’allenamento dei ragazzi ristretti. approfittando di questo non poteva rinunciare all’ invito dell’ altra ex colonna della nazionale e amico Mauro Bergamasco a condurre gli allenamenti assieme a tutto lo staff tecnico del Bari da quello delle giovanili alla prima squadra. ” cosa sono venuto a fare a Bari? a trovare gli amici”, risponde sorridwndo con il suo accento italo argentino l’oriundo campione. “E sempre bello tornare qui a Bari, il progetto nell’ IPM di Bari sta andando alla grande e con le tigri di Bari c’ è un ottimo rapporto”. Dominguez strizza l’occhio alla dirigenza del Bari restando entusiasta dello stadio della Vittoria:” qui si potrebbero ospitare fino
gli All Blacks! Bari la stiamo ammirando molto anche in tv è una bellissima città è diventata molto famosa, ed un evento del genere sarebbe preso d” assalto da migliaia di turisti sportivi… perché no?” sulla promozione del Bari :”Bari una grande piazza e merita scenari più competitivi, ho trovato una bella organizzazione, ottime individualità e in più c’è il mio amico Mauro; la B? e perchè no anche la A? non vi manca nulla!”.
il n. 10 argentino è rimasto poi anche a parlare con la piccola comunità di giocatori argentini del Bari il tecnico Roy Cantero, Emilio Dominguez e Facundo Marchetta.
Domenica il Bari affronterà la Partenope Napoli allo stadio Della Vittoria, ore 14 e 30, per la seconda giornata del girone dei play off, al momento il Bari guida la mini classifica su Benevento, Partenope Napoli e Wilders.

Fonte notizia e foto rugby Bari

post

RUGBY BARI, LA PARTITA DEL PANETTONE È SERVITA

Come da tradizione, si è svolta ieri la “Partita del Panettone” allo Stadio della Vittoria, un’amichevole a squadre miste alla quale partecipano tutti gli atleti del Tigri Rugby Bari, sia passati che presenti. Una occasione per divertirsi e scambiarsi gli auguri per le feste. “Un ringraziamento speciale – si legge nel post social ufficiale – alla squadra Old che ogni anno insegna e tramanda ai più giovani i valori del divertimento e della convivialità tipiche del Rugby d’altri tempi. Il Rugby Bari, una grande famiglia unita”.

Fonte tigrirugbybari

post

RUGBY BARI, PARTE IL PROGETTO SCUOLE DI METE

L’istituto Duse apre a “Scuole di Mete”, progetto attivo da novembre in collaborazione con il Tigri Rugby Bari 1980 alla presenza del campione Mauro Bergamasco e dei tecnici Dario Stellato e Gabriele Giannoccaro.
La troupe barese capeggiata dall’ex nazionale e direttore tecnico Mauro Bergamasco ha visto i tecnici del Bari Dario Stellato head coach della squadra Seniores e della giovanile l’ argentino Facundo Marchetta, impegnarsi in sessioni di allenamento. Il progetto, fortemente voluto anche dalla dirigenza del Bari è stato presentato da Gabriele Giannoccaro: “Pevede l’affiancamento dei professori di educazione fisica di nostri tecnici altamente qualificati che durante le ore di lezione potranno imparare le regole e la disciplina del nostro sport che sono quelle dell’ inclusione, del sostegno, del rispetto delle regole e quindi della società civile”. Domenica presso lo stadio Della Vittoria di Bari ci sarà un evento multidisciplinare dalle ore 10:00 alle ore 12: 00 con ingresso gratuito. Tutti i bambini dai 6 ai 14 anni potranno provare gratuitamente diverse discipline sportive tra le quali il rugby.

Fonte rugby Bari

post

IL TIGRI BARI APRE AL RUGBY FEMMINILE JUNIORES

Il Tigri Rugby Bari si tinge di rosa. La prima società rugbistica della città sta costruendo la categoria Juniores di Rugby femminile.

Questo l’ annuncio social: “Invitiamo tutte le ragazze che vogliono provare uno sport colmo di sani principi. L’attività sportiva comprenderà allenamenti tenuti da tecnici federali qualificati, ai quali, occasionalmente, parteciperanno anche atlete di serie A. Ai fini del reclutamento, tutte le atlete disporranno di una prova gratuita di una settimana sul soffice campo erboso dello Stadio della Vittoria di Bari”

Gli allenamenti si svolgeranno mercoledì e venerdì, dalle 19.30 alle 20.30.
Contatti: Antonella 3397675042

Fonte rugby Bari

post

PALLA OVALE, RUGBY BARI SOLIDALE OLTRE LE SBARRE

Su invito del direttore del carcere minorile di Bari, Nicola Petruzzelli, la società del Tigri Rugby Bari 1980 ha portato la palla ovale oltre le sbarre.
Il progetto del rugby nelle carceri è ormai una realtà in molte città italiane. “Io sono favorevole a far praticare discipline come queste negli istituti penitenziari: la disciplina, il rispetto delle regole, l’nclusione, il rispetto, sono valori da infondere nei nostri ragazzi che quando usciranno da qui, dovranno inserirsi nel contesto sociale”. Così Nicola Petruzzelli, direttore dell ‘istituto penitenziario minorile.”
“Abbiamo raccolto con molto entusiasmo questo invito, i ragazzi qui ospiti hanno bisogno di occasioni di riscatto, di rivalsa, qui vi è un vissuto di tragedie e drammi umani, noi con il rugby vogliamo dargli una occasione” le parole del dirigente del Tigri Bari Carmine Volpetti, giudice inorario presso il Tribunale per i minorenni di Lecce.
All’evento hanno partecipato anche il presidente della FIR Puglia Gaetano Nigri ed il presidente del Tigri Rugby Bari Gennaro Totaro: “Abbiamo subito messo a disposizione i nostri tecnici per questa idea, per questo progetto, il sostegno si vede soprattutto nel fare e non solo con facili slogan, oggi siamo intervenuti in massa con la dirigenza ed i nostri allenatori raccogliendo ben volentieri l’idea di questo progetto. Il rugby è anche questo”.

Fonte rugby Bari

post

RUGBY, A BARI IL SUMMIT DI AGGIORNAMENTO PER ARBITRI PUGLIESI

Bari al centro del movimento arbitrale rugbistico pugliese.

Nei giorni scorsi, la Sala del Circolo Unione del Teatro Petruzzelli ha infatti ospitato il primo Incontro di Aggiornamento per gli Arbitri

della Sezione Puglia per la stagione 2023/24.
Presenti il Presidente del Comitato Pugliese, Gaetano Nigri e il Giudice Sportivo Annamaria Carulli, l’incontro è stata l’occasione per presentare al Gruppo Arbitri regionale l’organigramma della Sezione, così come si è configurato dopo le dimissioni di Ettore Reale da Coordinatore.

Il nuovo ingresso, con Dante D’Elia ad assumere il ruolo di coordinamento in precedenza svolto da Reale, è quello di Pietro Menga, giovane arbitro monopolitano, che ha preso in carico il ruolo di Formatore, mentre Vito Giannulo sarà il Designatore del Gruppo Puglia.

Fonte FIR Puglia

post

RUGBY BARI AL VIA: PER ORA ALLENAMENTI ALLA PINETA DI SAN FRANCESCO

Allenamento del Tigri Bari alla Pineta di San Francesco

E’ ripartita ieri dalla Pinea di San Francesco la preparazione del Tigri Rugby Bari che dalla seconda metà di ottobre inizierà il campionato di serie C. In attesa di conoscere la composizione del girone a sei squadre, il team di mister Dario Stellato torna a scaldare i motori per essere nuovamente protagonista dopo il playoff promozione perso l’anno scorso contro il Partenope Napoli. Salto in B sfumato per una manciata di punti e sempre nel mirino della compagine allestita dal presidente Gennaro Totaro e dal direttore tecnico Mauro Bergamasco, al secondo dei tre anni di lavoro con le Tigri biancorosse.

Team della palla ovale del capoluogo costretto ad abbandonare temporaneamente la casa dell’Arena della Vittoria, palcoscenico degli spettacoli e dei concerti di Checco Zalone e Claudio Baglioni in programma nei mesi di settembre ed ottobre. Coincidenze logistiche che costringono la squadra ad allenarsi per ora alla Pineta di San Francesco e prossimamente sul campo messo a disposizione dagli amici del Rugby Bitonto. Per le prime gare di campionato sarà fatta richiesta di inversione di campo alle avversarie in caso di sfide calendarizzate a Bari.

 

post

RUGBY / GLI ARBITRI BARESI PER LE PROSSIME C E DIVISIONE REGIONALE 1

Diramato nelle scorse ore da Fir Puglia il doppio elenco degli arbitri promossi e ammessi a dirigere le gare della palla ovale regionale per i nuovi campionati di serie C e Divisione 1 202372024.

Undici i baresi – di cui anche una donna – nella lista di serie C: Pierpaolo Armenise, Domenico Celone, Maurizio Ceo, Deborah Fiorentino, Vito Franco, Francesco Menelao, Francesco Ricciardi, Giovanni Semeraro, Gaetano Settembre, Simone Pietro Squeo e Mario Stanzione.

Quattordici i direttori di gara per la Divisione Regionale 1, due donne: Francesco Ardito, Francesco Chiumarulo, Innocente Despostati, Nico Dilorenzo, Ilaria Giordano, Giovanni Loglisci, Michele Lorusso, Pasquale Muolo, Antonella Narracci, Giovanni Emanuele Olivieri, Francesco Vito Pirro, Giovanni Russo, Nunzio Spano, Giacomo Tarulli.

In bocca al lupo e buon lavoro a tutti da parte della nostra redazione.

post

RUGBY, RAFFIN NUOVO RESPONSABILE TECNICO PUGLIESE

Stefano Raffin di 58 anni, origini napoletane ma residente a Conegliano (TV) è il nuovo responsabile Tecnico Federale Regionale in Puglia per il bienno 2023-2025.
Rugbisticamente nato nelle giovanili della Partenope Rugby di Napoli, la sua carriera sportiva ha portato Raffin ad allenare ad Udine, under 6, a Casale sul Sile (TV), a Conegliano (TV) dove vive tutt’ora, e poi ad Imola (BO) dove ha portato la società ad una storica promozione in B.
Raffin è anche preparatore atletico-fisico e Responsabile Sviluppo Club della Federazione Italiana Rugby. Nella stagione 2021/2022 e 2022/2023 è stato Responsabile Tecnico Federale dell’Emilia Romagna e ora ricoprirà medesimo ruolo per il prossimo biennio in Puglia.
“Ho intenzione di consolidare il gruppo di lavoro al fine di rispondere a tutte le esigenze delle società, sia in ambito tecnico che di promozione e sviluppo. Mi affiancherà il Prof Maurizio Assenti che continuerà a far parte dello staff regionale. Ho avuto una grande impressioni della Puglia, grande vitalità delle società e grandissimo potenziale. Il rugby per me è tutto, sono figlio d’arte e lo sport ed i suoi principi e valori, in generale, sono stati la dorsale costante della mia personale formazione. Nel tempo ho ampliato molto le mie conoscenze e studi che mi hanno portato a girare, in veste di allenatore e direttore tecnico, parecchi club. In Veneto ed in Emilia Romagna ho allargato il campo raggiungendo la qualifica di Istruttore in FIDAL (Atletica Leggera) e Tecnico federale FIPE (Federpesistica). Una lunga gavetta, dall’Under 6 alle Seniores mi danno sicuramente una visione completa dell’esigenze dei club,che metterò a piena disposizione del movimento regionale.
L’incarico è sicuramente sfidante ed io amo le sfide, ma soprattutto ritengo che ci sia un potenziale nel sud rugbistico che vada esplorato e sfruttato per esprimere la propria forza ed energia. E’ sicuramente un impegno importante. In Emilia ho portato un miglioramento dei processi di selezione degli atleti under 17 tanto che siamo riusciti a portare in Accademia, a Milano, il doppio degli atleti delle precedenti stagioni; certo, la differenza importante tra Puglia ed Emilia Romagna è il numero di società e numero di tesserati, che non è però indice di scarsa qualità . La Puglia è geograficamente penalizzata essendo molto lunga e sfavorisce il raggiungimento delle sedi sportive, ma l’intenzione della FIr è quella di apportare maggiori contenuti tecnici ed aumentare il numero di praticanti.”

Quando inizierà la programmazione sportiva? “Nella prima settimana di settembre sarò già operativo, quali le mie idee e progetti? oltre la necessaria conoscenza di ogni singolo club, che farà sicuramente parte importante di del mio servizio, ci sarà monitoraggio del livello medio tecnico degli atleti; sono già in cantiere progetti ed incontri di approfondimenti ed allenamenti collegiali con atleti e tecnici delle varie società. Anche in ambito femminile abbiamo in programma la festa del rugby previsto per fine ottobre, in Valle d’Itria ed è un evento molto importante che avrà il massimo sostegno dalla parte tecnica regionale.

Fonte FIR Puglia

TIGRI RUGBY BARI, IL CALENDARIO DELLA RIPRESA

La grande famiglia del Tigri Rugby Bari torna allo stadio della Vittoria per la ripresa delle attività sportive.

Questo il programma dei lavori categoria per categoria:

Seniores, inizio martedì 22 Agosto alle ore 20.00;

U18 (dal 2005 al 2007) e U16 (dal 2008 al 2009) inizio martedì 29 Agosto alle ore 19.00.

U14 (dal 2010 al 2011), U12 (dal 2012 al 2013), U10 (dal 2014 al 2015), U8 (dal 2016 al 2017), U6 (2018) inizio venerdì 8 Settembre alle ore 19.00.