post

COLPACCIO BARION: ECCO IL CAMPIONE AZZURRO SUP DAVIDE ALPINO

Possiamo finalmente annunciare ufficialmente che il campione italiano e azzurro Davide Alpino è un atleta del Circolo Canottieri Barion, nonché nuovo allenatore e direttore tecnico della nostra squadra agonistica SUP. Il nostro Davide è già impegnato nella regata internazionale GlaGla Race sul lago Annecy in Francia con i colori del Barion“. Con questo messaggio social, il direttore sportivo del Circolo Canottieri Barion – Carlo Quaranta – ufficializza il colpaccio della società barese che da poche ore si fregia di avere tra i suoi portacolori il pluricampione italiano di Sup, acronimo di Stand up paddle, lo sport adatto a tutti che permette di allenarsi in acqua stando in piedi su una tavola e remando con la pagaia.

Classe ’99, l’ex studente della scuola Lenoci di Bari rappresenta una chicca per il sodalizio biancazzurro che, in un colpo solo, può avvalrsi della competenza sportiva di uno dei maggiori talenti dello sport nazionale e – insieme – guadagnare un ritorno di immagine enorme per la visibilità che Alpino sta maturando negli ultimi tempi. Vedi la prima pagina della nota rivista For Men che gli ha dedicato la copertina numero 1 del 2022. Una foto total body ad immortalare i muscoli scolpiti del ragazzo che sta meravigliando tutto il mondo della canoa internazionale. In soli tre anni, Alpino è diventato campione italiano di Sup 2020, disciplina di cui è oggi insegnante a Bari. Tappa recente di un amore iniziato all’età di 15 anni quando si avvicinò al mondo della canoa canadese al Cus Bari. Poi, il trasferimento per alcuni mesi in quel di Sabaudia per affinare la tecnica sul lago e scalare le classifiche nazionali. Quindi, il ritorno in Puglia nel 2018 per completare gli studi.

Lo scorso anno ha portato in dote diverse imposizioni ai campionati nazionali (spicca la gara di Mondello, in Sicilia) ed il salto nelle competizioni europee con tanto di convocazione al mondiale Fick svolto in Ungheria lo scorso settembre sul lago Balaton: un sesto posto assoluto dietro colossi dal calibro di Garioud, Baxter, Delgado, Puyo e Weber.

Insomma un numero uno, ora punta di diamante del Barion e punto di riferimento in città e in Puglia di uno sport che annovera tra i suoi seguaci personaggi noti come Cindy Crawford, Jennifer Aniston, Rihanna e Madonna. Tutti patiti del sup, la disciplina a metà strada tra surf che permette di godersi una passeggiata su laghi, fiumi o sul mare stando in piedi su una specifica tavola, remando con la pagaia. Una disciplina versatile, da praticare in tutte le condizioni, su acqua piatta e sulle onde e, soprattutto, alla portata di tutti.

Rispondi