post

AUTERI: OTTIMA GARA, FACCIO UN PLAUSO ALLA SQUADRA

Faccio un plauso alla mia squadra perché ha disputato un’ottima gara“. Gaetano Auteri va dritto al sodo per esprimere la sua soddisfazione al termine del derby di Monopoli. Considerazione che va al di là della mancata vittoria: “Un po’ di difficoltà ci sono state. Vedi il cambio prematuro di Bianco che ha alterato alcuni equilibri, contro un Monopoli forte ma che stasera si è snaturato cercando poco il confronto. Siamo stati bravi noi, è ovvio. Anche l’arbitro non ha usato lo stesso metro di giudizio nelle valutazioni. Accettiamo il pareggio, risultato comunque importante perché ottenuto contro una delle squadre migliori del girone“.

Non abbiamo concesso quasi nulla, a parte quella punizione sul palo di Lombardo. Poi – continua Auteri – di pericoli veri non ne abbiamo corsi. Qualcosa, anche di importante, abbiamo creato. Ripeto, la sostituzione di Bianco ha alterato le nostre geometrie. Tuttavia, ne è venuta fuori una prestazione di grande intensità e intraprendenza provando, sino alla fine, a vincere la partita. Vedi la grande parata di Menegatti su Montalto, a conclusione di un’azione preparata e non casuale. Il loro portiere ha salvato il risultato e se avessimo vinto non avremmo rubato niente. Siamo venuti a Monopoli per vincere e lo abbiamo dimostrato. Sono contento della prova dei ragazzi“.

L’ingresso di Candellone ha garantito la vivacità che mancava con Citro. Ma Auteri promuove il match dell’ex frusinate: “Citro ha disputato un’ottima partita, considerando che non è ancora al massimo. Idem per Marras. Siamo andati un poco in difficoltà l’espulsione di Sabbione, arretrando Lollo sulla linea dei centrali dietro. Eppure sino al termine abbiamo tentato di affondare il colpo decisivo. Il Monopoli a quel punto creava poco“.

Oggi, Bari a secco. Auteri respinge l'”accusa”: “Un’analisi che lascia il tempo che trova. Non giochiamo da soli, Ci sono anche gli avversari. Non guardo poi ai punti persi, ma valuto la prestazione della squadra. Quando si gioca per vincere, aggredendo, creando e difendendo bene, basta per essere contenti“.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.