post

BARI, TUTTI IN VACANZA MENTRE POLITO ASPETTA IL RINNOVO E IL SAN NICOLA SI RIFA’ IL LOOK

Primo giorno di vacanza per il Bari dopo la grigliata di fine stagione consumata nella giornata di ieri. Mister Mignani e la nuova squadra si ritroveranno in sede intorno a metà luglio per preparare la nuova stagione di B conquistata a suon di vittorie nel campionato di C terminato sabato scorso con il secondo turno della Super Coppa di Lega Pro. Competizione in cui i biancorossi hanno ottenuto un punto nelle due partite disputate contro il Sud Tirol ed il Modena.
Un triangolare dal valore relativo, in cui i pugliesi hanno pagato forse lo scotto motivazionale per lo “stacco” mentale rispetto all’obiettivo promozione raggiunto già un mesetto prima. Eliminazione che non cancella i meriti della truppa costruita con estrema competenza dal ds Ciro Polito.
Formalizzata la conferma del tecnico, resta tuttavia ancora in una fase di stallo proprio la posizione del direttore sportivo napoletano. Ciro Polito vanta ancora un altro anno di contratto con la società di De Laurentiis, ma il rinnovo promesso è slittato. Prima avverrà e prima ci si potrà sedere a tavolino per programmare il futuro.
Un motivo in più per ritenere pressoché infondate, o comunque poco attendibili, le voci di mercato che iniziano a circolare negli ambienti dei tifosi. Nomi di fantasia come quello di Strafezza del Lecce. Altri più “masticabili” come quello di Tascone della Turris e di Donnarumma della Ternana. Mallamo, Falcinelli, Cambiaghi, Ambrosino e Arena gli altri profili più gettonati.
Più facile intuire i nomi dei giocatori in uscita. A cominciare da Perrotta, Andreoni, Rossetti, De Risio, Lollo e Marras. Per finire con quelli di Citro e Cheddira, sui quali andranno fatte delle attente valutazioni.
Tra terreno di gioco e installazione dei nuovi seggiolini nelle due curve, proseguono intanto, senza sosta i lavori allo stadio San Nicola. Le operazioni di sbancamento del manto erboso precederanno quelle di posizionamento del nuovo terreno di gioco che avverrà in maniera definitiva dopo i concerti di Vasco Rossi e Ultimo.

Rispondi