post

LA PROMESSA DI GIACOMO RICCI: BARI, CONTA SU DI ME

Terzino sinistro 25enne di origini livornesi, approdato a Bari lo scorso 31 agosto dal Parma (contratto biennale con opzione di rinnovo), Giacomo Ricci ha esordito con la maglia dei biancorossi nel primo tempo della gara di domenica scorsa contro il Picerno per sostituire l’infortunato Mazzotta.

Una prova ordinata e propositiva per il calciatore toscano che costituisce una valida alternativa nel pacchetto arretrato dei galletti: “In carriera ho già vinto tre campionati, con Parma e Venezia. Spero di ripetermi quest’anno”, le sue parole nella conferenza stampa di oggi alla ripresa degli allenamenti che condurranno al match di domenica prossima (14.30) a Catania.

“Da piccolo – ricorda – ho iniziato a giocare come attaccante esterno, poi nel tempo mi sono adattato. Sulla fascia posso fare tutto. Sono un difensore offensivo, ma non segno tanto. Preferisco gli assist ai gol”. “Di Cesare – continua parlando degli attuali compagni – lo conosco e si fa rispettare come leader. Ma non è l’unico. La squadra è forte e ha qualità. Penso al Bari e voglio fare bene qui. Non ho un calciatore di riferimento”.

Come ci si prepara per Catania: “Cercheremo di portare a casa i tre punti, non giocheremo certo per il pareggio. Vedremo quello che deciderà il campo. Per quanto mi riguarda, ho sempre fatto le mie presenze. Per quest’anno spero di giocare più partite possibili. Se faccio metà delle presenze e si va in B sono contento lo stesso. Non ho avuto difficoltà ad inserirmi anche perché ci sono tanti ragazzi che già conoscevo. A 25 anni – conclude Ricci – penso di poter dare il mio supporto”.

foto Ssc Bari

Rispondi