post

LEGA PRO 21/22: NEL GIRONE C, IL BARI RITROVA CAMPOBASSO, TARANTO E MESSINA. NEW ENTRY MONTEROSI

Con la chiusura dei campionati di Lega Pro e serie D, è tempo di composizione dei nuovi gironi di serie C. Per la determinazione dei raggruppamenti sarà utilizzato il criterio geografico orizzontale.
Il Bari di mister Mignani sarà quindi inserito nel girone C che presenta diverse novità rispetto allo scorso campionato. Torneo 20/21 che ha visto la promozione della Ternana in B e le retrocessioni nei dilettanti di Bisceglie e Cavese. Uno dei tre posti sarà senz’altro rimpiazzato dal Taranto, neo promosso dai dilettanti. Le altre due poltrone dovrebbero essere occupate dalle altre neo promosse Monterosi e Campobasso. Ultima new entry, l’Acr Messina di mister Novelli (torna in C dopo quattro anni di assenza) vincitrice del girone I. Ben 45 i precedenti del Bari contro i peloritani, gli ultimi appena tre anni fa in serie D.
Il Monterosi ha dominato il girone G di serie D. Con appena 4.000 abitanti (nemmeno il totale di qualche strada di Bari), quella viterbese sarà una delle città più piccole del calcio professionistico. La squadra è allenata da David D’Antoni, ex calciatore di Ternana, Frosinone, Genoa e Salernitana.
Alla matricola laziale si aggiungerà invece una vecchia conoscenza del calcio professionistico come il Campobasso. Una stagione entusiasmante per la società molisana (70 punti nel girone F). Merito di una proprietà ambiziosa con la North Sixth Group che lo scorso dicembre si è unita al fondo di investimento Halley Holding SA per l’acquisizione del club. Il Campobasso è diventato anche protagonista della serie televisiva ‘Underdogs’, trasmessa in streaming sui canali social di ‘Italian football tv’ (Iftv), tra i più seguiti dai fan del calcio italiano in Nord America.
Contro il Campobasso, il Bari vanta ben 14 precedenti per 7 vittorie, 5 pareggi e 2 sconfitte. L’ultima sfida contro i rosso blu risale alla stagione 86/87: era il 7 giugno 1987 e i biancorossi si imposero per 2-1 con reti di Giusto e Loseto. Per il Campobasso segnò Carletto Perrone che poi approdò in Puglia.
CATANIA A RISCHIO, GIRONE C DA RISCRIVERE?- Al di là delle neopromosse, non ci sono certezze sul gruppo del girone Sud che dovrebbe presentarsi ai nastri di partenza della nuova stagione. Il Pescara di Gaetano Auteri rientrerebbe nel girone B in quanto collocato più a nord rispetto alla Viterbese e allo stesso Monterosi. Il condizionale è d’obbligo sino a quando la Federazione non formalizzerà la composizione dei gironi, tenuto conto anche della posizione dell’Olbia che – non è da escludersi – potrebbe anche rientrare per la prima volta nel girone meridionale. Tenuto conto di ripescaggi dai vari gironi di serie D, ci sarebbe l’eventualità che una tra Pescara e Olbia venga molto probabilmente spostata nel girone sud nel caso in cui il Catania – a rischio fallimento – non racimolasse entro il 28 giugno gli 800mila euro necessari per l’iscrizione al campionato.

Queste le possibili squadre del nuovo girone C: Avellino, Bari, Campobasso, Casertana, Catanzaro, Cosenza, Foggia, Juve Stabia, Messina, Monopoli, Monterosi, Paganese, Palermo, Potenza, Taranto, Turris, Virtus Francavilla, Vibonese e Viterbese. Da valutare Catania, Pescara e Olbia.

foto marcheingol.it

Rispondi