post

LEGA PRO / I MINIMI RETRIBUTIVI DELLA STAGIONE 21/22

Con un comunicato ufficiale sul proprio sito internet, la Lega Pro ha reso noti i dati relativi al minimo retributivo per i calciatori di Serie C in vigore nella stagione 2021/2022. Stipendi dei calciatori che, come rappresentato dalle tabelle esplicative, variano a seconda dell’età dell’atleta.

“I calciatori professionisti – si legge nella nota – tesserati per le società di Lega Pro hanno diritto a percepire dalla società di appartenenza un compenso globale lordo, che – se riferito all’intera stagione sportiva – non potrà essere inferiore alle misure sotto riportate o a quota parte delle stesse, in ragione dell’eventuale periodo contrattuale inferiore ai dodici mesi”.

Questi gli importi da rispettare:

Minimo retributivo dal 24° anno di età (classe 1997): € 26.664,00 lordi;

Primo contratto ex art. 33.2. NOIF (classe 2001): € 20.263,00 lordi;

Minimo retributivo dal 20° al 23° anno di età (classe 2001 – 1998): € 20.263,00 lordi;

Minimo retributivo dal 16° al 19° anno di età (classe 2005-2002): € 14.397,00 lordi;

Addestramento tecnico (classe 2002): € 10.665,00 lordi.

fonte Lega Pro

Rispondi