post

CALABRO OBIETTIVO: BARI DI QUALITA’, MA CATANZARO IN CRESCITA

Nicola Calabro prova raccogliere il buono dalla sconfitta rimediata dal suo Catanzaro sul campo del San Nicola. L’allenatore dei giallorossi se ne fa una ragione: “Abbiamo preparato una partita diversa da come sono andate le cose nel primo tempo. L’unico rammarico è che abbiamo fatto poco, non perché il Bari non ce lo ha concesso ma perché non abbiamo valutato bene gli spazi. Se non fai tutto perfettamente al cospetto di una squadra forte, vai in difficoltà. I ragazzi continuano un percorso di crescita  e la nostra identità passa anche da questi test. Sul gol di Antenucci, abbiamo subito su una nostra palla persa. Quando concedi tanto a giocatori di qualità, questi non ti perdonano. Non era semplice giocare contro un tridente di qualità come quello del Bari”.  

foto tuttomercatoweb

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.