post

PALLANUOTO / B MASCHILE: WP BARI A TESTA ALTA. LO STOP IN CASA BASILICATA FA MENO MALE

Battuta ma a testa alta, la Waterpolo Bari torna dalla trasferta alle Scandone di Napoli (sesto turno di B) in casa della Basilicata Nuoto con un passivo di 12-8. Sconfitta che non toglie i meriti dei reds di Antonello Risola, tenaci e battaglieri al punto giusto come conferma Giovanni Tau: “E’ andata bene nonostante il risultato finale”, le parole a caldo del dirigente biancorosso. “La soddisfazione – continua Tau – deriva dal fatto che i ragazzi hanno giocato alla pari contro un avversario molto più esperto. Su tutti, segnaliamo le prestazioni del portiere Di Modugno con Lamacchia e Battista, questi ultimi due autori di una rete a testa rispettivamente nel primo e nel terzo tempo”.

Tra i marcatori baresi di giornata spicca Corallo con tre segnature nei tre quarti di gara. A segno anche Lopopolo, Armenise e Masciopinto. Con loro, la Waterpolo ha tenuto testa al Basilicata pareggiando i quarti dispari (3-3) e mettendo a referto due 3-1 in quelli pari. Da segnalare, il rientro in squadra del senior Padolecchia accanto alla combriccola di Under di sicura prospettiva. Sabato 8 maggio Wp Bari di nuovo in acqua per recuperare il match della quarta giornata contro il San Mauro.

Questo il tabellino:

Basilicata Nuoto-Waterpolo Bari 12-8

PARZIALI: 3-3; 3-1; 3-3; 3-1.

BASILICATA: Cozzolino, Di Palma (2), Orlandino; Bernardis (1); Napolitano (2), Ferrone (1), Riccitiello, Calì I (1), Sciubba (1), Taurisano, Campese (2), Calì II (2), Abriola.

WP BARI: Di Modugno, Lopopolo (1), Corallo (3), Lamacchia (1), De Santis, Battista (1), Padolecchia, Sasso, Bellino, Greco, Masciopinto (1), Armenise (1), Sifanno. All. Risola.

ARBITRO: Paduano.

Rispondi