post

TIFOSI IMBESTIALITI: “AUTERI VATTENE DA BARI”

Rabbia e protesta iniziano a serpeggiare nella tifoseria barese. E’ di poche ore fa lo striscione (“Auteri vattene da Bari“) esposto in città e a firma dei Re David. Nel mirino di uno dei gruppi storici della Curva Nord finisce l’allenatore Gaetano Auteri, invitato a lasciare il Bari. La piazza non ha evidentemente digerito le dichiarazioni del mister siciliano rilasciate al termine della partita vinta di misura a Bisceglie, in coda ad una prestazione non proprio esaltante della squadra.

Constatazione non condivisa dal tecnico con conseguente presa di posizione di gran parte della tifoserie che, da domenica sera, ha esternato tutto il disappunto già sui social. La situazione di sicuro non favorisce un clima necessario e sereno per affrontare al meglio la seconda parte del campionato di C col Bari chiamato a recuperare un gap di otto punti dalla capolista Ternana. Ad aumentare la tensione, gli spifferi che provengono da radio mercato. Anche in questo caso è forte il dissenso della gente rispetto alle operazioni in caldo che vedono ai saluti Simeri e D’Orazio all’Ascoli. Tandem che potrebbe essere seguito a ruota anche da Montalto. Cessioni che – agli occhi dei tifosi – non sarebbero rimpiazzate da sostituti adeguati.

Mai come in questo momento sarebbe quindi opportuno che la società, attraverso il presidente De Laurentiis o il direttore sportivo Romairone, prenda in pugno la situazione e faccia sentire la propria voce.

Rispondi