post

FRATTALI COME AUTERI: “VENTURA”, CAMPO PESSIMO. METTEREI LA FIRMA PER VINCERE SEMPRE COSI’

Pierluigi Frattali torna ad analizzare la partita vinta a Bisceglie. Un successo risicato che ha destato moltissime perplessità sulla prestazione dei biancorossi, parecchio al ribasso rispetto alle precedenti uscite. Il numero uno del Bari riprende e condivide il pensiero espresso a caldo da mister Auteri, giustificando la prova opaca con l’attenuante del terreno di gioco del Ventura: “E’ stata una partita difficile – le parole di Frattali a Telebari – in un campo del genere, stretto, contro una squadra che si chiudeva. La palla non riusciva a star per terra. Da fuori non ci si rende conto, ma la palla rimbalzava in maniera non buona e per le nostre caratteristiche non c’erano le condizioni migliori per esprimerci”. “Sappiamo che dobbiamo far meglio – riconosce il portiere –  ma metto la firma per vincere così tutte le partite da qui alla fine. Con la Turris abbiamo espresso un ottimo calcio, con mille occasioni, e non abbiamo vinto. Anche la Ternana ha giocato sul sintetico? Non mi piace parlare delle altre partite, c’è da dire che il campo di ieri e quello di Castellammare dove ha giocato la Ternana sono diversi: il campo è totalmente diverso, e la Juve Stabia è una squadra diversa dal Bisceglie. Sono partite imparagonabili. Ieri ci siamo ripresi quello che non avevamo ottenuto con la Turris”.

fonte Telebari

fonte foto Ssc Bari

Rispondi