post

CARRERA: VOGLIO RESTITUIRE AI TIFOSI QUELLO CHE MI HANNO GIA’ DATO. BARI, LA MIA NAZIONALE

Prima conferenza stampa da allenatore per Massimo Carrera , presentato questa mattina ai giornalisti dal presidente Luigi De Laurentiis nella sala stampa Gianluca Guido dello stadio San Nicola: “Ringrazio il presidente. Non ci ho pensato tantissimo: a Bari ho passato cinque anni bellissimi. Ho accettato volentieri, sono entusiasta ed emozionato. Non vedo l’ora iniziare. Voglio cercare di ridare ai tifosi baresi quello che loro mi hanno dato”.

“Il modulo di riferimento – continua Carrera – lo fanno i calciatori che sono a disposizione. Io arrivo a stagione in corso. Non ho una formazione di base, mi piace cambiare anche nella stessa partita. In questa settimana vedremo. Conte nella mia scelta? Non c’entra. Io ci ho giocato a Bari. Mi ha entusiasmato la passione. Ho accettato volentieri, sono pronto. Son cresciuto come allenatore con Antonio, ho fatto la gavetta con lui, poi piano piano quando ho iniziato a fare l’allenatore da solo, ho messo del mio, ma qualcosa di lui mi è rimasto”.

In passato, il mister lombardo ha già fatto esperienza di subentro: “Non è mai semplice, ma il mio approccio sarà uguale: hai a che fare con un gruppo che non c’entra se si è in A, in B o in C. Bisogna essere uniti, e formare una squadra. Capire le problematiche, cercare di rasserenarli, e fargli capire cosa serve nel calcio. Serve passione, emozione. Non è un discorso scritto che si fa, ai ragazzi dirò quel che viene dal cuore. Devo capire in che situazione è la squadra, ed entrare nella testa, lo si fa parlando con i più anziani della squadra, capendo le situazioni. L’obiettivo è far tornare il Bari una squadra: tutti i calciatori devono sacrificarsi, il gruppo è la cosa più importante, il mio compito sarà formare un gruppo unito, solo così si può cercare di portare il Bari in alto. Solo al pensiero di tornare a Bari ero emozionato, mi venivano in mente tanti ricordi. Sono di natura un vincente, io voglio vincere”.

“Eravamo una famiglia- dice Carrera ricordando i tempi in cui vestiva la maglia biancorossa – e sarà questo l mio obiettivo anche stavolta. Farò il padre, potrebbero essere tutti miei figli. Tutti uniti cercheremo di fare il massimo. La mia Nazionale ora è qua al Bari. Ho avuto tanti allenatori: ho preso da tutti, rubando dei segreti, e ora cerco di trasferirli alla squadra”.

Per la versione integrale della conferenza stampa, è possibile seguire il video sottostante.

Rispondi