post

BARI, NUTI NUOVO CONSULENTE ATLETICO: IN PUGLIA, PARTENDO DAI GIOCHI OLIMPICI E PASSANDO DAL TRIPLETE DELL’INTER TARGATO MOURINHO

Uno specialista esterno che ha vinto la Champions League per monitorare la condizione atletica e guardare al primo posto, oggi distante 7 punti seppur con una partita in meno rispetto alla Ternana capolista: è la scelta del Bari, che da qualche giorno si avvale delle consulenze di Andrea Nuti“.

Così scrive Gianluca Di Marzio nel suo blog per presentare il nuovo consulente atletico al lavoro col Bari da pochi giorni. Un rapporto di lavoro annunciato già la scorsa estate, ma – come ribadito anche ieri da mister Auteri – formalizzato solo adesso.

Cinquantatré anni, noto nel mondo dell’atletica leggera e del calcio, Nuti ha alle spalle due vite professionali. La prima nella nazionale di atletica, dove è stato uno dei quattrocentisti italiani più longevi in termini di presenza e risultati (vicecampione europeo indoor dei 400 metri a Genova 1992) e ha preso parte a due edizioni dei Giochi olimpici, Barcellona 1992 e Atlanta 1996, ottenendo come miglior risultato un sesto posto nella finale della staffetta 4×400 m in Spagna.

La seconda, avviata nel 2002, da preparatore atletico nel calcio con l’intera trafila nel settore giovanile dell’Inter, arrivando alla prima squadra ed entrando nello staff del Triplete nerazzurro (2010). “Nuti scrive Di Marzio – passa dallo Special One José Mourinho allo “Special One di Floridia”, così come in C è soprannominato Gaetano Auteri, guida del Bari oggi terzo con 20 punti dopo 11 turni di campionato. Nuti riparte da un ambiente che in parte conosce, passando da un biancorosso all’altro. Dal 2012 è stato infatti preparatore atletico del Carpi nella scalata dalla C alla storica promozione in A nel 2015, con Cristiano Giuntoli direttore sportivo e Raffaele Bianco e Lorenzo Lollo, oggi compagni di squadra al San Nicola, in campo. La ricetta? Campo e dialogo. Niente marchingegni elettronici, il feedback è il rapporto con i giocatori”.

fonte notizia e foto gianlucadimarzio.com

Rispondi