post

CALCIO E VIOLENZA A FOGGIA / LEGA PRO: SOLIDARIETA’ AL GIOCATORE GENTILE

Dura la presa di posizione della Lega Pro a poche ore dall’increscioso episodio di violenza che ha coinvolto il giocatore del Foggia Federico Gentile e la sua famiglia. Questo il comunicato ufficiale pubblicato poco fa sul sito della Lega: “La Lega Pro condanna duramente, senza se e senza ma, l’episodio accaduto al giocatore del Foggia, Federico Gentile. Il gesto increscioso, vile, ingiustificato dell’incendio della porta della sua casa non ha niente a che fare con i valori che il calcio deve rappresentare”.

“Se non ci fosse la pandemia causata dal Covid-19 sarei già a Foggia”–  le parole di Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro – come feci, qualche tempo fa, per un atleta di grande spessore umano come il portiere Ginestra”.

Rispondi