post

ULTIMA GIORNATA / NEL BARI ANTI BISCEGLIE, MARFELLA TRA I PALI?

Si abbassa il sipario sulla tortuosa stagione regolamentare 20/21 del Bari che questa sera – ore 20.30 al San Nicola – ospiterà il Bisceglie del redivivo Bucaro per il derby del 38mo turno di campionato che manderà in archivio la prima fase del torneo e preluderà alle appendici per determinare la quarta promozione in B dei tre gironi nazionali e le retrocessioni in D. Il Bisceglie, oggi in formazione rimaneggiata, parteciperà ai playout per salvare il posto tra i prof. I biancorossi sono a chiamati a batterlo per conservare il quarto posto in classifica che gli permetterebbe quantomeno di saltare il primo turno a gironi dei playoff (9 maggio) ed entrare sulla scena mercoledì 12 maggio.

Per centrare senza troppi calcoli almeno questo obiettivo minimo, la squadra di Auteri dovrà conquistare il bottino pieno. E per farlo si affiderà al tridente offensivo composto da Antenucci, Cianci e D’Ursi. Questa l’unica certezza nel probabile 3-4-3 titolare di questa sera così come anticipato dallo stesso Auteri nella conferenza stampa di venerdì scorso. Dalle parole del mister sembra essere trapelato anche il ritorno dall’inizio di Celiento. L’ex Catanzaro – protagonista di una parentesi barese molto travagliata sul piano fisico (non gioca una partita dal 7 marzo) – dovrebbe essere affiancato da due tra Minelli, Perrotta e Sabbione. Questo nell’ottica di concedere un turno di riposo a Di Cesare, per giunta diffidato. Il pacchetto arretrato potrebbe essere orchestrato dalla vera novità di giornata. E, cioè, dalla presenza tra i pali del giovane Marfella al posto di Frattali.

In mezzo al campo, Auteri si è detto convinto della carta Lollo, da collocare accanto a Maita e con Rolando a sinistra. In linea di partenza non dovrebbero trovare posto i giovani Mercurio e Mane. Stesso discorso per il recuperato Bianco. Squalificato Marras, non fanno più notizia le assenze dei lungodegenti Andreoni, Citro e Sarzi.

Rispondi