post

AUTERI: VITTORIA LEGITTIMA. VOGLIAMO VINCERE, NON CI NASCONDIAMO

Credo sia una vittoria legittima, nonostante una partenza non facile”, le parole a caldo di Gaetano Auteri dopo il larghissimo successo sul Catania. “Dopo l’autogol iniziale di Ciofani – continua l’allenatore biancorosso – siamo riusciti a riemergere, facendo nostra una gara controllata e gestita al meglio sino alla fine. Sono contento di come sia andata, anche se il campionato è appena cominciato e ci sono molte squadre agguerrite. Molte di queste si defilano, mentre noi non ci nascondiamo. Abbiamo voglia di giocarci le partite settimana dopo settimana con grande rispetto verso tutti e con grande voglia”.

Auteri guarda oltre il risultato: “Abbiamo disputato una buona gara, non era facile. Si era messa in salita. Anche per via di un avversario scorbutico, chiuso e pronto a perdere tempo. Siamo stati bravi. Un merito a Di Cesare, ha fatto una grande partita. E’ il nostro capitano ed è da esempio per gli altri”.  “Non abbiamo avuto un buon impatto con la partita, anche per un Catania molto chiuso che cercava di ripartire sfruttando i nostri errori. Ne abbiamo commessi parecchi nel fraseggio e nella costruzione del gioco. Poi siamo cresciuti, creando e alzando il baricentro. Nell’economia della gara, il Catania ha costruito poco. Ma ne siamo venuti a capo. Il gol di Di Cesare ci ha dato più ardore“.

Il mister resta coi piedi per terra: “E’ troppo presto per guardare oltre. Il girone è agguerrito e molti attribuiscono al Bari chissà quali cose. Noi andiamo avanti per la nostra strada, desiderosi di confrontarci giornata dopo giornata”.

fonte foto Ssc Bari

Rispondi