post

ROMAIRONE APPLAUDE AL GRUPPO E ALLO STAFF: VITTORIA DEDICATA AD AUTERI

Per la società biancorossa, nel post Potenza-Bari, a parlare è il ds Giancarlo Romairone. Il primo pensiero del dirigente barese è per Gaetano Auteri, costretto a seguire il suo Bari da casa dopo il doppio tampone positivo al Covid: “La sua assenza – dice Romairone – avrebbe potuto costuire un contraccolpo. Auteri è un leone in gabbia, sta bene e colgo l’occasione per fargli un grande in bocca al lupo. Senza dimenticare la grande prestazione dei ragazzi che hanno compreso il momento difficile. Senza il condottiero non è semplice. Bravo anche lo staff a mettere a puntino le direttive arrivate dal mister“.

E’ stata una buona partita come confermato dal risultato. Adesso torniamo velocemente a casa per recuperare le forze. Domenica ci aspetta un’altra gara impegnativa. E’ la vittoria di un gruppo che sta diventando squadra. Chi è andato in campo, sostituendo giocatori che per vari motivi hanno rifiatato, ha fatto molto bene. Complimenti per l’impatto e per la prestazione. Il risultato è stato una conseguenza. Ora dobbiamo essere bravi. Il cammino è lungo e abbiamo una prova importante tra pochi giorni. Dalla partita contro la Ternana mi auguro che i ragazzi facciano una gara importante. Ora è importante recuperare le forze”.

Potenza è stata la prima volta al gol di Marras, Ciofani e Simeri. Segnali importanti: “Aggiungerei anche la prova di sacrificio di Candellone. E di tutta la squadra, compreso chi dalla panchina faceva il tifo. Da Potenza ne usciamo uniti. Dedichiamo il successo al mister che fremeva davanti alla tv. L’ho sentito. Lui minimizza e pensa già alla Ternana“.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.