post

SIMERI: GRAZIE BARI, SEMPRE NEL MIO CUORE

Il saluto di Simone Simeri ai tifosi del Bari:

Non mi sarei mai aspettato che un giorno dovessi scrivere ciò che sto scrivendo..
Sono arrivato a Bari quasi 3 anni fa con la consapevolezza di affrontare una sfida molto difficile, forse anche più grande di me, ma molto affascinante.
Il mio obiettivo era riportare entusiasmo in una piazza che si sentiva tradita, offesa da un fallimento impossibile da digerire.
Ed è proprio questo che mi ha dato la forza di fare ció che ho fatto insieme ad una società importante, forte, ambiziosa, ed insieme ai miei tanti compagni che hanno attraversato con me momenti che tutti faremo fatica a dimenticare.
Sono arrivato a Bari con l’entusiasmo di un bambino. Andavo al campo ed all’inizio avevamo a malapena un pantaloncino ed una maglia bianca; forse a primo impatto poteva essere avvilente, ma per me non era così, anzi, mi caricava perché sapevo che avrei fatto parte di una rinascita di una città importante, di una società blasonata e di una tifoseria invidiabile in tutta Italia.
Nelle mie tante dichiarazioni ed interviste fatte a Bari ho sempre detto una frase che non ripeterò ma che sicuramente tutti ricorderanno.
Colgo l’occasione per ringraziare il presidente Luigi De Laurentiis per avermi dato la possibilità di giocare in questo splendido club e di non avermi mai fatto mancare nulla.
Ringrazio tutti i miei compagni, tutti le le persone che hanno lavorato dietro le quinte per far sì che il nostro sogno potesse andare in porto.
Quest’anno è andata come è andata, c’è chi dice una cosa, chi ne dice un’ altra, a me interessa poco..a me interessa soltanto sapere di aver dato tutto e di aver lasciato un ricordo indelebile nei cuori dei tifosi così come loro l’hanno lasciato a me.
Non giudico una scelta tecnica nè tanto meno tattica, avrei soltanto preferito avere maggiore rispetto e considerazione, ma così non è stato.
Grazie Bari, sarete sempre nel mio cuore a prescindere se questo sia un addio o solo un arrivederci.
Ora per me inizia una nuova avventura con l’Ascoli, darò tutto me stesso con questa nuova maglia così come ho sempre fatto, con la speranza che l’obiettivo finale possa andare in porto“.

Rispondi